Oms tranquillizza bambini: “Babbo Natale è immune al Covid-19, consegnerà regali”

L’Organizzazione mondiale della sanità tranquillizza i bambini: “Babbo Natale è immune al Covid-19 e consegnerà i regali”. 

oms babbo natale
Foto di Free-Photos da Pixabay

Buone notizie per i bambini di tutto il mondo. “Babbo Natale è immune al Covid-19 e consegnerà i regali la notte di Natale”. A tranquillizzare i più piccoli ci pensa Maria Van Kerkhove, capo epidemiologo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, durante un briefing sull’emergenza sanitaria globale.

L’epidemiologa, responsabile dell’Oms per la gestione della pandemia, ha così voluto rassicurare i bambini di tutto il pianeta che, ora più che mai, con la pandemia si ritrovano pieni di ansie, dubbi e insicurezze sul futuro, lontani dai nonni e dai parenti.

“Abbiamo parlato brevemente con lui e ci ha detto che sta molto bene ma che è molto indaffarato in questi giorni”, come si evince dal messaggio dell’epidemiologa dell’Oms. Scopriamo di più.

Il messaggio della Van Kerkhove per i bambini di tutto il mondo

Per i bambini il Natale è una cosa seria. Si tratta del momento più magico dell’anno e quest’anno, a causa della pandemia, si corre il rischio che la festa non possa essere bella come al solito. In questo periodo i bambini scrivono la lettera a Babbo Natale, si dedicano all’allestimento dell’albero, cucinano insieme ai genitori.

Insomma, se la pandemia dovesse rovinare anche questo momento, che i più piccoli aspettano per tutto l’anno, la cosa sarebbe davvero traumatica. Ecco che allora l’Oms è intervenuta, attraverso Maria Van Kerkhove, per tranquillizzarli sul fatto che Babbo Natale sta benissimo e consegnerà i regali nonostante la pandemia.

“I leader di tutto il mondo hanno allentato nei propri Paesi le misure legate alla quarantena affinché Babbo Natale possa entrare nel loro spazio aereo. Così sarà in grado di viaggiare e potrà consegnare i regali a tutti i bambini del pianeta“. Con queste parole Maria Van Kerkhove risponde alla domanda di una giornalista che ha dato voce alle preoccupazioni dei più piccoli.

Molti bambini avevano, infatti, mostrato di essere preoccupati perché Babbo Natale potesse non arrivare nelle loro case per consegnare i regali a causa del Coronavirus. Ma l’epidemiologa lancia il messaggio proprio per tranquillizzarli, dicendosi anche molto contenta della domanda così da poter offrire una spiegazione ai più piccoli.

“Anche se anziano e in sovrappeso, Babbo Natale potrà viaggiare senza problemi nonostante la pandemia. Lui sta bene, così come sua moglie. Sono entrambi immuni al Covid-19, quindi capisco la vostra preoccupazione, ma abbiamo avuto una breve chiacchierata con lui e vi assicuro che consegnerà i regali in tutto il mondo, infatti, sia lui che sua moglie sono entrambi molto occupati al momento”. Le parole della Van Kerkhove.

Inoltre, la funzionaria dell’Oms ha aggiunto: “Penso sia molto importante che i bambini di tutto il mondo capiscano che il distanziamento fisico deve essere rigorosamente applicato sia nei confronti di Santa Claus che degli altri, quindi è fondamentale che i bambini ascoltino le loro mamme, i loro papà o i loro tutori e che vadano a letto presto la vigilia di Natale”. 

(Fonte: tg24.sky.it)