Home Attualità

Per sconfiggere la timidezza della figlia, mamma la trasforma nelle principesse delle fiabe

CONDIVIDI

Una mamma può essere guida, complice, insegnante, amica, ancora di salvezza. La mamma di cui vi raccontiamo oggi ha trovato un modo veramente originale per essere tutto questo e molto altro ancora.

Oggi vi raccontiamo la storia di Layla e della sua mamma, Camilla Courts, le cliccatissime protagoniste di disneyinspiredphoto, un profilo Instagram che vanta oltre 53mila followers. Sete di popolarità? assolutamente no, bensì una sorta di “terapia anti-timidezza”.

L’avventura di questa affiatatissima coppia è iniziata infatti alcuni anni or sono, quando questa mamma ha visto la sua piccolina di 7 anni vestita da un fotografo a Disneyland presso la Bibbidi Bobbidi Botique. La gioia e la spensieratezza di quel momento le ha fatto capire di aver finalmente torvato la chive di volta per aiutare la piccola Layla a sconfiggere il muro di timidezza che la soffocava sempre più: trasformarla ogni giorno in una principessa da fiaba.

Ai vestiti cuciti dalla stessa mamma si sono poi nel tempo affiancate le opere d’arte di una sarta professionista e così Layla ha iniziato a trasformarsi in Belle, Rapunzel, Biancaneve, Aurora e, principessa dopo principessa, la sua timidezza andava svanendo sempre più.

La sua mamma non voleva naturalmente lasciare la piccola Layla sola in questa avventura e così ha preso parte al progetto in prima persona: prese le principesse non restava che interpretare il ruolo delle cattive ma la cosa, almeno a giudicare dal risultato finale, non è certo stata un problema.

Ogni tanto mi piace divertirmi, penso che essere un cattivo sia più divertente che indossare una corona. Ho una fantastica truccatrice che si chiama Missy MacKintosh che mi ha appena trasformata in Maleficent, la Regina Cattiva e Ursula da la Bella e la Bestia

Non solo gli scatti realizzati sono dei veri capolavori, ma la coppia madre-figlia appare a dir poco affiatata e felice, proprio come se stessero vivendo la loropersonalissima fiaba. Senza dubbio per Layla è l’inizio di una serie di magnifici ricordi che non la abbandoneranno mai e di una vita senza più ombra di timidezza: il tutto grazie a una mamma molto creativa e pronta a dare tutta se stessa per la felicità della figlia.