14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Chatroulette: appuntamenti al buio, ma in cam

  • Chatroulette: appuntamenti al buio, ma in cam
Incontri casuali in web cam, non sempre gradevoli Chatroulette ? una chat, fondata dal 17enne russo Andrey Ternovskiy e basata su un?idea semplicissima: mettere in contatto persone in maniera completamente casuale via

Incontri casuali in web cam, non sempre gradevoli Chatroulette è una chat, fondata dal 17enne russo Andrey Ternovskiy e basata su un’idea semplicissima: mettere in contatto persone in maniera completamente casuale via chat, offrendo anche il supporto di una webcam per permettere loro di comunicare, oltre che via testo, anche in modo visivo. Almeno per quanto riguarda i contenuti particolarmente espliciti, sul sito stesso si legge che sono proibite immagini oscene, offensive e pornografiche, pena il "ban", ovvero l'espulsione seduta stante dal sito: minaccia che però non sembra aver colpito nel segno, visto che i report di utilizzi non proprio ortodossi girano per la rete in modo abbastanza preoccupante.
Chi ha avuto modo di viaggiare per qualche minuto su Chatroulette si è trovato spesso di fronte a vere e proprie oscenità, a scherzi di pessimo gusto (clamoroso il caso di una persona impiccata) e a casi spaventosi di pedopornografia. Nato lo scorso novembre, Chatroulette è sicuramente un servizio che rientra in una sfera ancora in fase "beta" come direbbero gli adetti ai lavori, cioè temporanea, e che pertanto ha bisogno di una serie di provvedimenti per renderlo fruibile a tutti senza che ci si debba preoccupare di chi o cosa ci aspetta dietro l’angolo della prossima web cam.

Articoli Correlati