19 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Contouring e higlighting nel make up

  • Contouring e higlighting nel make up
Eccoci qui,?pronti per affrontare questa nuova e direi fondamentale tappa nel viaggio nel make up. Il? Il contouring e l?highlighting. L' apprendimento di questa tecnica pi? che?innovativa pu? regalarci? l?opportunit? di

Eccoci qui, pronti per affrontare questa nuova e direi fondamentale tappa nel viaggio nel make up.
Il Il contouring e l’highlighting. L' apprendimento di questa tecnica più che innovativa può regalarci l’opportunità di scolpire i tratti del nostro viso e addirittura, se portata agli estremi come nel caso del trucco cinematografico, può davvero cambiare completamente un volto. Contouring e highlighting hanno i loro albori negli anni ’80, all'epoca delle super top model che apparivano nelle copertine con zigomi meravigliosi e occhi da gatta super sexy. Negli anni questa tecnica è stata perfezionata sia nella tecnica di applicazione che nei prodotti con cui viene eseguita. Posso affermare senza dubbio che siamo davanti ad un momento cruciale del nostro viaggio poiché quuesto metodo racchiude in sé tutta la magia del makeup è l'essenza dei nostri sogni. E' la possibilità per una ragazzina dal naso un po' importante o dal viso paffutello di guardarsi allo specchio e dire ...si ce la posso fare! Ecco, io voglio donarvi una simile magia perché il mio obiettivo è proprio questo, farvi capire che non esiste la perfezione, anche Monica Bellucci prima di apparire in pubblico si sottopone ad una seduta superplus di contouring e highlighting! Ora si parte, premettendovi però che questa tappa, proprio per la sua importanza, sarà divisa in due parti, cercando di essere più chiara e semplice possibile nelle mie descrizioni. PARTENZA : Contouring e highlighting questo sconosciuti ARRIVO: Ora tutti questi visi perfetti hanno un perché IL CONTOURING E L'HIGHLIGHTING Cos’è? E' una tecnica di make up, il cui obiettivo è quello di scolpire alcuni tratti del viso o del corpo attraverso l'applicazione di colori scuri ed enfatizzarne altri con dei colori chiari e luminosi. Questa tecnica ci è inconsapevolmente familiare poiché la luce fa parte della nostra vita ed essa, su qualsiasi oggetto si rifletta, crea dei giochi di luci e ombre che ne mettono in risalto alcuni aspetti e ne rendono poco visibili (in ombra) altri. Il chiaro-scuro ha portato la tridimensionalità nella pittura, nella scultura e acquisita anche dai più grandi make up artist ci può aiutare a rendere armoniosi i tratti di un volto. Un ovale perfetto, zigomi scolpiti, palpebra luminosa e l’illusione di una bocca più carnosa ciò che chiediamo a questa tecnica ma vediamo come. Quali cosmetici? Questa tecnica necessita di due elementi uno chiaro l'altro scuro, i cosmetici che possiamo usare appartengono a due famiglie principali polveri o creme. Se scegliamo le creme o i prodotti colati in genere, per un effetto molto naturale e delicato, si possono usare due fondotinta uno chiaro uno scuro oppure Buy Cialis, per un effetto piu’ deciso, due correttori compatti. In commercio ci sono dei matitoni/correttore molto morbidi e in diverse tonalità, capaci di rendere le correzioni piu' semplici. Esistono poi delle "palette" che hanno le varie cialdine in crema con i colori che servono: io le preferisco in quanto permettono di avere il necessario in un unica soluzione e anche un notevole risparmio economico. Per quel che riguarda le polveri la scelta è vasta: possiamo partire da una semplice terra abbronzante opaca ed un illuminante, due tonalità di cipria compatta o di fondotinta minerale, nell'emergenza possiamo utilizzare anche due ombretti in polvere oppure ci sono in commercio dei kit appositi. Quali strumenti occorrono? Per scolpire un volto dobbiamo diventare per un attimo dei pittori quindi abbiamo bisogno di pennelli sia per le polveri che per i prodotti colati. Questo perché con questi ultimi riusciamo piu' facilmente ad essere precisi nell’evidenziare un tratto del viso: le diverse misure e tipologie di pennelli ci verranno incontro per le specifiche parti da truccare. Il segreto poi sta nello sfumare e fondere alla perfezione le diverse tonalità con il resto dell'incarnato del viso altrimenti il risultato sarebbe alquanto grottesco. Per quanto riguarda i pennelli quindi avremo bisogno di pennelli di piccola e media grandezza: io personalmente per le polveri mi trovo bene con due pennelli angolati, uno piu' grande e uno piu’ piccolo per il naso e altre piccole parti e per uniformare tutto uso un pennello da sfumatura. Per le creme utilizzo un pennello da fondotinta piatto e uno da correttore e, per sfumare bene, utilizzo o una spugnetta di lattice o anche un tocco delicato con le dita. Queste due tecniche non sono altro che la meravigliosa possibilità di ridisegnare il nostro viso per renderlo piu’ armonioso.
Bisogna però mettersi di fronte allo specchio e prendere confidenza con la sfumatura perfetta che è il requisito essenziale per avere un bel risultato dall'effetto naturale. Le parti del viso per cui possiamo ricorrere a contouring e highlighting sono contorno del viso, naso, occhi, zigomi, guance, mento, labbra e infine anche il décolleté, per farlo apparire piu’ voluminoso. Nel prossimo articolo vedremo come eseguire contouring e highlighting e anche ogni specifica problematica a cui questa tecnica puo' dare una soluzione. Anche questa tappa e' giunta al termine, spero di avervi donato la voglia di sperimentare su voi stesse questo metodo.
Cominciate a guardarvi allo specchio ed individuate quale parte vi piacerebbe rendere piu' proporzionata e ......vi aspetto la prossima settimana per metterlo in pratica! Assia Pelliccia Consulente di immagine e di Bellezza JAFRA COSMETICS assia.pelliccia@gmail.com

Articoli Correlati