Home Attualità

NATALE. UNA TAVOLA RAFFINATA

CONDIVIDI

Natale è alle porte. Alcune idee per apparecchiare con raffinatezza la vostra tavola.

Prendiamo spunto questa volta dall’allestimento di una tavola ricca ed accogliente, proposta da Angelo Garini, il famoso architetto d’interni e designer d’eventi.

Vecchi argenti, cristalli e porcellane e come decorazioni fiori tulipani, giacinti e bacche, per ottenere un clima accogliente e familiare, per vivere la magia del Natale.

Ecco cinque consigli preziosi:


-Utilizzare tutto quello che fa parte della storia della famiglia per rendere la tavola accogliente, mettendo sulla tavola i vecchi oggetti e quelli nuovi.

-Per rivestire la vostra tavola potrete usare un tessuto che arrivi fino a terra e magari porre sopra una tovaglia di pizzo antico, un sari multicolore in seta o ancora meglio un drappo di stoffa in colore.

-Parlando di decorazioni potremmo usare dei vasi di varie misure e contenitori di vario genere da poggiare su tutta la tavola. Abete e agrifoglio, come base, sui quali intervenire con varietà di fiori, come tulipani, giacinti e bacche di Ilex, per una tavola allegra.

-Un’altra decorazione sarà il segnaposto, in stile con il resto dell’allestimento, legato al tovagliolo. Potrà essere anche un piccolo ricordo della serata, che gli ospiti potranno portare via.

-Luce bassa per un’atmosfera calda. Come sappiamo la luce dal basso rende tutto più caldo, quindi utilizzare soltanto quella delle candele, scelte di un unico colore, poste in bicchieri molati e coppe d’argento.