Home Attualità

Superare la depressione post-partum

CONDIVIDI

Un disturbo normale che si risolve nel giro di qualche mese

Nella depressione post-partum pare che siano implicati numerosi fattori: nelle prime 24-48 ore dopo il parto i cambiamenti fisiologici sono tali da poter sconvolgere anche l’equilibrio psichico; ma si sta facendo avanti un’altra ipotesi: la carenza di vitamina B. Diventa quindi fondamentale procurarsi sciroppi a base di questa vitamina.

Intervengono poi diversi fattori di tipo emotivo: la perdita di libertà, la mancanza del bambino dentro di sè, la mancata privacy con il proprio partner, l’assenza di rapporti sessuali, persino la preoccupazione per il proprio aspetto fisico. Sono tutte cause che possono scatenare la depressione.

Si manifesta con crisi di pianto, paure, ansie: i tipici sintomi della depressione. Se non curata può degenerare, perciò una donna che soffre di depressione post-partum deve essere seguita. In alcuni casi “importanti” il medico propone una breve cura antidepressiva, in altri casi il disturbo scompare da solo.

Il consiglio generale è quello di prendersi molta cura di sè, del proprio aspetto, di tornare in palestra, di fare shopping, senza avere il timore di togliere del tempo prezioso al vostro bambino: anzi, una mamma in forma e felice è quanto di meglio lui/lei possa desiderare per la propria crescita!

fonte: pianetamamma.it