Home Attualità

La rapina milionaria: svaligiata la gioielleria dell’Hotel Ritz di Parigi

CONDIVIDI
Foto da GettyImages

4,5 milioni di euro in gioiell. E’ il bottino da capogiro trafugato dai 5 rapinatori che con passamontagna, occhiali da sci, un’ascia per spaccare la vetrina e pistole hanno assaltato la gioielleria del celebre Hotel Ritz di Parigi.

Un vero e proprio colpo da film avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 10 gennaio nella centralissima place Vendome e già inglobato nelle rapine più celbri di tutti i tempi.

I ladri sono giunti sul lugo del colpo in motorino verso le 18.30. Entrando dal retro, hanno attraversato le porte del celebre bar Hemingway, ritrovandosi nella scintillante dalleria dell’hotel 5 stelle. Una volta spaccato il vetro, hanno arraffato tutto il possibile dall’espositore della gioielleria per poi darsi alla fuga.

Tre sono stati immediatamente fermati dai poliziotti di servizio attorno all’hotel e nella zona di place Vendome, recuperando, secondo quanto dichiarato dalle autorità, anche parte della refurtiva ma il resto è volato via con i due ladri superstiti in fuga. Meno una borsa, caduta dal motorino utilizzato per il colpo.

Il prefetto Michel Delpuech si è congratulato con i poliziotti intervenuti e le autorità hanno provveduto a bloccare quanto più rapidamente possibile la rue Cambon, la più importante via di fuga che dal retro del Ritz, che conduce a place de la Concorde e quindi agli Champs-Elysees. Al momento però nessun alro è stato acciuffato e i gioielli trafugati risultano ancora in gran parte dispersi.

Del resto la zona di place Vendome, fra le più ricche e lussuose della Ville Lumiere, non è nuova a simili colpi illeciti e proprio per tale motivo la sicurezza è stata rafforzata già dal 2014 ma, a quanto pare, non abbastanza.