Situationship: cos’è e come funziona il nuovo modo di vivere le relazioni

Hai mai sentito parlare di “situationship”? Forse, addirittura, ne hai una e non ne sei neanche a conoscenza! Scopriamo cos’è questa relazione.

situationship
(fonte: pexels)

Hai un partner… che non è un partner?

Quando le amiche ti chiedono di uscire insieme rispondi che hai già un impegno e ti dilegui?

Parenti, amici e conoscenti si e ti interrogano sulle tue relazioni ma tu sei una tomba, non parli di niente non nessuno.
Non è che per caso hai una situationship?

Non siete fidanzati, non siete amici: avete una situationship!

situationship
(fonte Adobe Stock)

Ma, insomma, che cos’è la situationship?

Questo termine, purtroppo, non ha una vera e propria traduzione in italiano e potremmo definirlo come “relazione di situazioni“.
Non siete amici di letto (qui trovate la definizione e le regole), non siete una coppia e non siete neanche amici.

Di certo, però, non vi siete indifferenti e non siete neanche sconosciuti che si sono incontrati una volta sola nella metro!
Vi vedete, passate del tempo insieme, avete rapporti intimi ma la vostra situazione è decisamente più aleatoria.
Vediamo insieme quali sono i requisiti per avere una situationship e scopriamo se anche la tua lo è!

Mettiamo prima in chiaro una cosa: la tua relazione, per essere valida, non deve per forza ricadere in una categoria.
Parlare di amici di letto o di coppie bianche (qui puoi scoprire cosa sono se non lo sai) come di fidanzati veri e propri o di situationship serve solo a farci quattro risate.
A scoprire che, gira che ti rigira, il mondo è tutto uguale e che la bellezza di essere unici è troppo impalpabile per poterla descrivere!
Tutti, chi più chi meno, ci ritroviamo in situazioni che sperimentano anche gli altri.
I tempi moderni, però, anzi i nuovissimi tempi moderni (quelli di cui si parla in The Social Dilemma, per dirne una) hanno creato tutta una serie di nuove “situazioni” di cui prima non avevamo mai sentito parlare.

Oggi si può stare insieme come non stare insieme, ci si può sposare giovanissimi o decidere di non farlo mai, si può conoscere l’anima gemella su Facebook Dating oppure scegliere di stare da soli.
E ci sono molte, moltissime altre situazioni!

La situationship è solo una delle tante che, negli ultimi tempi, si è fatta decisamente strada nell’immaginario collettivo.
Ma vediamo se riconosci uno (o più d’uno) di questi segnali.

Hai una situationship se:

  • non esiste la programmazione: il vostro rapporto è fatto principalmente di chiamate dell’ultimo secondo ed incontri fortuiti.
    Una cena od una birra non vi dispiacciono ma, principalmente, il vostro obiettivo è vedervi sotto le lenzuola!
    Non esiste, però, che prendiate un appuntamento o che vi diciate “Ci sentiamo domani!”.
  • aiutati… che nessuno ti aiuta! E di certo non vi aiuterà il vostro partner. Niente di male, soprattutto se è una questione chiara ad entrambi.
    Decisamente non cerchi il supporto dell’altro e la tua non è una spalla sulla quale piangere per lui.
    Insomma, mantenete una giusta distanza e riserbo e non vi confidate con l’altro.
  • dubbi, incertezze e fraintendimenti: in una relazione così, purtroppo, c’è un ampio fiorire di dubbi e paure.
    Figuriamoci, succede anche normalmente, perché non dovrebbe capitare nella situationship?
    Non sei tranquilla e non ti fidi del partner: hai paura che ti nasconda qualcosa, non tanto per motivi concreti ma perché, semplicemente, pensa che siano affari suoi.
    Un solo consiglio da questo punto di vista: non dimenticare mai e poi mai di usare una protezione. In questi luoghi comuni sui rapporti intimi che abbiamo sfatato qui, c’è anche quello che con i rapporti orali non si trasmettono le malattie sessuali.
    In queste situazioni, proteggersi è obbligatorio ed imprescindibile!
  • il rischio dei sentimenti è sempre presente: e spaventa molto entrambi! Vivete sempre sul chi va là e controllate ossessivamente che l’altro non si stia iniziando ad innamorare di voi.
    I segnali dell’innamoramento, infatti, sono piuttosto chiari (qui ne trovate alcuni).
    Se avete paura che l’altro capitoli (o che possa succedere a voi) meglio prendere le dovute precauzioni: pensate al vostro benessere e frequentate altre persone se vi va!
    Il tutto, ovviamente, nel rispetto degli altri.
situationship
(fonte: Adobe Stock)

L’identikit della situationship corrisponde alla relazione che hai al momento?

Bene, adesso se amici o possibili nuove fiamme ti chiedono qual è la tua situazione sentimentale puoi rispondere a tono.

Se hanno dubbi, poi, puoi solo che rimandarli a questo articolo: anche tu, infatti, non sai bene cosa sta succedendo!