Tu ed tuo partner usate tante emoji nei vostri messaggi? Ecco che cosa vuol dire secondo questo studio

Usare tante emoji nei messaggi è sbagliato? Se anche tu (ed il tuo compagno) fate parte della schiera di persone che le usano tantissimo, ecco che cosa dovreste sapere riguardo il vostro rapporto.

Forse prima non utilizzavi così tantefaccine” come adesso ma, da quando ti sei fidanzata, tu ed il tuo compagno ci avete decisamente preso gusto.
Il suo nome, sul tuo telefono, è associato a tutta una serie di emoji (dai cuori agli animali), i vostri messaggi sembrano scritti con i geroglifici e non accennate a fermarvi.

Amici e familiari vi prendono in giro: ma quante emoji usate l’uno con l’altra? Se non riuscite proprio a fermarvi (non capiamo perché dovreste), non preoccuparti: adesso puoi rispondere alle critiche usando la scienza!

Usare tante emoji nei messaggi di coppia vuol dire che lo “fate” meglio

usare tante emoji
(fonte: Pinterest)

Incredibile ma vero, la scienza si è occupata anche di studiare come e quando vengono usate le emoji e, soprattutto, perché.
La risposta a questa domanda (che non sapevamo di volerci porre) è decisamente interessante: a quanto pare, infatti, chi usa più le emoji nei suoi messaggi fa meglio e di più l’amore.

Touché ai critici delle faccine che, a quanto pare, sono così “velenosi” perché (evidentemente) non ne usano abbastanza.
(Con l’effetto, che ormai conosciamo, di svelare la “povertà” della loro vita intima!).
Ma parliamo seriamente: davvero usare tante emoji nelle tue chat rivelerebbe di te quanto e come “lo fai”?

LEGGI ANCHE –> Il doppio senso delle emoji: quante ne usi senza conoscerne il significato bollente?

A quanto pare la risposta è veramente : ad occuparsi dello studio sono stati dei ricercatori del Kinsey Institute, che hanno deciso di condurre due diverse valutazioni su due campioni di persone.
Il primo studio, svolto su più di 5.000cavie” prevedeva la risposta ad alcune domande, legate alle emoji, al dating ed alla attività sessuale.

Quello che è emerso, dalle risposte dei 5.000 partecipanti (che per la buona parte si identificano come eterosessuali) è interessantissimo.
Una percentuale molto bassa (intorno al 30%) usa regolarmente le emoji nei suoi messaggi.
C’è chi ne usa tante, chi ne usa poche e chi ne usa almeno una, una volta ogni tanto. Secondo lo studio, però, tutte le persone che hanno indicato di usare le emoji lo “fannomolto di più degli altri!

Insomma, poco importa quanto e come usiate le emoji: se lo fate, c’è un’ottima probabilità che i vostri rapporti intimi siano molto più numerosi e soddisfacenti.
Non male, vero?
Ma non è finita qui!

LEGGI ANCHE –> Qual è l’emoji più usata nel tuo telefono? Controllala e poi fai il nostro test: la tua faccina preferita svela (quasi) tutto di te!

Il secondo studio, poi, ha dato seguito alle conclusioni a cui si era giunti nel primo, cercando di capire se le emoji ed i rapporti intimi fossero collegati.
A quanto pare, secondo il report, chi usa tante emoji nei messaggi indirizzati al proprio partner od alla propria cotta ha più possibilità di fare l’amore.

Lo studio ha analizzato anche, quindi, che più si usano le emoji e più si alza il numero dei possibili partner sessuali.
Non è che meglio tenere d’occhio l’utilizzo di emoji da parte del vostro compagno?
No, ovviamente scherziamo: lo studio ha dei limiti e non è ancora approfondito!

Le conclusioni, però, sono interessanti: a quanto pare, infatti, secondo gli studiosi le emoji sono sintomo di una capacità veramente utile nei rapporti.
Chi utilizza di più le faccine sorridenti (e tutte le altre) è una persona più in grado di stabilire rapporti e connessioni con gli altri.
Usare sempre la faccina giusta al momento giusto, quindi, vi definisce al meglio: siete persone capaci di relazionarsi e di aprire il dialogo con gli altri.

Non c’è da stupirsi, quindi, che poi vi diate anche alla pazza gioia sotto le coperte!
A questo punto, ci sembra chiaro che l’unico modo per terminare questo articolo, dovrebbe essere utilizzando delle emoji: ma quali?
Forse la risposta dovreste suggerircela voi!

Da leggere