13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Pancia piatta con lo yoga

  • Pancia piatta con lo yoga
Come ottenere degli addominali scolpiti con la posizione del Vascello L'estate si avvicina e con lei la prova costume, momento di croce e delizia per molte di noi. Se non avete tempo di iscrivervi in palestra, per una sessione

Come ottenere degli addominali scolpiti con la posizione del Vascello L'estate si avvicina e con lei la prova costume, momento di croce e delizia per molte di noi.
Se non avete tempo di iscrivervi in palestra, per una sessione intensa e veloce di fitness dell'ultimo minuto, ecco per voi un semplice esercizio yoga che potrete tranquillamente fare da sole a case e che vi permetterà di avere degli addominali e non solo. La posizione del vascello, ovvero Navasana, vi sarà molto utile per ridurre il grasso localizzato su addome e cosce, dunque proprio l’ideale per prepararsi alla prova costume. Questa asana serve anche a consolidare l’equilibrio, rafforzare l’addome, i flessori dell’anca, la zona lombo-sacrale della colonna vertebrale.
In più può alleviare i disturbi gastrici, stimolare reni, tiroide e intestino. Come realizzare la posizione Sedetevi sul pavimento con le gambe dritte in avanti e il busto perpendicolare a terra.
Respirate a fondo alcune volte, mantenete l’allineamento dorsale, piegate le ginocchia, sollevate i piedi e inclinatevi all’indietro facendo sì che le cosce formino un angolo di circa 45 gradi con il pavimento.
Le mani sono a terra, vicino ai fianchi, con le dita rivolte verso i piedi.
Dopo aver trovato l’equilibrio sul bacino, distendete lentamente le ginocchia, portando la punta delle dita dei piedi appena sopra il livello degli occhi.
L’angolo busto-cosce dovrebbe essere di circa 90 gradi.
Sollevate le braccia tese, finché non sono parallele al pavimento; le mani si troveranno all’altezza delle ginocchia.
Allargate le scapole e allungatevi partendo dalle dita delle mani. Respirate normalmente.
Piegate lievemente il mento verso lo sterno: in questo modo, la base del cranio si solleva appena, allontanandosi dalla parte posteriore del collo. Mantenete questa posizione dai 10 ai 20 secondi.
Prolungate gradualmente la durata della posizione fino a 60 secondi.
Sciogliete le gambe con un’espirazione e riposate.

Articoli Correlati