Gioca assieme ai tuoi bambini alle “missioni di Babbo Natale” per delle feste creative

Il gioco “missioni di Babbo Natale” è molto creativo e richiede pochi step da adottare. Provalo anche tu con i più piccoli.

oms babbo natale
Primo piano di Babbo Natale Foto di Free-Photos da Pixabay

Un gioco molto speciale soprattutto per quei genitori che vorrebbero insegnare ai propri bambini a poter fare qualcosina in casa senza però farglielo vivere come se fosse un peso doverlo fare.

I giochi hanno un fortissimo valore educativo in ogni loro specie, se troppo violenti hanno un valore educativo negativo, se troppo “pigri” lasciano lo stesso un valore educativo negativo. Proprio per queste ragioni bisogna sempre utilizzare giochi adatti ai nostri piccoli.

Questa idea di Natale 2020 firmata CheDonna.it è solo una delle molteplici idee a cui abbiamo pensato per poter trascorrere le festività natalizie all’insegna del divertimento e della creatività.

Vediamo in dettaglio quali sono gli step di questo gioco.

Gioca a “le missioni di Babbo Natale” e divertiti con i tuoi bambini

bambini che giocano
Bambini che giocano assieme alla propria mamma a Natale from pixabay

Il primo step da fare è quello di spiegare il gioco. Quest’ultimo consiste nella creazione di un sacchetto al cui interno andranno inseriti dei bigliettini su cui andranno segnate le varie missioni che i piccoli elfi (i nostri bambini) dovranno svolgere per aiutare Babbo Natale.

Lo scopo delle missioni è vincere i “punti missione” e totalizzarne quanti più possibile per poter vincere. Come farli questi punti missione? Dovrete utilizzare dei cartoncini, dei colori e poi un pennarello di colore nero o altro colore.

Innanzitutto bisogna tagliare i cartoncini in modo da fare molteplici cerchietti delle dimensioni che si desiderano, poi bisognerà colorarli a piacimento ed infine scrivere su ogni cerchietto il numero 1.

Questi punti missioni andranno consegnati ai genitori che dovranno custodirli e darne uno alla volta solamente al bambino che avrà completato con successo la missione pescata dal sacchetto tramite i bigliettini.

Alcuni esempi per i bigliettini: su di un bigliettino possiamo scrivere “Babbo Natale ti ha affidato la missione di sistemare la coperta del lettone per guadagnare un punto missione e diventare il nuovo Babbo Natale”. Su di un altro bigliettino ad esempio potreste scrivere “Babbo Natale ti ha affidato la missione di dover pulire tutti i piatti assieme alla tua mamma che dovrà poi darti il punto missione”.

Chi alla fine dei bigliettini ha raggiunto più punti missione avrà la vittoria e sarà designato come il nuovo Babbo Natale della casa (ed avrà anche sistemato un po’ la casa che non guasta mai)

Proprio per questo motivo è utile fare quanti più bigliettini possibile per poter garantire una più vasta scelta di missioni da poter affidare ai nostri bambini e che naturalmente andranno inserite nel sacchetto.

A questo punto si passa al secondo step.

Costruisci la bottiglia per le missioni di Babbo Natale e falla girare per garantire la vittoria

bambina che parla con Babbo Natale from web source

Per poter iniziare il gioco c’è bisogno di costruire la bottiglia di Babbo Natale con cui si potranno affidare le missioni. Al fine di svolgere questo compito avete bisogno di: una bottiglia di plastica, colla vinilica, carta igienica e colori tempera o acquerelli, in caso possono andare bene anche i pennarelli.

Per costruire la bottiglia basta prendere una bottiglia di plastica vuota, togliere le etichette e poi ricoprirla di carta igienica e colla vinilica. Questa andrà spalmata sulla bottiglia in modo tale che la carta igienica si indurisca e si compatti. A questo punto la si potrà decorare a piacimento in tema natalizio.

Infatti una volta che tutti i piccoli elfi si saranno seduti, al centro del gruppo dovrà essere posta questa bottiglia che va fatta girare e quando avrà smesso di girare colui che verrà indicato dal “tappo” della bottiglia dovrà recarsi vicino al sacco delle missioni e pescarne una da fare per conquistare il punto.

La bottiglia va quindi, una volta completata, posta al centro del gruppo e poi bisogna farla girare finché non andrà ad indicare uno degli elfetti che dovrà svolgere la missione affidatagli da Babbo Natale e che lui dovrà pescare dal sacchetto.

In che modo? Facciamo un altro esempio: appena il tappo della bottiglia avrà indicato uno degli elfetti bisognerà dire loro questa frase. “Se vuoi vincere il punto missione di Babbo Natale ed essere il nuovo Babbo della casa dovrai svolgere questa missione che ora pescherai senza se e senza ma“. I genitori, che saranno dei veri e propri giudici della gara, dovranno assicurarsi l’effettiva realizzazione della missione.

spiegare ai figli che Babbo Natale non esiste
spiegare ai figli il significato del Natale ed anche delle cose da fare from pixabay

Per un Natale all’insegna della gioia, dell’allegria, dello spirito di competizione ma anche delle faccende domestiche!