Home Uomini

Gigi D’Alessio, età, carriera, amori e storia con Anna Tatangelo

CONDIVIDI
Fonte: instagram.com/gigidalessioreal

Tutto su Gigi D’Alessio, uno dei cantautori più amati del panorama musicale italiano, tornato single da poco dopo la lunga storia d’amore con Anna Tatangelo.

Gigi D’Alessio è un famoso cantautore italiano, autore di famosissimi brani e cantante di canzoni d’amore che nel corso degli anni hanno fatto storia portandolo a vincere più di 100 dischi di platino. Amatissimo dal pubblico, nella sua vita ha avuto due grandi amori, quello per la moglie dalla quale ha avuto tre figli e quello con Anna Tatangelo, con la quale ha convissuto fino a poco tempo fa e dalla quale ha avuto un figlio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Periodo nero per Gigi D’Alessio

Gigi D’Alessio, età, successi e amore con Anna Tatangelo

Fonte: Instagram.com/gigidalessioreal

Carta d’identità
Nome: Gigi D’Alessio
Data di nascita: 24 Febbraio 1967
Luogo: Napoli
Segno zodiacale: Pesci
Altezza: 178 cm
Peso: 78 kg
Social: Instagram.com/gigidalessioreal

Gigi D’Alessio è nato a Napoli il 24 Febbraio del 1967, ultimo di tre figli si è da subito appassionato alla musica, iniziando a suonare da autodidatta per poi iscriversi al conservatorio all’età di 12 anni, diplomandosi in pianoforte e arrivando a dirigere l’orchestra Scarlatti a soli 23 anni.
Dopo diversi anni di gavetta e di album con scarso successo, ha iniziato a suonare per Mario Merola, diventando il suo pianista ufficiale e facendosi così conoscere dal grande pubblico. Il successo è dunque arrivato pian piano, aumentando di anno in anno e partendo dalla zona di Napoli per poi espandersi in tutta Italia e nel resto del mondo.
Nel 1998 grazie all’incontro con Geppino Afeltra e Pierluigi Germini, Gigi è riuscito finalmente ad incidere una raccolta dei suoi successi per la BMG, inserendo l’inedito dal titolo “Quel che resta del mio amore”. Prima di una fortunata serie di canzoni che ne hanno reso il cantante oggi conosciuto ed amato dal grande pubblico.

L’arrivo al Festival di Sanremo e la svolta per il successo

Il 2000 è stato l’anno della vera e propria svolta, giunta con la partecipazione al Festival di Sanremo con il brano “Non dirgli mai”. Un successo che ha portato la canzone ad essere la più ascoltata in radio tra i brani sanremesi e l’album che la conteneva dal titolo “Quando la mia vita cambierà” a vincere il disco d’oro dopo appena 15 giorni.
L’anno dopo con “Tu che ne sai” D’Alessio il successo è stato ripetuto, conclamandone il successo. Da allora, i brani famosi scritti e cantati da lui sono stati molteplici, tra questi ricordiamo “Una notte al telefono”, “Uno come te”, “Un nuovo bacio”, “Miele” e “Non mollare mai” cantata in coppia con Anna Tatangelo.
Nel 2006, con l’album Made in Italy, Gigi ha raggiunto i tre dischi di platino, quello di diamante ed altri premi tra cui il Telegatto come miglior album dell’anno.
Oltre ad essere cantante e autore Gigi è anche un produttore e negli anni ha prodotto, tra gli altri, gli album “Ragazzi di periferia” e “Mai dire mai” mentre tra i cantanti ai quali ha prestato la penna ci sono Nino D’Angelo, Luca Napolitano e Gigi Finizio.
Nel 2016 ha lasciato la SIAE, cedendo la gestione dei suoi diritti alla Soundreef.

