Home Attualità

FORMA: Gambe sgonfie e toniche

CONDIVIDI

Gambe toniche e leggere – Ecco che torna la stagione in cui i problemi alle gambe e alle caviglie si fanno sentire prepotentemente, come gonfiori, capillari in evidenza, formicolii e indolenzimenti.

Fastidi spesso legati alla cattiva circolazione  comuni per chi passa tante ore in piedi o al contrario seduto troppo a lungo, il caldo infatti favorisce la vasodilatazione e intensifica i disturbi ed è proprio questo il momento di giocare in anticipo.

Iniziamo con le piante che rinforzano la parete di vene e capillari, migliorando la circolazione sanguigna, come l’ippocastano, vite rossa e ginkgo, facilmente reperibili in erboristeria in preparazioni apposite, buonissime anche sia sottoforma di compresse, che agiscono dall’interno, o in gel, che agisce dall’esterno, la centella e l’amamelide.

I flavonoidi si trovano in alcuni cibi e soprattutto in certi tipi di frutta, come mirtilli e frutti di bosco, ribes, lamponi, more, ananas e kiwi, questa sostanza è molto importante in quanto svolge un’azione tonificante e protettiva dei vasi sanguigni, se poi viene associata alla vitamina C, garantisce il miglioramento del microcircolo e l’elasticità e resistenza dei capillari.

L’attività sportiva aiuta sempre, non smetteremo mai di ripeterlo, sicuramente anche di più di qualsiasi farmaco, scegliete quindi quella che vi piace di più, che sia aquagym o una passeggiata veloce e svolgetela con costanza.

Poi sarà utile ricordarsi di alcuni piccoli accorgimenti, come quelli di non scegliere vestiti troppo aderenti e di portare scarpe comode con un tacco di massimo 3-4 cm.

Se siete costrette a stare dietro ad una scrivania per tanto tempo, ricordatevi di sollevare ogni tanto i talloni, mentre quando sarete a casa sdraiatevi con i piedi sopra un cuscino, anche durante la notte e concludete la giornata con una bella doccia alla gambe, alternando il getto tiepido a quello freddo, una vera e propria ginnastica vascolare.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SU FORMA CLICCA QUI