Home Attualità

MANICURE: il trucco dietro il french

CONDIVIDI

PER FARE IN CASA UN PERFETTO FRENCH MANICURE PROVIAMO I SALVABUCHI – Il classico della manicure, quello che non morirà mai e ci farà sempre apparire al top dell’eleganza, è senza dubbio il french: la lunetta bianca (o secondo le ultime mode colorata) che slancia l’unghia con semplicità e raffinatezza.  Naturalmente la vostra estetista di fiducia potrà realizzare tutto ciò in pochi minuti e con estrema precisione ma, se volete concedervi un po’ di relax casalingo e amate la manicure fai da te, potete tranquillamente realizzare da voi il french che più vi piace: stondato, bianco, squadrato, colorato… per le vostre mani non ci saranno più limiti!

In commercio potrete naturalmente trovare kit di ogni prezzo, professionali o meno, per realizzare il french manicure ma, se volete risparmiare ancor di più e mettervi alla prova, potete provare un metodo più originale per il quale vi occorreranno solo smalti e scotch: vediamo allora di che si tratta.

Se quello che volete realizzare è un french dall’aspetto squadrato vi basterà applicare il nastro adesivo alla base della vostra unghia e lasciare sopra uno spazio alto quanto la lunetta che volete realizzare: una passata dello smalto desiderato e il french è fatto!

Un più più complesso è però realizzare la versione stondata, dall’aspetto un po’ retrò, di questa manicure: infatti il classico scotch non andrà bene a causa della sua forma lineare, come fare allora? Be’ l’idea geniale per ovviare al problema ci viene niente meno che da Clio, regina del make up di Youtube e, a quanto pare, anche ingegnosa appassionata di smalti. L’idea è quella di sostituire al nastro adesivo i classici salvabuchi: proprio loro, quei piccoli adesivi a forma di ciambella che avevamo lasciato nel cassetto dai tempi della scuola… come vedete è meglio non buttare via niente! L’applicazione è sempre la stessa dello scotch e anche il risultato sarà comunque perfetto.

Qualche accortezza è però naturalmente necessaria per questo french casalingo: in primis  vi serviranno tanta calma e precisione; infatti dovrete avere la mano ferma e la pazienza di far asciugare per bene lo smalto prima di togliere il nastro adesivo o i salvabuchi della situazione. Dopo i che l’arma vincente sarà la vostra fantasia nell’abbinare i colori: ricordate che l’unico limite è il vostro buon gusto!

Se seguirete tutte le indicazioni vi garantiamo che la vostra manicure sarà degna della miglior estetista.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI BENESSERE CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI VIAGGIO CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI CUCINA CLICCANDO QUI!