Home Attualità

MAKE UP: come capire il proprio sottotono

CONDIVIDI

Tre trucchi per scoprire il proprio sottotono – Il sottotono, un aspetto tanto essenziale quanto difficile da comprendere rispetto al mondo del make up: si tratta in pratica del colore che fornisce la base di tono la nostro incarnato, il motivo insomma per cui alcuni colori ci donano e altri ci stanno a dir poco male.

Scoprire questa sfumatura è dunque essenziale per garantire la riuscita di buona pare del nostro look, in primis il make up: tono del fondotinta, blush, ombretti… la scelta di molti cosmetici dipende proprio dal sottotono, sembra quindi appropriato provare a capirci qualche cosa.

Non essendo possibile diventare in pochi secondi esperte di make up sarà meglio rivolgere la nostra attenzione ad apprendere qualche piccolo trucco per provare a decifrare i caratteri del nostro incarnato. Giuliana, alias Makeupdelight ce ne propone ben tre in un video pubblicato su d.repubblica.it (clicca qui per vederlo): ripercorriamoli insieme e proviamo poi anche ad applicarli!

In primo luogo c’è la tecnica dell’osservare come reagisce la nostra pelle al sole: se infatti siamo tra le fortunate che vedono subito comparire la tanto amata tintarella allora il nostro sottotono sarà probabilmente giallo mentre, per chi al posto dell’abbronzatura acquisisce un colorito da peperone, rosa è probabilmente il sottotono da dedurre.

VIDEO NEWSLETTER

In secondo luogo c’è la tecnica da amanti dei gioielli: coloro che infatti ritengono di star meglio con orecchini argentati avranno un sottotono probabilmente rosa mentre, chi si vede risaltare grazie al puro oro, sarà nella schiera dei sottotono gialli.

In fine ci sono le classiche vene dei polsi, il cui colore è tra i più affidabili indici di sottotono: chi si vede come un puro sangue blu può ritenersi annoverato tra i sottotoni rosa mentre, chi è meno “nobile” e vede le vene di un color verde, avrà un sottotono giallo.

Questi trucchi certo non sono scientifici è non garantiscono la “corretta diagnosi” del sottotono ma possono comunque essere una valida guida per quelle ragazze meno esperte desiderose però di chiarirsi le idee sull’annoso problema in questione.

Insomma, iniziate a studiare il vostro incarnato con un po’ più attenzione e state certe che un po’ di impegno unito a qualche valido consiglio come quelli che oggi ci ha dato Giuliana, farò sì che il sottotono si riveli a voi con insospettabile facilità. Parola di CheDonna!

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I CONSIGLI DI MAKE UP!