Home Attualità

CRISI ECONOMICA: le donne amministrano la famiglia

CONDIVIDI

CONTRO LA CRISI ECONOMICA – Anche in tempo di crisi sono le donne le migliori amministratrici in famiglia.

Noi donne siamo molto più attente alle spese e alla loro gestione, ragioniamo sul lungo periodo, essendo coscienti del rischio. E quindi eccoci qui in poco tempo e con le seguenti mosse, ad analizzare le nostre spese e a cercare di ridurre gli sprechi.

Innanzitutto bisogna fare un controllo della situazione e porsi domande come “starò pagando troppo di assicurazione auto, mutuo, bollette, ecc?”

Per quanto riguarda il mutuo o eventuale prestito ci sono dei siti sui quali vengono confrontate le offerte di circa 40 banche (es. Mutuionline.it), dove poter iniziare la comparazione. Una volta individuata l’offerta migliore bisognerà ricevere conferme direttamente dalla banca, in caso positivo si potrà benissimo fare una “surroga”, ossia uno spostamento del mutuo.

Secondo passo, è consigliato passare al cosiddetto social shopping, dove tutto viene scontato, dai viaggi alle cure mediche, dai massaggi ai corsi di inglese, ecc. evitando logicamente gli acquisti inutili.

Non dobbiamo dimenticarci del futuro dei nostri figli e ultimamente l’acquisto di una seconda casa è tornato molto conveniente. Poi per far fronte agli studi esistono dei fondi oppure dei moduli forniti dalle banche, che ci permettono di calcolare quando dovremo accantonare ogni anno, senza rischiare troppo.

Infine, ma non meno importante sarà la nostra pensione. Gli esperti consigliano sempre di più di aprire un fondo integrativo il prima possibile, per ottenere una pensione integrativa più ricca.