20 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

ECOGRAFIA: liste d'attesa troppo lunghe in Italia

  • ECOGRAFIA: liste d'attesa troppo lunghe in Italia
Assistenza pubblica alle donne incinte: 9 mesi per una ecografia - Avere una gravidanza serena ?, a quanto pare, anche questione di fortuna: la buona sorte di essere nate nella giusta regione sembra infatti decisiva per le donne

Assistenza pubblica alle donne incinte: 9 mesi per una ecografia - Avere una gravidanza serena è, a quanto pare, anche questione di fortuna: la buona sorte di essere nate nella giusta regione sembra infatti decisiva per le donne che durante quei nove mesi decidono di avvalersi dell'assistenza pubblica. Per quanto riguarda infatti i tempi di attesa le differenze da regione a regione sono davvero imbarazzanti.
"Per l'ecografia ostetrica, vi sono centri che riescono a garantirla in 10-15 giorni, altre invece che sfiorano i 265 giorni.
In intramoenia invece si va da 1-2 giorni a 10-15 giorni".
(fonte: Ansa) Questi dati fanno riferimento ad una indagine condotta in 51 strutture italiane differenti per numero di parti annui.
Lo studio ha fatto emergere elementi significativi come quello secondo il quale "le strutture in cui si effettuano piu' di 2.500 parti offrono piu' servizi alle puerpere e possibilita' di parto in analgesia, mentre per lo screening neonatale allargato ogni Regione fa storia a se'.
Toscana, Liguria ed Emilia Romagna effettuano lo screening metabolico su tutti i nuovi nati; Abruzzo, Campania e Calabria non lo erogano, mentre in Lazio e Sicilia viene eseguito solo in alcune aree territoriali".
(fonte: Ansa) Insomma, se in gravidanza ci si vuole affidare alla sanità pubblica, pare prima opportuno recarsi nella giusta regione: le differenze infatti non sono solo in cucina. CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI PER LE MAMME!

Articoli Correlati