Home Attualità

CONFETTI MATRIMONIO: ci pensa Barbara Marazzi

CONDIVIDI

Segnaposto, regali per gli ospiti e confettata: per la parte dolce del vostro matrimonio c’è Barbara di “La Confettata” – Originalità. Una sorta di mantra per qualsiasi donna che si appresti a camminare verso l’altare: se centinaia di spose dicono infatti “lo voglio” ogni mese, lo scopo della numero centouno non può essere che quello di pronunciare le fatidiche parole in un contesto assolutamente esclusivo.

Più che una qualsiasi bomboniera allora, l’augurio di chi si sposa è quello che i propri ospiti portino a casa un ricordo indimenticabile della giornata: lo scopo dunque è di inserire quanto più possibile elementi unici e originali, che sappiano colpire gli invitati proprio perchè assolutamente inediti e irripetibili, rendendo in fine la giornata piacevole, divertente e… unica!

Inutile dire che per fare tutto ciò occorre un aiuto, una sorta di fata turchina che con la bacchetta magica sappia crearci segnaposto, regali per gli ospiti e magari anche qualche cosa di davvero particolare… ma dove cercare? Be’ forse basterebbe andare on line, digitare www.laconfettata.it e incontrare Barbara Marazzi.

Lei a dire il vero più che una fata turchina è una “romantica streghetta”, pronta a dare una sferzata al vostro matrimonio con le sue strabilianti pozioni: elisir in effetti alquanto particolari dove, a code di rospo e ali di pipistrello, si preferiscono confetti, biscotti e tanto, tanto zucchero.

Definire il lavoro di Barbara non è infatti cosa semplice, si farà allora senza dubbio prima a elencare gli straordinari prodotti forgiati dalle sue abili mani: mini cakes, biscotti glassati, cupcake, secchielli ricolmi di dolci e soprattutto confettate scenografiche. Una vera e propria pioggia di zucchero insomma che andrà a rendere dolce e colorato il vostro matrimonio: per scoprire però tutte le novità nate dalla fantasia di questa spumeggiante donna e, soprattutto, i vari impieghi che questi prodotti possono assolvere all’interno delle vostre nozze dovrete attendere le prossime settimane quando, tra le pagine di CheDonna, spunteranno gli articoli nati dalla collaborazione tra la nostra rivista e “La Confettata“.

Noi però come sapete siamo in fin dei conti generose e quindi abbiamo deciso di concedervi qualche piccola e stuzzicante anticipazione: conosciamo allora insieme Barbara e iniziamo ad esplorare il dolce mondo di “La Confettata“.

Allora Barbara iniziamo scoprendo chi sei e quali sono i tuoi interessi.

Allora, innanzitutto buongiorno a tutte le future sposine…vi ringrazio dello spazio che mi dedicate e spero che con questa rubrica riusciremo a dare qualche buon consiglio a tutte le ragazze che tra poco diventeranno “signore”.

Per dare un accenno su di me preferisco partire sempre dal mio lavoro, cui non sono approdata per caso, ma dopo avere fatto studi artistici ed aver lavorato con uno degli artisti viventi attualmente più influenti cioè Marco Rossati (basta cliccare su Google…): nel suo studio ho appreso, uscita dal Liceo, parte di quello che ora trasferisco sulle mie creazioni.

I miei interessi personali, oltre a quelli prettamente lavorativi, sono una grande passione per la storia…e le buone maniere…si, i miei amici dicono che sono nata nel secolo sbagliato per via della mia fissazione per il bon ton…

Essendo i tuoi prodotti molto “dolci” (e per il momento non diciamo di più) di fondo c’è anche una passione per la pasticceria in senso più ampio?

Beh si…io vivrei di dolci…sono una dolce dipendente…in magazzino devo chiudere per bene le confezioni di ciocco mandorla che mi restano aperte altrimenti non resisto! I miei preferiti? Al pistacchio.

Durante gli incontri con le lettrici di CheDonna parleremo in particolare della tua attività all’interno del settore matrimoniale: Come nasce il tuo interesse per questo ambito?

