Come spiegare ai bambini che sarà un Natale diverso a causa del Covid-19

Si avvicina il Natale ma quest’anno sarà diverso a causa delle pandemia da Covid-19. Come spiegarlo ai bambini? Ecco alcuni consigli.

natale bambini covid-19
Adobe Stock

Anche quest’anno arriverà inesorabilmente il Natale ma a causa delle pandemia da Covid-19 sarà diverso rispetto a tutti gli altri anni, specialmente a causa delle restrizioni necessarie per limitare il diffondersi del contagio.

Una festa che i bambini aspettano tutto l’anno e che man mano che si avvicina vivono molto intensamente pregustandosi ogni attimo precedente a quel giorno, ovvero il 25 dicembre.

Sono tante infatti le usanze e i rituali che i bambini compiono in vista del Natale. Quest’anno però non sarà la stessa cosa. Come spiegare ai bambini che sarà un Natale diverso? Come dovremo comportarci? Ecco alcuni consigli utili.

Quello che i bambini fanno prima di Natale

natale bambini covid-19
Adobe Stock

I bambini vivono la magia del Natale già molti giorni prima dell’arrivo della festa vera e propria. Un evento che i più piccoli sentono molto forte e li fa emozionare più di ogni altro.

Dall’aprire ogni giorno il calendario dell’avvento, all’allestire l’albero di Natale, dai racconti su Babbo Natale che con la slitta arriva e porta i regali a tutti i bambini del mondo al cucinare in famiglia ad esempio i biscotti di Natale. 

Sono tante le attività che i bambini fanno nel periodo natalizio ed è forse proprio questa la magia del Natale, il fatto che si inizi quasi un mese prima il rituale dei preparativi che tanto piacciono a più piccoli. 

Nelle nostre pagine vi abbiamo offerto anche alcuni spunti per trascorrere del tempo di qualità insieme ai vostri figli, ad esempio facendo lavoretti natalizi con il das, con la lana, o con la gomma crepla.

Oltre ai lavoretti ci sono anche tanti giochi da fare tutti insieme in famiglia, ad esempio quello delle missioni di Babbo Natale o chi ha rapito Babbo Natale.

Tra le tante attività vi avevamo consigliato anche quella di cucinare insieme ai bambini e di proposte ce ne sono davvero tante: dagli alberelli di Natale, ai cupcakes natalizi, agli antipasti da preparare con i bambini, dalla casetta di pan di zenzero e gli omini di pan di zenzero. 

Quest’anno però il Natale è vissuto nell’incertezza, non si potrà trascorrere con i familiari, bisognerà fare particolare attenzione soprattutto agli anziani i più a rischio nei confronti del Covid-19. E il Natale, si sa, è sempre stato un momento di unione specie fra nonni e nipoti. 

Come spiegare allora ai bambini quello che ci aspetta? Come infondere loro tranquillità nonostante la pandemia? Ecco alcuni consigli.

Come spiegare ai bambini che sarà un Natale diverso

bambini natale
Adobe Stock

L’importanza di far vivere la normalità ai bambini nonostante la particolarità della situazione è fondamentale. A tal proposito è arrivato anche un messaggio dall’Organizzazione mondiale della sanità per tranquillizzare i più piccoli sull’arrivo di Babbo Natale anche se c’è il Covid-19. 

Vediamo allora qualche consiglio.

1) Quest’anno non si potranno fare grandi raduni di parenti e amici, molti bambini trascorreranno le festività lontani dai nonni. Come fare allora? Teniamo noi genitori viva la memoria di chi i nostri piccoli a causa delle restrizioni non potranno vedere. Facciamo qualche videochiamata ad esempio, perlomeno i bambini potranno vedere e parlare comunque insieme a nonni, zii e cuginetti.

2) Non trasmettiamo ansia ai bambini. Anche se sappiamo che non è un periodo semplice, siamo tutti più stressati e preoccupati, non dobbiamo gettare addosso ai nostri figli questi problemi.

3) Dire sempre la verità. È importante che i bambini sappiano come stanno le cose. Ovviamente se i bambini sono molto piccoli sarà inutile stare a specificare tutte le regole delle restrizioni, basterà spiegare che non è possibile vedere i nonni o gli altri parenti perché in giro c’è una brutta malattia chiamata Covid-19 e bisogna preservare quelli più fragili. Per i bimbi più grandi invece, che già saranno ben informati sul Coronavirus, basterà semplicemente spiegare che si tratta di uno sforzo necessario per il bene dei nonni e in generale di tutti.

4) Prestare attenzione ai bambini. Almeno nei giorni di festa staccare la spina da tutto il resto e dedicarsi ai figli è fondamentale per fargli vivere serenamente questo periodo di feste.

5) Dedichiamo il tempo ai figli trascorrendolo con attività che li faranno divertire. Quando saranno grandi, nonostante il Covid-19, avranno pur sempre un bel ricordo di questo Natale 2020, grazie a noi che saremo stati bravi a farli divertire e distrarre nonostante tutto.

6) Giochiamo, cuciniamo, scriviamo la letterina a Babbo Natale, prepariamo la colazione per Babbo Natale, divertiamoci nell’attesa con il calendario dell’avvento, facciamo i lavoretti natalizi. Attiviamo l’immaginazione. Le idee non mancano, basta solo avere un po’ di fantasia.

7) Mamma e papà ci saranno sempre. Nonostante tutto, per i bambini è importante che ci siano i genitori. Quindi dopo tutto basterà solo dedicargli qualche attenzione in più e alla fine anche questo Natale passerà come tutti gli altri, anche se un po’ diverso.