Dalla musica alla tv

Negli anni, Gigi D’Alessio non si è interessato solo alla musica. Nel 1998, infatti, ha recitato nel ruolo di protagonista per Annarè, un film per cinema con la regia di Ninì Grassia e del quale Gigi ha curato anche la colonna sonora.
Nel 2009, si è cimentato nei panni di scrittore pubblicando un’autobiografia dal titolo “Questo sono io”
Tornando alla TV, nel 2010 ha presentato un programma su Rai 1 con lo stesso titolo del suo libro e negli anni successivi si è occupato dello show di fine anno di Canale 5 dal titolo “Capodanno con Gigi D’Alessio”.
Nel 2017 ha condotto anche Made in Sud.

La sua vita privata e la storia d’amore con Anna Tatangelo

Gigi ed AnnaGigi D’Alessio si è sposato giovanissimo con Carmela Barbato dalla quale ha avuto tre figli: Claudio (1986), Ilaria (1992) e Luca (2003). Un matrimonio durato 20 anni e conclusosi per via dell’incontro con Anna Tatangelo con la quale ha ammesso la storia d’amore nel 2006 andando a vivere insieme ed avendo un figlio di nome Andrea nel 2010. La loto storia è stata sempre molto discussa per via della grande differenza d’età (20 anni) e per l’essere nata con molta probabilità quando Gigi era ancora sposato. Nonostante le tante voci, i due sono sempre rimasti uniti diventando ben presto una delle coppie vip più famose ed amate dal grande pubblico. La loro favola, però, è giunta ad un epilogo lo scorso anno quando entrambi hanno fatto sapere tramite un comunicato stampa di star attraversando un periodo di crisi dopo il quale, qualche mese fa, hanno annunciato la fine della loro storia.

Problemi economici e giudiziari

Negli ultimi anni, Gigi è stato protagonista di alcuni gossip legati a dei problemi del fisco (che lo ha poi dichiarato innocente) e per un una serie di debiti che ha contratto a causa di scelte sbagliate. Un problema che lo segue tuttora e per il quale dovrà sborsare diversi soldi nel corso dei prossimi anni. Secondo alcuni questi problemi sarebbero stati (almeno in parte) causa della fine tra lui e Anna Tatangelo. La cosa, però, è stata smentita da entrambe le parti.

Gigi D’Alessio e la beneficienza

Fonte: instagram.com/gigidalessioreal

Gigi D’Alessio è da sempre molto attivo con la beneficienza. Con i proventi del singolo “Caro Bambino Gesù” appartenente all’album “Quando la mia vita cambierà”, nel 2000 ha sostenuto l’associazione Action Aid, per le adozioni a distanza. Nel 2010 invece, insieme ad Anna Tatangelo e Valeria Marini ha pubblicato l’album “3 x te” dando l’intero ricavato in beneficienza. Da allora continua a promuovere associazioni, invitando la gente ad effettuare delle donazioni o cantando per beneficienza. Nel 2016 è stato tra gli artisti che ha scelto di devolvere in beneficienza il ricavato di uno dei suoi concerti, portando però la somma personalmente al singolo di Amatrice e tutto per essere sicuro di come sarebbero stati spesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Gigi D’Alessio: le spiegazioni del cantante dopo le critiche sul suo cachet

Gigi D’Alessio in numeri

Gigi vanta una discografia davvero prolifica che consta di circa un album all’anno. Di seguito l’elenco di tutti i suoi lavori in ambito discografico:

Discografia:
1992 – Lasciatemi cantare
1993 – Scivolando verso l’alto
1994 – Dove mi porta il cuore
1995 – Passo dopo passo
1996 – Fuori dalla mischia
1998 – È stato un piacere
1999 – Portami con te
2000 – Quando la mia vita cambierà
2001 – Il cammino dell’età
2001 – El camino de la edad
2002 – Uno come te
2003 – Buona vita (raccolta con due inediti)
2004 – Quanti amori
2004 – Buona vita (in spagnolo)
2006 – Made in Italy
2007 – Mi faccio in quattro (raccolta con due inediti)
2008 – Questo sono io
2009 – EP 6 come sei
2010 – 3 x te
2010 – EP Semplicemente sei
2012 – Chiaro
2012 – Primera fila
2013 – Ora
2015 – Malaterra
2017 – 24 Febbraio 1967