Home Tecnologia

I cellulari che provocano più radiazioni: ecco la classifica dei più dannosi

CONDIVIDI

radiazioni cellulare

La classifica dei cellulari che provocano più radiazioni: scopriamo gli smartphone più pericolosi

Cellulari e radiazioni: quanto sono pericolosi? Questa domanda affligge da sempre l’utente medio di uno smartphone, che al momento dell’acquisto non si pone una problematica che invece è piuttosto importante. Quante radiazioni emette il telefonino che sto comprando? Quanto queste ultime sono pericolose per la mia salute? In realtà molti neppure ci pensano, altri la fanno molto più grave del dovuto, ma comunque non bisogna certo fare finta di nulla. I cellulari le radiazioni le emettono e sono anche discretamente pericolose e bisogna sapere a cosa si va incontro. E’ noto che gli smartphone, sfruttando le onde radio, emettono radiazioni che possono essere dannose per l’uomo. Il problema non sono neppure soltanto le radiazioni, ma l’uso smodato che si fa del telefono cellulare. Non è mai stato specificato chiaramente quanto siano realmente dannose per l’uomo e per questo c’è tanta confusione in materia. I consigli per usare bene uno smartphone sono a occhio e croce sempre gli stessi. Utilizzate degli auricolari quando parlate al telefono, ovviamente se volete evitare le radiazioni evitate il bluetooth che è parte dallo stesso presupposto, evitate di poggiare troppo lo smartphone in corrispondenza di testa, genitali e cuore.

Leggi anche — > Telefono cellulare: pericoloso veicolo di batteri

Cellulari e radiazioni, la lista degli smartphone più dannosi

Il sito ‘TecnoAndroid’, oltre a fornirci questi preziosi consigli, ha stilato anche una lista degli smartphone che potenzialmente possono essere più pericolosi per l’organismo umano. Le radiazioni medie per un cellulare dovrebbero avere un tasso di assorbimento specifico (SAR), inferiore ai 0,6 watt per chilogrammo: se lo superano possono rappresentare un problema. Vediamo quindi la lista delle radiazioni emesse dai nostri telefonini, ricordando che i valori accanto ai modelli seguono l’unità di misura SAR:

Xiaomi Mi A1 1,75
OnePlus ST 1,68
Huawei Mate 9 1,64
Nokia Lumia 630 1,51
Huawei P9 Plus 1,48
Huawei GX8 1,44
Huawei P9 1,43
Huawei Nova Plus 1,41
OnePlus 5 1,39
Huawei P9 Lite 1,38
iPhone 7 1,38
Sony Xperia XZ1 Compact 1,36
iPhone 8 1,32
ZTE Axon 7 Mini 1,29
Blackberry DTEK60 1,28
iPhone 7 Plus 1,24

Ecco invece gli smartphone virtuosi
Sony Xperia M5 0,14
Samsung Galaxy Note 8 0,17
Samsung Galaxy S6 edge+ 0,22
Google Pixel XL 0,25
Samsung Galaxy S8+ 0,26
Samsung Galaxy S7 edge 0,26
ZTE BLADE A910 0,27
LG Q6 0,28
Samsung Galaxy A5 (2016) 0,29
Motorola Moto g5 plus 0,30
Motorola Moto Z 0,30
ZTE BLADE A610 0,31
Nokia Lumia 535 0,32
Samsung Galaxy S8 0,32
Google Pixel 0,33