Test dello Specchio | Qual è la paura che dovrai imparare a superare?

Tutti abbiamo delle paure ma spesso non sappiamo quali sono e come cambiano nostra vita: con il test dello specchio lo scopriremo.

Quando ci chiedono “di cosa hai paura” normalmente diamo delle risposte semplici e concrete: del buio, dell’altezza, dei ragni eccetera. Alcune paure però sono così profonde e così radicate dentro di noi che spesso facciamo fatica a comprendere la loro natura.

Test dello specchio
(Chedonna)

Cercare di comprendere e analizzare queste paure attraverso un’analisi razionale è praticamente inutile, perché l’inconscio le ha “seppellite” in maniera da proteggere la nostra mente razionale.

In realtà però conoscere le proprie paure è il primo passo per superarle e riuscire a vivere una vita più tranquilla, più serena e più appagante.

Come si può ottenere questo risultato? “Convincendo” il nostro inconscio a manifestarsi in maniera più o meno diretta, ed è esattamente lo scopo di questo test!

Test dello Specchio

Per eseguire questo test ti chiediamo di osservare per qualche istante l’immagine che ti proponiamo. La tua attenzione sarà certamente attirata da uno degli elementi che la compongono: cerca di registrare quale elemento hai notato prima di tutti gli altri e ti sveleremo qual è la tua paura più grande.

Test dello specchio
(Chedonna)

1 – La ragazza di spalle

La ragazza di spalle è la protagonista dell’immagine, anche se non possiamo vedere direttamente il suo viso. Seduta alla sua specchiera, indossa un abito da sera e probabilmente si sta preparando per uscire.

Per come è rappresentata, la figura della ragazza di spalle è quasi tutt’uno con lo sfondo, e anche i suoi lunghi capelli corvini sembrano un mezzo per nascondere il suo volto all’osservatore.

Se la ragazza di spalle è stata il primo elemento che hai notato osservando questa immagine significa che la tua paura più grande è di essere considerata invisibile e insignificante. Hai paura che le persone non si ricordino di te, che tu possa ritrovarti a fare sempre “da tappezzeria” mentre altre donne più belle e più carismatiche rubano la scena e l’attenzione.

Si tratta di una paura piuttosto diffusa, soprattutto se sei una persona dal carattere gentile, riservato e timido. Il nostro consiglio è di imparare ad apprezzare di più ciò che sei, ciò che hai e soprattutto la tua unicità. Prova a uscire un po’ di più dal tuo guscio e vedrai che riceverai molte più attenzioni d quanto immagini.

2 – Il viso della ragazza riflesso nello specchio

Il viso della ragazza di spalle può essere osservato riflesso nel grande specchio bianco al di sopra del mobile. Osservandolo ci si rende conto molto facilmente che è un viso dall’espressione triste e un po’ spaventato.

Se hai scelto questo elemento rispetto a tutti gli altri presenti nell’immagine significa che sei una persona molto ansiosa. La tua paura principale consiste nel non sapere cosa ha in serbo il futuro per te. Hai paura di soffrire e di rimanere sola, senza l’aiuto e il sostegno delle persone che ti amano e che ti vogliono bene.

Anche questa è una paura molto diffusa che denota una mancanza di fiducia nelle proprie capacità. Probabilmente hai paura di rimanere sola perché non pensi di avere le carte in regola per cavartela senza l’aiuto di altri! Non è affatto così!

Cerca di guardare a tutte le cose positive che hai fatto nella tua vita e tutte le piccole e grandi conquiste che hai ottenuto con le tue sole forze. Riuscirai a ottenere risultati simili anche in futuro, basta avere un briciolo di fiducia in più nelle tue forze!

Vuoi continuare a giocare con Chedonna? Fai il test per scoprire quanto sei sicura!

3 – I profumi 

I profumi e i cosmetici non sono molto visibili all’interno di questa immagine, ma ingombrano gran parte del piano davanti al quale la ragazza è seduta.

Si tratta davvero di una gran quantità di prodotti, quindi è possibile che la ragazza dedichi davvero tanto tempo a curare la propria immagine e ad apparire al meglio possibile prima di mostrarsi in pubblico.

Se ad aver colpito la tua attenzione è stato questo dettaglio piuttosto difficile da notare significa che la tua paura più grande e più profonda è di deludere il prossimo oppure di non essere all’altezza delle aspettative degli altri.

Cerchi sempre di nascondere o correggere i tuoi difetti per dare l’impressione di essere sempre adeguata alla situazione e di meritare ciò che hai ottenuto.

Questo modo di pensare nasce solitamente nelle persone che hanno ricevuto un’educazione molto severa da parte dei propri genitori. Probabilmente da giovane ti sei sentita sempre sotto esame e anche nella vita adulta porti dentro di te una sorta di “giudice” che ti costringe a dare sempre il meglio ma che, allo stesso tempo, ti convince di non essere mai abbastanza.

Cerca di interrompere questo circolo vizioso e cerca di essere più oggettiva quando giudichi te stessa e le tue azioni.

4 – Il teschio

Il teschio è l’unico elemento presente nell’immagine nonostante non sia stato dipinto. Esso infatti “emerge” dall’accostamento di tutti gli altri elementi.

Si tratta di un potentissimo simbolo che indica la morte o la fine di qualcosa. Se il tuo sguardo si è soffermato proprio sul teschio quando hai osservato l’immagine significa che hai una grande paura dell’abbandono.

Ciò che ti fa più soffrire è l’idea che qualcosa di bello possa finire all’improvviso, che un amico possa abbandonarti o che il tuo amore possa essere tradito.

Hai anche paura che un bel periodo della tua vita possa terminare e che possa cominciarne uno più difficile, che insomma le cose possano cambiare in peggio.

Si tratta di un modo un po’ pessimista di vedere la vita che, però, è stato probabilmente generato da un piccolo trauma. La sindrome dell’abbandono, infatti, è causata da esperienze non piacevoli che abbiamo avuto durante l’infanzia o l’adolescenza.

Cercando di capire gli eventi che hanno scatenato in te questo modo di pensare così negativo avrai sicuramente l’opportunità di affrontare la vita con un sorriso, riuscendo a vedere anche tutte le cose belle che ogni periodo della vita ha in serbo per noi.

Questi test vanno considerati un passatempo per esplorare alcuni lati della propria personalità. Non possono in alcun modo sostituire un’analisi valida e completa dal punto di vista psicologico.