Home Attualità

SHOPPING: arriva il camerino social

CONDIVIDI

Una giornata di shopping solitario, sei in camerino e provi i vestiti che hai scelto. Elimini le cose che non vanno e ti soffermi su quelle che potrebbero andare. Ma non sai scegliere. Chiami una commessa per farti consigliare, ma non ti fidi, il suo scopo è vendere. Come fare?

A risolvere il problema è stata la catena di abbigliamento Pick n’Tell, che ha pensato a una soluzione tecnologica: uno specchio ‘magico’, un sistema di webcam e la connessione coi social network. Così che chi entra nel ‘camerino 2.0’ possa contare sul giudizio degli amici più affidabili.

I clienti possono provare tutti i vestiti che vogliono, fotografare l’immagine o fare un video e postare il tutto istantaneamente su Facebook o Twitter, in attesa del responso di friend e follower. La gestione del sistema avviene attraverso un’applicazione per smartphone.

La app è disponibile sia per iPhone che per sistemi Android e per servirsene basta connettersi allo specchio del negozio di turno, con una semplice password.

Attendiamo con ansia l’arrivo di questa nuova tecnologia anche nei negozi nostrani.. ma attenzione: lo ‘specchio magico’ non si troverà esattamente nel camerino, bensì nella sala principale del negozio, quindi ogni volta bisognerà avere la pazienza di uscire e ‘sfilare’ davanti a tutti gli altri clienti.

E’ male di poco: potrebbero venirne fuori dei pareri in più. Certo il rischio è che troppe queste opinioni possano confondere le idee piuttosto che chiarirle; meglio allora mandare i post in privato alle amiche più fidate, piuttosto che condividerli pubblicamente.

Una volta fuori dal camerino poi, gli smartphone svolgono una funzione di fidelizzazione. E’ infatti possibile registrare i codice a barre di un vestito, salvarlo nel telefonino e creare una lista virtuale di potenziali acquisti. Per tornare quando si vuole nel negozio e comprarli. Magari accompagnati da un’amica in carne e ossa.

Fonte: www.repubblica.it