Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Riuso e riciclo: Ombrello, ecco le sue altre mille destinazioni

Riuso e riciclo: Ombrello, ecco le sue altre mille destinazioni

CONDIVIDI

Avete un ombrello rotto dentro casa? Ecco cosa potrete creare con la sua tela!

di Francesca Ferioli

Vuoi disfarti del tuo ombrello? Lascia perdere il sacco dei rifiuti!

Segui il consiglio di Alice Bertola e Barbara Civilini, giovani menti creative del Politecnico di Milano che all’ultimo Fuorisalone del capoluogo lombardo hanno presentato il loro progetto eco- friendly, basato su un’idea semplice, ma innovativa: creare nuovi oggetti, come ghette e copri sella per la bici, utilizzando il tessuto di un vecchio ombrello.

Il protagonista indiscusso è lui, il parapioggia, da subito ribattezzato con il nome di “the re-useful umbrella” e messo in commercio sul web al prezzo di 35 euro; sul tessuto le due studentesse hanno disegnato dei cartamodelli tratteggiati che,una volta rotti, consentono di creare borse ed altri articoli in modo facile e veloce.

La tela, completamente lavabile e resistente a qualsiasi stiratura, è perfetta per realizzare oggetti impermeabili con un duplice intento: ottenere un risultato originale e indebolire sensibilmente la quantità di rifiuti prodotti annualmente, a favore del riciclo.