Home Attualità

LE IENE: ENRICO BRIGNANO e i black bloc

CONDIVIDI

ENRICO BRIGNANO ALLE IENE PARLA DEI BLACK BLOC –  Tutti ormai hanno ben impresse nella mente le immagini della scorsa settimana che ritraevano il centro di Roma in mano di qualche centinai di scellerati, meglio conosciuti come Black Bloc. Ci sono mille modi per poter descrivere la stessa situazione, anche se essa sfiora la cronaca nera: con distacco, con prudenza, con compostezza, con criticità, ma quella che ci è piaciuta di più, e vogliamo riproporvi, è quella ironica (ma tagliente) che ieri sera Enrico Brignano ha proposto al pubblico di ‘Le Iene’.

Quello che vediamo non è solo un ‘comico’ che parla di un avvenimento accaduto, ma anche un romano, arrabbiato con questi ‘Black Bloc teste di casco’ (come lui stesso li apostrofa nello sketch) che hanno deturpato la sua città. Nel pezzo narrato ieri sera in dretta nel programma-verità di Italia1, Brignano, velatamente, mette anche in dubbio che questi ragazzi siano stati mandati appositamente, perchè forse la vera manifestazione dei pacifisti doveva essere disturbata in qualche modo (pensiero che forse ha solleticato le menti di tutti noi).

La frase clou dello sketch è la finale, dove Enrico intima i Black Bloc “300 Black Bloc mimetizzati con le spranghe in mano non valgono un solo romano definitivamente incazzato che tira fori il crick dalla macchina blackbloccata… Attento!”.

CLICCA QUI PER ANDARE AL VIDEO