Home Cultura Accadde oggi: 28 febbraio, la storia del mondo in un giorno

Accadde oggi: 28 febbraio, la storia del mondo in un giorno

CONDIVIDI
accadde oggi
Accadde oggi: 28 febbraio nel mondo (Istock Photos)

Accadde oggi: 28 Febbraio, la storia del mondo in un giorno. Tutti gli avvenimenti che sono accaduti proprio l’ultimo giorno di Febbraio

Spesso ci chiediamo cosa sia accaduto esattamente 10 anni fa, o magari, l’anno prima, in questo preciso giorno che stiamo vivendo. Ecco, le curiosità sono molte, e in un sol giorno, oggi per esempio, 28 Febbraio 2019, sono avvenuti molti fatti più o meno noti alla maggioranza della popolazione, che vale la pena ricordare. Con la vita frenetica  che facciamo giorno dopo giorno, non ci si sofferma quasi più sul passato, o meglio, sugli accadimenti precedenti che, magari, hanno portato proprio alla vita che stiamo conducendo ora, nel presente. Siamo sempre costantemente di fretta, ignorando spesso la storia che ci ha portato ad essere quel che siamo. Allora, vediamo, oggi nello specifico, cosa accadde oggi , 28 Febbraio in giro per il mondo, gli avvenimenti e i fatti più salienti, spolverando un po’ la mente dei ricordi e ripercorrendo così la storia in un giorno.

Potrebbe interessarti anche: Perché si regala la mimosa alla festa della donna: curiosità e storia

Cosa accadde oggi: 28 Febbraio, la storia in un giorno

Cosa accadde il 28 Febbraio? Ripercorriamo insieme gli avvenimenti più salienti che hanno portato il mondo e il nostro passato alla realtà che conosciamo oggi. Piccoli frammenti di storia che formano un puzzle più grande, dove anche noi siamo incastonati alla perfezione – o quasi. Rivivendo il passato e cosa è accaduto, potremmo trovare una risposta a ciò che siamo, a ciò che diventeremo e a cosa poter fare o non fare, per migliorare la nostra esistenza. Ma, possiamo semplicemente, ricordare dei fatti importanti che uomini straordinari (o meno) hanno compiuto con le proprie gesti, cambiano per sempre il corso della storia, non solo positivamente.

Potrebbe interessarti anche: Le 6 parti del corpo umano che non usi più: curiosità

  1. La scoperta del Nylon: proprio il 28 Febbraio del 1935, negli Stati Uniti d’America, in un laboratorio della DuPont, veniva realizzato per la prima volta il Nylon ad opera del chimico statunitense Wallace Carothes, il quale con questa scoperta, entrò nell’olimpo della storia della chimica mondiale. Il materiale è ad oggi usato per svariati usi ed è molto diffuso in tutto il mondo. Il chimico Carothes ne otterrà il brevetto ufficiale solo due anni dopo, nel 1937.
  2. Record di Grammy vinti da Michael Jackson: il 28 Febbraio del 1984, l’indiscusso Re del pop, Michael Jackson, vinse ben 8 premi ai Grammy Awards nella sua ventiseiesima edizione, stabilendo così un record assoluto rimasto imbattuto fino al 2000. Diventa inoltre l’unicoartista a vincere Grammy Awards nelle tre categorie Pop, Rock ed  R&B  (si sono successivamente aggiunti solo Tina Turner e B.B. King).
  3. Corky: mamma –orca per la prima volta: il 28 Febbraio 1977, in un grande parco acquatico della California, precisamente  a Marineland of the Pacific, un’orca extra-large di nome Corky diventa la prima mamma-orca a dare alla luce un piccolo in cattività. Un evento unico ed eccezionale nella storia. Le immagini fecero il giro del mondo e tutti si commossero alla vista della mamma-orca che accudisce il proprio piccolino.
  4. A.S.H. la serie tv che stravinse: negli Stati Uniti d’America, il 28 Febbraio del 1983, andava in onda l’ultima puntata della serie televisiva M.A.S.H. dopo le 11 stagioni trasmesse. La famosa serie televisiva americana viene seguita da oltre 100 milioni di telespettatori, e il suo ultimo episodio venne seguito dalla maggioranza della popolazione americana, diventando così l’episodio più visto nella storia delle serie televisive.

Potrebbe interessarti anche: Le 9 curiosità che devi sapere sul film cartoon Biancaneve e i sette nani

  1. Papa Benedetto XVI si dimette: il 28 febbraio del 2013, Papa Benedetto XVI si ritira, lasciando il papato. Un evento che aveva avuto già dei precedenti nella storia della chiesa cristiana. Infatti è stato l’ottavo pontefice a rinunciare al ministero petrino, se si considerano unicamente i casi dei papi Clemente I, Ponziano, Silverio, Benedetto IX, Gregorio VI, Celestino V e Gregorio XII, di cui si hanno fonti storiche certe o molto attendibili. Chi non ricorda l’elicottero che proprio il 28 febbraio, sorvolava la Città vaticana con il Papa al suo interno che lasciava definitivamente la Santa Sede. Immagini che hanno lasciato attonito il mondo intero.
  2. Scoperta della struttura del DNA: accadde proprio il 28 febbraio di 66 anni fa, e più precisamente il 1953 quando l’annuncio trionfale del biologo Francis Harry Compton Crick sorprese i clienti dell’Eagle Pub di Cambridge con le sue parole “Abbiamo trovato il segreto della vita!” – ignari che quella scoperta avrebbe dato un nuovo corso alla ricerca scientifica e maggiori speranze a milioni di pazienti affetti da malattie genetiche.
  3. Conclusione delle XXI Olimpiadi Invernali: il 28 febbraio 2010, proprio 9 anni fa, si conclusero i giochi invernali di Vancouver. L’Italia ne uscì molto lusingata con un oro, un argento e tre bronzi vinti. Il Canada ha portato bene ai nostri azzurri.
  4. Muore Henry James: il 28 febbraio del 1916 muore a Londra per attacco cardiaco uno dei più grandi scrittori e critici letterari statunitensi. Figlio di genitori entrambi intellettuali, scrive complessivamente 22 romanzi, di cui due incompiuti, e 112 racconti oltre ad alcune opere teatrali e ad un larghissimo numero di saggi. Il mondo della letteratura perde così l’uomo che, nei suoi romanzi, riusciva a svelare l’anima.
  5. Nascita dell’amante del Duce: il 28 febbraio del 1912 nasceva la storica compagna/amante del Duce Benito Mussolini, Claretta Petacci che con il duce condivide i momenti più drammatici della sua vita compreso il drammatico finale. Il 28 aprile del 1945 la Petacci viene fucilata con Mussolini e i loro corpi esposti all’oltraggio della folla nel mezzo di piazzale Loreto a Milano.
  6. L’indipendenza dell’Egitto: il 28 febbraio del 1922, l’Egitto ottenne l’indipendenza dalla gran Bretagna. Infatti sotto la spinta del movimento nazionalista, la Gran Bretagna concede formalmente l’indipendenza all’Egitto. Nell’accordo gli inglesi conservano tuttavia un ampio controllo sul paese. La Gran Bretagna si riserva, con i “Quattro punti”, il diritto di intervenire negli affari esteri e nelle questioni relative alla difesa, di mantenere truppe sul territorio egiziano e il condominio sul Sudan. Lo strategico Canale di Suez continua ad essere di proprietà straniera sottoposta al controllo militare inglese.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le curiosità dal mondo e la cultura CLICCA QUI!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI