Home Attualità

ANITA EKBERG: dalla clinica chiede aiuto perchè indigente

CONDIVIDI

Anita Ekberg scrive alla Fondazione Fellini perchè ridotta in povertà – A quasi 52 anni da La dolce vita le sue foto tappezzano ancora le vie di Roma: chi camminando lungo il Corso non ha infatti scorto tra le bancarelle l’affascinante Anita Ekberg che passeggia seducente nella Fontana di Trevi? Proprio lei, icona di sensualità e consacrata alla imperitura fama, si trova oggi a dover fronteggiare una situazione di difficoltà davvero impensabile: Anita Ekberg è povera!

Proprio lei che du amata e corteggiata dagli uomini più in vista del suo tempo si ritrova oggi a scrivere alla Federazione Fellini chiedendo aiuto: commercialista romano Massimo Morais, nominato dal Tribunale di Velletri amministratore di sostegno della Ekberg, si è personalmente occupato di recapitare tale accorata missiva alla fondazione che porta il nome del grande regista che fece dell’attrice una indiscussa stella.

La situazione assai precaria in cui la Ekberg si trova è figlia di diverse concause: in primo luogo l’attrice è sola, non essendo i suoi amori del passato stati così longevi e non avendole portato figli; inoltre la casa di Anita è stata vittima di furti e incendi, che le hanno strappato le poche risorse accumulate negli anni. Insomma il contesto è senza dubbio quello del profondo declino seguita agli anni ruggenti: adesso però la Ekberg vuole tornare a casa e chiede alla Fondazione Fellini un aiuto economico per ristrutturare l’immobile e vivere dignitosamente.

Se anche le star iniziano ad aver bisogno di solidarietà forse dovremmo davvero preoccuparci!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL’ESSERE MAMMA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA BELLEZZA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLE IDEE REGALO CLICCANDO QUI!