Home Attualità

Ravenna: denunciata finta cieca, andava a ritirare pensione in bici

CONDIVIDI

SMASCHERATA FINTA CIECA – Una signora di Lugo, nel Ravennate, da anni percepiva una pensione di invalidità perché alle autorità risultava che fosse affetta da cecità assoluta. La falsa cieca era titolare di un negozio di parucchiera dove lavorava, andava al mercato come ogni donna ‘normale’ e sana, persino si spostava con la bici, anche quando andava in posta per ritirare la pensione. La donna, che in questi anni ha rubato quasi 43 mila euro allo Stato, è stata scoperta dalla guardia di Finanza della città.

Le  indagini erano partite dalle locali  Fiamme Gialle  un anno fa e in tutto questo tempo sono state raccolte molte prove che inchiodano la signora, originaria di Bisignano (Cosenza). A smascherare la signora nelle sue attività sono state le telecamere che l’hanno ripresa mentre andava in bici, al mercatino, mentre faceva la spesa e persino mentre era seduta in un bar a leggere i giornali. Tutte situazioni che provano la sua falsa identità. La donna è subito stata denunciata per truffa aggravata ai danni dello Stato.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITÀ CLICCA QUI!

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI CRONACA NERA CLICCA QUI!