17 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: ridotta la competenza del Tribunale per i minorenni

  • CARO AVVOCATO: ridotta la competenza del Tribunale per i minorenni
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: ?Prima dell'entrata in vigore della legge n. 219/2012, le cause concernenti l'assegno di mantenimento dei figli nati al di fuori del matrimonio dovevano essere incardinate dinnanzi al

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Prima dell'entrata in vigore della legge n.
219/2012, le cause concernenti l'assegno di mantenimento dei figli nati al di fuori del matrimonio dovevano essere incardinate dinnanzi al Tribunale per i Minorenni competente per territorio. Ora invece, con la riforma apportata dalla predetta legge, vengono sostanzialmente equiparate le posizioni dei figli legittimi con quelli nati al di fuori del matrimonio con la conseguenza che tutte le controversie relative alla corresponsione dell'assegno per i minori vanno proposte davanti al Giudice ordinario e non più a quello per i minori. Ovviamente, tale scelta legislativa ha avuto delle ripercussioni sul carico di lavoro dei tribunali ordinari i quali si vedono assegnate controversie che prima venivano gestite in altre sedi, con la conseguenza che viene incrementata la mole di lavoro dei Giudici interessati della questione. Da ciò ne deriva inoltre che non verrà dato spazio all'interno del procedimento a tematiche di natura psicologica incentrate sulla vita del minore, approcci che invece erano costantemente presenti nelle controversie incardinate all'interno del Tribunale dei Minorenni.

Articoli Correlati