Home Attualità

LOUIS VUITTON: anche Kate Moss diventa una brava ragazza

CONDIVIDI

LOUIS VUITTON CHIUDE LA FASHION WEEK DI PARIGI CON IL CANDORE DEL PIZZO E DELL’ORGANZA – E’ il carosello della moda, di un mondo fashion da favola, di un’avventura con un marchio storico giunta forse all’ultimo giro di giostra. E’ la sfilata di Louis Vuitton alla Cour Carrée del Louvre.

Un grande e candido padiglione costruito per l’occasione con una giostra tinta di accecante bianco che troneggia sulla passerella: questo lo scenario in cui viene presentata quella che potrebbe essere l’ultima collezione di Marc Jacobs per Louis Vuitton, dato che lo stilista pare in procinto di passare a Dior prendendo il posto che era stato di John Galliano prima dello scandalo legato agli insulti a sfondo antisemita.

Il bianco è il vero protagonista della passerella, non solo nell’arredo ma anche negli abiti, in cui il pizzo e l’organza si snodano in ricami dal sapore antico, aggraziato, quasi rarefatto nella sua semplice eleganza composta da tessuti delicati resi ancor più eterei dall’uso di piume che adornano volumi dalle linee decise ma anche leggere: le giacche a trapezio e le gonne dall’aspetto gonfio e inamidato parlano di un bon ton che travolge persino la “bad girl” Kate Moss, la quale chiude la sfilata con il suo mini abito color meringa e diadema.. una vera e propria Alice nel Paese delle Meraviglie!

Una sfilata davvero favolosa… in tutti i sensi!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI BENESSERE CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI VIAGGIO CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI CUCINA CLICCANDO QUI!