Il motivo che mi ha spinto a rendere “irripetibile” il momento della Confettata nasce dal fatto che i confetti sono l’unico elemento “unico” degli eventi celebrativi in genere, perché, se ci pensi, la torta la trovi ogni anno al compleanno, di cene e pranzi con famiglia ed amici se ne fanno sempre, ma i confetti li hai nella vita al Battesimo, alla Comunione, al Matrimonio…quindi davvero si contano sulle 5 dita gli eventi in cui appaiono nella loro forma beneaugurante.

Hai detto “confettata”… e cosa sarebbe?

La Confettata è la forma moderna dell’antica tradizione che usava praticareare la coppia di sposi, cioè il passare tra gli invitati con un cucchiaio ed un vassoio d’argento pieno di confetti e distribuirli agli ospiti. Era il primo gesto come famiglia. Attualmente, con tutti i nuovi gusti, forme e sapori offerti dalla confetteria moderna è di sicuro più comodo per gli sposi e per gli invitati l’allestimento della Confettata, cioè un tavolo con un assortimento completo di confetti classici e ciocco mandorla in tanti gusti diversi.

Cosa distingue quindi una comune confettata da una di quelle da te curate?

Parto da come mi è venuto in mente di rendere la Confettata un momento unico, come ti accennavo prima. Ho lavorato in una delle location su Roma più importanti ed illustravo ai futuri sposi i vari optional offerti dal posto; tra questi una confettata davvero misera, ed allestita in fretta, uguale per tutte le coppie…ho sempre pensato che avrei potuto fare di meglio, si doveva fare di meglio!!!

Nelle mie Confettate c’è il gusto degli sposi, i loro colori, tante caramelle in tono con i colori, ed ovviamente strutture scenografiche fatte fare apposta, su mio disegno, da fabbro e falegname, che rendono gli allestimenti davvero unici, pieni di magia…poi c’è un segreto, diciamo il momento clou che però non posso svelare qui…

Parte del tuo lavoro è però anche dedicato alla preparazione di segnaposto e regali molto originali per gli ospiti: Da dove nasce l’idea per questi elementi così fantasiosi?

Nasce dal mondo che ci circonda, dalla capacità di osservare e trasferire nel lavoro sensazioni, colori e personalità. Io sono un’inguaribile romantica, infatti i miei prodotti sono tutti molto sentimentali…

Hai un preferito tra i prodotti di tua creazione?

Si…i biscotti decorati…perché essendo io una maniaca della precisione con i biscotti ho tutto il tempo di esser davvero precisa fino alla fissazione!!!

Un po’ “fissati” sono però anche gli sposi, “creature” spesso davvero particolari: quale è la richiesta più stranache ti è stata fatta?

Direi che una delle Confettate più particolari è stata quella “antica Roma” dove sono andata al museo del gladiatore a prendere gli elmi, le lance, gli scudi di riproduzioni originali e con quelli ho allestito il tavolo della Confettata…veramente bella…e gli sposi erano davvero meravigliosi…i loro visi soddisfatti sono stati il mio premio…

E questo è il tuo matrimonio preferito o c’è ne è uno che ricordi con più soddisfazione degli altri… insomma, quale è l’evento che ti è proprio rimasto nel cuore?

Come dico sempre, tutti i miei sposi sono belli, fantastici, carini…ce ne sono un paio che però mi sono rimasti davvero nel cuore…senza fare nomi…ma gli sposi che leggeranno queste righe sapranno che parlo di loro…

Come ultima domanda vorrei iniziare a “sfruttare” la tua esperienza: quale consiglio ti senti di dare agli sposi per bomboniere, segnaposto e, ovviamente, confettata?

Direi in generale di orientarsi secondo la tipologia di location e di utilizzare i colori appropriati al luogo che hanno scelto per il loro evento.

Di restare sul classico mi permetterei di dire, perché il giorno del Matrimonio si torna sempre un po’ classici, ci saranno poi i compleanni per essere “…”

Le bomboniere diciamo che stanno un pochino venendo in disuso, quindi magari fare un bel segnaposto che comunque è personalizzato ed unico per ogni invitato (e non uno a famiglia come le bomboniere) ed un allestimento scenografico che resti nella memoria degli sposi, degli invitati e delle foto!!!!

Barbara marazzi

www.laconfettata.it

3294268141