23 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

L'avventura di una mamma!

Un giorno ti svegli...e qualcosa ? cambiato! ? Una mattina ti svegli e? Ti rendi conto che non ? una mattina come le altre, la testa ti scoppia, ti senti fiacca e te la prendi con la stagione che sta cambiando o con

Un giorno ti svegli...e qualcosa è cambiato! Una mattina ti svegli e… Ti rendi conto che non è una mattina come le altre, la testa ti scoppia, ti senti fiacca e te la prendi con la stagione che sta cambiando o con l’influenza che ha colpito ancora. Il tuo senso del dovere però è più grande e allora scendi dal letto, vai in bagno (sono le 6 di mattina) ti prepari per il lavoro e poi pensi a svegliare la piccola belva che dorme nel lettino posizionato (spesso, troppo spesso!) vicino al tuo letto!! Gli prepari la colazione, cerchi di mantenere la calma anche se i tuoi occhi sono sempre puntati sulle lancette dell’orologio e poi all’improvviso quando ormai sono arrivate quasi le 8 cominci a dare in escandescenza, in realtà dovresti essere quasi fuori casa diretta verso l’asilo e invece sei ancora lì sul divano a cercare di far prendere il biberon a tua figlia. Poi via di corsa la lanci in macchina e corri contro il tempo per cercare di essere puntuale in ufficio anche questa mattina.
(quasi mai succede!) Finalmente arrivi a lavoro, accendi il pc, sistemi il calendario, controlli il giorno, la testa continua a scoppiarti e la fiacca si fa sempre più sentire, cosa sarà…Poi la lampadina ti si accende (forse perchè sono già le 9!)..ed allora..Ecco la sorpresa!!!! Oggi è 5?!!!!! Ma la mie cose non sono ancora arrivate? Riprendi l’agenda e controlli la X sul mese scorso….
Era il 2...
e perché non sono ancora arrivate? Ripercorri il mese cercando di ricordare se e quando sei riuscita a fare l’amore con il tuo compagno durante l’ultimo mese, magari infretta e in furia mentre la piccola dormicchiava lamentandosi (se ci siamo riusciti così ci danno il premio!!)…NIENTE non te lo ricordi proprio e allora lo chiami sperando di fare affidamento sulla sua memoria, ma figurati se lui può ricordarsi una cosa simile!!! Le date per gli uomini sono decisamente cose futili, numeri casuali che si ripetono ogni 30 giorni!!!!! Ti rassegni e aspetti la fine della giornata per rientrare a casa e parlarne a quattrocchi ma la cosa non si risolve e allora aspetti la mattina seguente per fare il test…quei pochi secondi sono infiniti, ti sembra non passino mai, chiusa in quel bagnatto scomodo guardi e non guardi..ma alla fine cedi e...POSITIVO!!!!!!! E ora...che si fa?......Ovvio che anche se inaspettata (e sinceramente prematura la seconda gravidanza, la belvetta di cui sopra a solo 2 anni!!) la vita di un nuovo essere va portata avanti …..ma come faccio con il lavoro? E la piccola a chi la lascio? E i panni chi me li stira? (per fortuna c'è sempre la mamma!)….Beh, cresceranno insieme, sarà bellissimo..ma che fatica sarà!!!! E così parte una nuova avventura………… Veronica Mordanini

Articoli Correlati