Test dei Buoni Propositi | Su quali dovresti concentrarti nel 2022?

Con il test dei buoni propositi ti aiuteremo a stilare una lista ragionata per il 2022. Niente a che fare con il classico “mangiare meno dolci”: cercheremo di scoprire cosa ti serve davvero!

I primi giorni dell’anno sono perfetti per tentare di dare una svolta alla propria vita, tentando di migliorare gli aspetti che potrebbero andare meglio e che potrebbero influire in maniera molto positiva sul nostro benessere fisico e psicologico.

Test Buoni Proposit
(Chedonna)

Anche se si potrebbe pensare che tutti abbiamo bisogno delle stesse cose per essere felici e avere una vita appagante, non è sempre così.

I bisogni emotivi e psicologici di ognuno di noi sono sempre particolari, molto spesso legati al nostro carattere, ai nostri bisogni e in generale al momento della vita in cui ci troviamo in un determinato periodo.

A volte però può diventare piuttosto difficile capire di cosa abbiamo davvero bisogno, perché analizzare se stessi è molto più difficile rispetto ad analizzare una persona estranea.

Per questo motivo l’ideale sarebbe far parlare direttamente il proprio inconscio, in maniera da ottenere risposte dirette e assolutamente oneste!

Test dei Buoni Propositi del 2022

Per eseguire il test dei Buoni Propositi ti chiediamo di osservare attentamente le immagini che ti proponiamo. Ognuna di esse rappresenta un oggetto concreto ma anche dei profondi significati simbolici che il tuo inconscio percepirà senza che tu te ne renda conto.

Test Buoni Proposit
(Chedonna)

1 – La casa

La casa rappresenta la dimensione familiare e gli affetti fondamentali nella vita di una persona. Rappresenta anche la sicurezza emotiva e la felicità che si trova nelle piccole cose, nei piccoli gesti quotidiani.

Se il tuo inconscio ha scelto la casa, nei buoni propositi per il nuovo anno dovresti inserire del tempo in più da dedicare ai tuoi affetti, sia a quelli di cui sei già circondata sia ai nuovi.

Probabilmente ti senti un po’ insoddisfatta dalle tue amicizie e dalle tue relazioni affettive in generale. Il 2022 sarà il momento perfetto per liberarti dei rapporti che ti tolgono energie invece di dartene e di aprire la porta a nuove amicizie. È anche un ottimo momento per rinsaldare i rapporti familiari che si stanno logorando e che, a lungo andare, potrebbero rovinarsi per sempre.

2 – Il ricamo

Il ricamo è una delle attività femminili per eccellenza. Anche per eseguire il più semplice dei ricami è necessaria grande pazienza e soprattutto grande precisione.

Anche se le nostre nonne si dedicavano al ricamo come semplice passatempo, quest’attività può essere considerata in tutto e per tutto come un’attività estremamente creativa, che può aiutare ad esprimere tutto ciò che non trova altro “sfogo”.

Se il tuo inconscio ha scelto il ricamo ti sta dicendo che nei buoni propositi per il 2022 dovresti inserire quello di essere più creativa.

Probabilmente senti di essere intrappolata in una routine noiosa e ripetitiva, fatta di doveri, responsabilità, incombenze che ti lasciano senza scampo e che stanno inaridendo la tua vena creativa. Cerca un nuovo hobby con cui poterti esprimere, oppure recupera una vecchia passione che hai abbandonato. 

Il tempo utilizzato per stimolare la fantasia non è mai tempo sprecato: al contrario, ricarica moltissimo le energie fisiche e mentali!

3 – Le carte di credito

Chi possiede una o più carte di credito intestate a proprio nome in genere può contare su una certa indipendenza economica. Questo non significa necessariamente darsi a spese folli oppure concedersi lussi che non ci si può permettere.

Avere un’indipendenza economica significa non dover contare su nessuno per soddisfare i propri bisogni ma anche per realizzare i propri desideri. 

Se il tuo inconscio ti ha indicato questo oggetto ti sta suggerendo che hai bisogno di una nuova indipendenza. Di certo può passare per la conquista di un’indipendenza economica (un nuovo lavoro oppure un lavoro migliore) ma in realtà il tuo bisogno è più generale.

Cerca di coltivare la tua indipendenza da ogni punto di vista: cerca di diventare il più autonoma possibile nel prendere le tue decisioni oppure nello scegliere i tuoi amici o i tuoi obiettivi. Appoggiarsi agli altri a volte è necessario e altre volte fa parte della propria indole caratteriale, tuttavia sul lungo periodo questo limita la nostra autostima. Se comincerai a essere più indipendente nelle piccole cose comincerai anche ad avere sempre maggiore fiducia in te stessa e nelle tue capacità.

4 – I trattamenti di bellezza

Dedicare un po’ di tempo alla cura del corpo e alla cura di sé è in assoluto uno dei primi segni di amore per se stessi. Naturalmente non tutti abbiamo la possibilità di sottoporci a lunghi (e magari costosi) trattamenti estetici, ma questo non significa che non possiamo prenderci cura di noi stesse attraverso piccoli e semplici gesti.

Se il tuo inconscio ti ha fatto optare per questa scelta significa che probabilmente ti trascuri e dedichi davvero troppe poche energie alla cura del tuo corpo e del tuo benessere in generale.

Per questo motivo tra i buoni propositi dell’anno nuovo dovresti sicuramente inserire l’obiettivo di dedicare più tempo e più impegno a soddisfare le tue necessità. Non si tratta soltanto di necessità materiali (come uno scrub corpo o una pulizia professionale del viso). Stiamo parlando di necessità di tipo materiale e immateriale, legate alla sfera del benessere concreto come a quella del benessere emotivo!

Leggi Anche => Vuoi provare tutti gli altri test psicologici di Chedonna.it? Consulta il nostro archivio!

Questi test devono essere considerati un passatempo per esplorare alcuni lati della propria personalità ma non possono in alcun modo sostituire un’analisi valida e completa dal punto di vista psicologico.