FLAVIA VENTO condannata per diffamazione

FLAVIA VENTO, UN MESE DI CARCERE E 300 EURO DI MULTA – Flavia Vento torna a far parlare di sè: non si tratta però di un nuovo progetto lavorativo ma di qualcosa di meno glorioso. La showgirl è stata infatti condannata a un mese di reclusione e al pagamento di 300 euro di multa per diffamazione.

Vediamo i fatti: qualche tempo fa Flavia si era recata in un canile di Roma e, constatate le precarie condizioni di vita degli animali, si era fatta prendere la mano dalla furia e aveva rivolto via internet diverse ingiurie all’ex delegato del sindaco di Roma per i diritti degli animali, Monica Cirinnà. Quest’ultima, sentitasi dare della “mignotta” e anche della ladra (la Vento l’aveva accusata di usare i soldi pubblici per l’acquisto di borse e pellicce), ha ben pensato di citare “la paladina degli animali”.

E’ così arrivata la condanna. Ovviamente la Vento non andrà realmente dietro le sbarre ma la figuraccia sicuramente rimarrà: gesto nobile difendere gli animali ma farlo insultando pubblicamente un’altra persona a noi francamente sembra più una deriva esibizionista… cosa ci guadagnerebbe i poveri cani?

LEGGI TUTTO SUI VIAGGI CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTO SULLA CUCINA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTO SULLA BELLEZZA CLICCANDO QUI!