18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

EVENTI: Giordano Casiraghi presenta il suo nuovo libro

  • EVENTI: Giordano Casiraghi presenta il suo nuovo libro
Marted? 10 giugno appuntamento speciale con la letteratura. Giordano Casiraghi presenta con Sergio Israel il suo nuovo libro ?CHE MUSICA A MILANO. Luoghi & ritrovi storici raccontati dai protagonisti della scena?. Segue il

Martedì 10 giugno appuntamento speciale con la letteratura.
Giordano Casiraghi presenta con Sergio Israel il suo nuovo libro “CHE MUSICA A MILANO.
Luoghi & ritrovi storici raccontati dai protagonisti della scena”.
Segue il concerto della cantautrice calabrese Ylenia Lucisano (appuntamento letterario ore 18.00.
Inizio concerto ore 22.00, entrata 10 euro con consumazione compresa). “CHE MUSICA A MILANO.
Luoghi & ritrovi storici raccontati dai protagonisti della scena” è un libro che raccoglieoltre 120 testimonianze che raccontano il mondo della musica e dello spettacolo a Milano.
Quattro anni di ricerche e incontri per curiosare nella vita dei locali che non ci sono più - come Arethusa, Capolinea, Charly Max, Macondo - e di quelli ancora attivi, come Arlati e Scimmie.
Nel libro parlano i protagonisti della scena, artisti, giornalisti, manager, animatori o “semplici” avventori, ognuno con la propria storia e umanità: da Roberto Freak Antoni a Red Canzian, da Nando de Luca a Massimo Poggini e moltissimi altri.
Tutte queste storie diventano un’unica grande storia, fino a quella - unica e seducente - di Roberto Brivio dei Gufi, affidata a uno scritto teatrale in prima persona.
E ancora, il racconto di quattro grandi eventi che hanno segnato la storia musicale di Milano: i Beatles al Vigorelli, Jimi Hendrix al Piper, John Cage al Lirico e “Il Concerto” per Demetrio Stratos all’Arena Civica. Giordano Casiraghi è uno scrittore e giornalista italiano.
È attivo nell’ambito musicale dagli anni ‘70 con collaborazioni a quotidiani e riviste specializzate - tra queste Re Nudo, Alta Fedeltà, Tutto Musica, Jam, L’Isola che non c’era.
Ha curato alcune rassegne di musica strumentale in Lombardia.
Ha promosso la prima ristampa in cd del catalogo di Bla Bla - storica etichetta milanese - nonché di vari titoli del prog italiano.
Ha prodotto l'album "Bambi Fossati & Garybaldi" e una collana in cd di musica strumentale a sigla Next Age/Desert Rain.
Ha partecipato alla stesura di "L’Enciclopedia del Rock" (De Agostini, 1989), "Enciclopedia del Rock Italiano" (Arcana, 1993), "Rock Music" (Fabbri, 1994), "Dizionario Pop Rock" (Baldini & Castoldi, 1999 e 2005), "Dizionario Pop Rock" (Zanichelli, 2012-2013-2014) ed è autore del libro "Anni 70.
Generazione Rock" (Editori Riuniti, 2005). Scimmie è uno storico locale milanese fondato nel 1981 da Sergio Israel.
Il nome trae spunto da una massima del filosofo Nietzsche: "Una volta eravate scimmie, e ancor adesso l'uomo è più scimmia di tutte le scimmie". Scimmie è uno dei locali più longevi di Milano con i suoi trent’anni di attività: si configura negli anni ’80 come uno dei migliori luoghi dove ascoltare musica jazz dal vivo e, con il tempo, si apre a vari generi musicali, in particolare a live blues e rock. Sul suo palco sono saliti i grandi protagonisti della scena musicale internazionale: Ginger Baker, il mitico batterista dei Cream, Gordon Haskel, voce dei King Crimsom, Tony Scott e Sheila Jordan, entrambi legati alla storia di Billie Holliday, Laurie Anderson e Pat Metheny, Steve Lacy e Bill Frisell e Carla Bley, Han Bennink e Michael Manring, Joe Lovano, Richard Galliano, Katia Mellua e Zaz.
Molti artisti italiani hanno scritto un pezzo della loro storia proprio tra le pareti de Le Scimmie: Enzo Iannacci, Enrico Rava e Paolo Fresu, i Bluvertigo, Morgan, Max Gazzè, Tullio De Piscopo, Nando de Luca e molti altri.
Sul palco del locale sono nati e diventati famosi Elio e Le Storie Tese, Irene Grandi, Alex Baroni, Gigi Cifarelli, Le Vibrazioni e Malika Ayane. Scimmie comprende la sala-bar dove si tengono i concerti, un'ala ristorante e un barcone estivo sul Naviglio Pavese.
L’atmosfera è quella di un pub di respiro internazionale con vinili autografati alle pareti; inoltre il locale offre ottimi piatti e cocktail originali (nel sito web ufficiale è possibile visionare l’ampio menù). Il locale Scimmie è aperto dal martedì alla domenica dalle 20.00 alle 3.00 con possibilità di cena nell’area ristorante con menù fisso (20, 25 o 30 euro) o à la carte.
I concerti iniziano generalmente alle ore 21.30 (nei giorni prefestivi alle ore 23.00).
Entrata 10 euro con consumazione, salvo ove diversamente indicato.
Per prenotare i tavoli dei concerti (valido solo per i clienti del ristorante) contattare Sergio Israel.

Articoli Correlati