Home Attualità

Eclissi di luna: il giorno più buio dell’anno

CONDIVIDI

Coincide con il solstizio d’inverno: la luna si oscura

Era successo più di 400 anni fa, il 21 dicembre 1638 e ricapiterà nello stesso giorno del  2094. Per una strana, quanto speciale, coincidenza astrale il giorno del solstizio d’inverno, per antonomasia il più buio dell’anno, sarà reso ancora più oscuro dall‘eclissi totale di Luna, che per giunta è in fase di plenilunio. Il fenomeno inizerà a mezzanotte nel continente americano e raggiungerà l’Europa nel primo mattino.

Negli Stati Uniti l’eclissi potrà essere osservata per ben tre ore, mentre in Italia sarà molto attenuata dalle prime luci dell’alba, ma non meno spettacolare. Infatti si potrà vedere la luna tramontare con un colore rosso acceso, in quanto completamente coperta dal cono della Terra. Questo colore rossastro in passato diede adito a numerose leggende, tra cui quella che portava alcune popolazioni a credere che la Luna si coprisse di sangue. Il ciclo delle donne, i parti, ma anche l’epilessia ed i suicidi sarebbero, secondo le credenze, influenzati dalla Luna e dalle sue fasi, per non parlare poi dell’eclissi di Luna che ha sempre evocato terribili eventi.

La spiegazione reale della particolare colorazione che assume la Luna durante questo fenomeno sta nel fatto che l’atmosfera terrestre, che si trova ai bordi del nostro pianeta, devia i raggi solari per effetto della rifrazione e una parte di essi finiscono sulla Luna. Poiché quelli rossi vengono assorbiti meno dall’atmosfera della Terra rispetto agli altri, arrivano più abbondanti sulla superficie della Luna, la quale assume tale colorazione decisamente suggestiva.