Home Make Up

Le sopracciglia più adatte in base alla forma del viso: come disegnarle?

CONDIVIDI
iStock Photo

Arcuate, dritte, arrotondate, folte, sottili… Le sopracciglia, un vero e proprio caleidoscopio di forme tra cui scegliere, in cui assegnareuna preferenza appare quasi una mission impossible. La verità è che la responsabilità di una simile decisione ricade solo in minima parte sulla nostra volontà: Madre Natura ha infatti previsto ogni cosa, donandoci una forma naturale dell’arco sopraccigliare e una serie di lineamenti a cui adeguarsi sembra un vero e proprio obbligo.

A prescindere dal gusto personale infatti, la forma delle sopracciglia è in realtà più un compremesso tra la linea naturale e quelle del viso che tra le mode del momento e le nostre preferenze. Ogni forma del viso vuole dunque una determinata forma dell’arco sopraccigliare, così come un determinato contouring (vedi a tal proposito Contouring veloce per ciascuna forma del viso

) e un certo taglio di capelli (vedi ad esempio A ogni viso la sua frangia). Le nostre preferenze, ma fortunatamente anche le nostre responsabilità, si riducono così al minimo, ovvero alla sola opportunità di decifrare al meglio la linea da seguire e realizzarla poi con perizia.

Per questo secondo step abbiamo a disposizione diverse opzioni, dalla depilazione con il filo (Depilazione sopracciglia con filo: perché è meglio, come funziona e quanto costa) al tatuaggio (Sopracciglia tatuate: microblanding, costi, durata e le tecniche da provare) ma come comportarci rispetto al primo passo, la decisione sulla forma più opportuna da realizzare? Essenziale in questa primissima fase sarà la nostra capacità di decifrare la forma del viso che più ci appartiene e procedere così a estrapolare le caratteristiche che il nostro arco sopraccigliare dovrà avere.

CheDonna.it oggi vi aiuta in questa azione di comprensione, indicandovi anche le caratteristiche che le sopracciglia dovranno poi avere in base alla forma del viso selezionata. Armatevi dunque di specchio e iniziate a analizzare il vostro volto.

VIDEO NEWSLETTER
iStock Photo

Ancor prima di iniziare sarà però importante ricordare un dato fondamentale non solo del rapporto tra sopracciglia e forma del viso ma, più in generale, di quello tra make up e volto: ogni scelta di trucco, ogni dettaglio del look che realizziamo con terra, matita, blush e affini deve esser volto a un solo scopo, esaltare i pregi del viso e riequilibrare i lineamenti là dove necessario. Anche la scelta della forma da dare alle nostra sopracciglia sarà dunque volta a questo duplice scopo: esaltare il bello che già abbiamo e aggiustare ciò che invece possiamo correggere.

Ridisegnare le sopracciglia è dunque un’occasione per dare equilibrio ai lineamenti: impariamo a sfruttarla al meglio.

Sopracciglia per ogni forma del viso

Ripassiamo innanzitutto la regola base: come stabilire in generale i punti chiave delle nostre sopracciglia? La norma vuole che tre linee base ci aiutino a individuare quei punti per cui il nostro arco sopraccigliare ideale dovrà passare.

Il primo punto è la base, la linea di partenza da cui il sopracciglio dovrebbe nascere: si individua tirando una linea immaginaria che, partendo dal bordo della narice, incrocia l’angolo interno dell’occhio. Il secondo punto sarà il vertice del sopracciglio, il suo punto più alto: per trovarlo, sempre dall’estremo della narice, si tira una linea immaginaria che taglia il centro della pupilla. E infine la coda, il termine dell’arco sopraccigliare: la linea immaginaria in questo caso parte dal limite della narice e incrocia la fine dell’occhio.

