Home Intimità

Mangiare meglio migliora l’intimità

CONDIVIDI

 

Come migliorare le prestazioni di coppia – Da un certo punto della vita in avanti, ovvero quando si comincia ad avere anche una relazione fisica con le persone, ci si domanda (e alzi la mano chi non l’ha mai fatto) come poter fare per migliorare le proprie prestazioni. Certo, l’età e l’esperienza aiutano, ma ad un certo punto può non bastare più solo quello. Bisogna infatti curare il proprio corpo per stare bene anche tra le lenzuola.

Innanzitutto fare l’amore è un’attività cardio-vascolare: fa insomma bene al fisico, bruciando infatti dalle 150 alle 300 calorie (dipende dalla posizione, anche se il top è quella in piedi dove se ne bruciano addirittura 600). Andreste mai a correre con la pancia piena ed appesantiti? No, ovviamente e la stessa filosofia è da applicare tra le lenzuola.

Cosa bisogna fare quindi? Esattamente come per lo sport, il segreto è non mangiare troppo. Anzi, si deve stare leggeri. Non c’è niente di meglio che una cena a lume di candela per il vostro lui o la vostra lei: se volete concludere la serata nel modo giusto, non preparate cibi fritti, che contengono grassi e sono difficili da digerire. Se si mangiano cibi troppo elaborati, infatti, il fegato dovrà fare molto più lavoro, con la conseguenza che avrà bisogno di più sangue per smaltire tutto. Il sangue invece deve andare ad irrorare altri parti del corpo durante l’atto, come l’organo maschile.

Favorite invece ingredienti meno calorici, ma ugualmente saporiti come le erbe e le spezie. E poi attenzione al cioccolato: se è vero che da una parte è afrodisiaco, dall’altra mangiarne troppo potrebbe distogliere l’interesse dal partner per rivolgerlo esclusivamente alla tavoletta di cioccolata!

CLICCA QUI PER ALTRI CONSIGLI SUL SESSO

CONDIVIDI
Articolo precedentesoluzione
Articolo successivoIl momento del mattino