15 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

5 cose da sapere prima di farsi un tatuaggio

  • 5 cose da sapere prima di farsi un tatuaggio
5 consigli per chi vuole un tattoo - ?Il tatuaggio ? il nostro messaggio al mondo, il promemoria di un?esperienza vissuta, una persona incontrata, una battaglia vinta, una lezione imparata.?I tatuaggi sono?pezzi di storia incisi

5 consigli per chi vuole un tattoo - Il tatuaggio è il nostro messaggio al mondo, il promemoria di un’esperienza vissuta, una persona incontrata, una battaglia vinta, una lezione imparata. I tatuaggi sono pezzi di storia incisi sulla pelle.
Ogni immagine, ogni parola, perde il suo significato usuale e ne assume uno speciale. Se state meditando di imprimervi sulla pelle un tattoo, ecco 5 cose che dovete sapere: 1 MUST -> tatuatore serio, ambiente pulito, strumenti sterili o monouso: Il negozio o lo studio del tatuatore deve essere pulito ed ordinato, l'ago deve essere sterile o monouso ed altrettanto devono essere i guanti indossati dal tatuatore.
Queste norme, apparentemente eccessive o superflue, sono invece necessarie per la vostra sicurezza, per evitare il rischio di infezioni. 2 Il tatuaggio fa male? : Quando decidiamo di imprimerci sulla pelle un tattoo la paura del dolore ci fa titubare e ci rivolgiamo dunque a chi l'ha fatto prima di noi per sapere l'entità del fastidio provato.
La verità è che nessuno può dirvi se il tatuaggio è doloroso, in quanto dipende molto dalla personale soglia di sopportazione.
Certo il tatuaggio è un'incisione, un graffio, ed il dolore c'è, ma per la maggior parte delle persone è assolutamente sopportabile! 3 Dimmi quando quando quando: Non c'è realmente un periodo consigliabile per fare un tatuaggio, ma c'è un periodo sconsigliato: ovvero l'estate.
Durante i mesi estivi infatti ci si espone al sole, si fa il bagno al mare, si entra in contatto con la sabbia, si fanno più docce..tutte azioni che potrebbero esporvi maggiormente al rischio di infezioni o che potrebbero rovinare il tatuaggio (il sole ad esempio sbiadisce il colore). 4 Abbiate cura del vostro tattoo: Perchè l'incisione del tatuaggio "guarisca" ci vogliono circa tre settimane.
E' molto importante che in questo periodo voi curiate la pelle con particolare attenzione, cospargendo la parte di Vaselina, Bepanthenol o Cicatrene (fatevi consigliare dal vostro tatuatore).
Col passare dei giorni si formeranno delle crosticine, capirete che il tatuaggio è "guarito" quando le croste cadranno. 5 Solo un diamante è per sempre : Spesso abbiamo timore nello scegliere un tatuaggio perchè pensiamo che dovremo conviverci per sempre.
Se ciò è vero, è altrettanto concreta ormai la possibilità di rimediare ad un tatuaggio, sbagliato o ripudiato, attraverso varie tecniche (quali la rimozione con il laser o la dermoabrasione).

Articoli Correlati