Ricavati questi tre punti sarà relativamente più facile disegnare il sopracciglio perfetto ma, per le caratteristiche più minuzione, bisognerà, come accennavamo, tenere conto della forma del viso e della complessità dei suoi lineamenti.

iStock Photo

Forma sopracciglia per viso quadrato

L’idea di partenza qui, nonché il bisogno primario, sarà di addolcire i lineamenti un po’ troppo marcati. Ecco allora che il nostro sopracciglio dovrà apparire morbido.

Questo viso si caratterizza infatti per le mascelle particolarmente squadrate, che possono essere alleggerite o da un arco particolarmente alto o da una forma priva di spigolosità, quasi dirtta e omogenea. Il volto apparirà subito più armonioso.

Photo by Christopher Polk/Getty Images for The Critics’ Choice Awards

Forma sopracciglia viso allungato

Mento pronunciato e fronte alta sono le due caratteristiche chiave che vi aiuteranno a individuare questa tipologia di volto. Le sopracciglia ideali saranno allora quelle che creeranno un contrasto orizzontale alla verticalità tipica del volto.

L’idea è infatti quella di accorciare il viso e lo si può fare con sopracciglia dall’arco non troppo accentuato, quasi dritte ma molto lunghe sul finale.

Photo by Frederick M. Brown/Getty Images

Forma sopracciglia viso a diamante

E’ un volto caratterizzato da spigolosità ma più affusolato di quello quadrato.

La linea delle sopracciglia dovrà allora essere morbida ma potrà permettersi un accenno maggiore di arco proprio per contrastare le “rigidità” tipiche di questo volto. Il tutto darà al viso un aspetto più gentile e delicato.

Photo by Jon Kopaloff/Getty Images

Forma sopracciglia viso triangolare

Il grosso limite di questo volto è un mento spigoloso e pronunciato. Ideale sarà quindi distogliere l’attenzione da questa area e donare un tocco di morbidezza al tutto.

Lo si potrà fare puntando su spracciglia molto arcuate anche se dalle linee morbide e totalmente prive di spigolosità eccessive.

Photo by Jamie McCarthy/Getty Images

Forma sopracciglia viso a cuore

Partendo dal presupposto che il mento assume qui il ruolo appuntito della base del cuore, sarebbe bene far sì che le sopracciglia fungano da contrasto, incarnandone la parte arcuata superiore.

L’arco dovrà quindi esser ben visibile (dite addio alle linee sottili stile anni ’90) e dalle linee morbide: una forma tondeggiante e ben definita sarà dunque perfetta così da bilanciare i lineamenti e non aggiungere verticalità al volto.

Photo by Mark Milan/Getty Images

Forma sopracciglia viso ovale

Eccoci al cospetto della forma del viso perfetta, il canone ideale in cui ogni lineamento risulta immancabilmente equilibrato con l’altro.

Qui ci si potrà dunque divertire dando una linea decisa all’arco, mantenendo uno spessore medio e accentuando la spigolosità quel tanto che basta per dare carattere allo sguardo.

Photo by Frederick M. Brown/Getty Images

Forma sopracciglia viso tondo

E’ il classico viso un po’ pienotto, quello in cui si deve cercare di dare un tocco di lunghezza per farci apparire meno paffute.

Un arco pronunciato e svettante sarà dunque quello in cui riporre la nostra fiducia, facendo poi scendere la linea in modo netto sul finale così da bandire ogni barlume di rotondità.

Photo by Rich Fury/Getty Images

Allora, quale forma descrive meglio le caratteristiche del vostro viso? Una volta individuata saprete su quali dettagli puntare: potrete farlo utilizzando una matita da sopracciglia o un pennarello, qualora gradiate un tratto più marcato e long lasting, ricordandovi infine di fissare tutto con un apposito gel, così che la direzione data ai peli con l’indispensabile spazzolatura iniziale rimanga stabile e il colore non vada in giro durante la giornata.

Infine, per la parte beauty, sia che voi puntiate sulle pinzette, che sulla ceretta o sul filo per ricreare la forma più adeguata, ricordate la regola: un effetto finale naturale è sempre l’unico obbiettivo da perseguire.