Banana bread ricetta | Il pane alla banana fit, vegan e altre varianti

0
4

Banana bread, un ricco plumcake di origini anglosassoni, morbido e saporito con polpa di banana e aroma alla cannella. Scopriamo diverse ricette per realizzarlo.

banana bread ricetta
Foto da Instagram @rockinghamcentre

Se siete in cerca di una ricca colazione o di una sostanziosa merenda il banana bread, o pane alle banane per dirlo all’italiana, è senza dubbio la ricetta sulla quale potrete puntare.

Questo plumcake di origine anglosassone è un dolce morbido e saporito che ciascuna potrà arricchire come meglio crede, con gocce di cioccolato, noci o nocciole tritate grossolanamente, oppure gustarlo in purezza magari dopo averlo riscaldato nel forno.

Inoltre, plus non da poco, il banana bread è la ricetta perfetta per utilizzare quelle banane che spesso vengono dimenticate nel cestino della frutta, divenendo di conseguenza troppo mature per essere gustate in purezza.

Ma come si realizza il pane alle banane?

SULLO STESSO ARGOMENTO: Video ricetta: Lollipop di banane ricoperti di cioccolato

La ricetta classica è presto detta.

Ingredienti:

  • Banane (la polpa di circa 4 banane) 450 g
  • Farina 00 200 g
  • Burro 120 g
  • Zucchero 120 g
  • Uova 2
  • Cannella in polvere ½ cucchiaino
  • Lievito in polvere per dolci 6 g
  • Bicarbonato 3 g
  • Succo di limone q.b.
  • Sale fino 1 pizzico

Procedimento:

In una ciotola schiacciate le banane con il succo di limone. Con l’aiuto delle fruste elettriche, in un secondo recipiente, sbattete il burro precedentemente estratto dal frigorifero (reso così morbido) con lo zucchero.

Quando quest’ultimo composto sarà morbido e omogeneo aggiungetevi le banane, unendo la farina setacciata con il bicarbonato e il lievito. Aromatizzate con cannella e continuate a mescolare.

Ora versate l’impasto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 60 minuti.

Una volta sfornato lasciate che raffreddi prima di toglierlo dallo tempo e servire.

Questa è naturalmente la preparazione più classica del banana bread ma esistono tante altre possibili ricette, varianti di ogni genere che ora andremo ad esplorare una per una.

Banana bread light

banana bread light
Foto da Instagram @lesalleesprovencales

Un dolce a base di uova, zucchero e burro non è certamente il più leggero e a prova di peso forma che ci sia.

Ciò non vuol però dire che non sia possibile creare una variante della storica ricetta che possa unire al gusto squisito qualche caloria extra in meno. Noi abbiamo una proposta a tal proposito.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta delle banane: per perdere 3 kg in 5 giorni

Ingredienti:

  • banana 250 gr
  • uova 100 gr
  • Farina integrale 110 gr
  • farina di avena 100 gr
  • latte di soia 50 millilitri
  • zucchero di canna integrale 70 gr
  • Lievito per Dolci 1 bustina

Procedimento:

Dopo aver frullato le banane, frullate anche l’avena grossolanamente così da rendere il banana bread più crunchy.

In una ciotola a parte sbattete le uova fino a renderle chiare e spumose, unendo poi la farina integrale, l’avena, le banane, il latte e lo zucchero di canna. Per ultimo aggiungete la bustina di lievito e sbattete il tutto con le fruste elettriche.

Versate il composto nello stampo, spolverizzate con un con un cucchiaio di muesli per decorare e infornate per circa 40’/50′ a 180 gradi (forno preriscaldato).

Lasciate intiepidire prima di togliere dallo stampo e servire.

Banana bread vegan

banana bread vegan
Foto da Instagram @chef_pawel

Una variante facilissima da preparare con pochissimi ingredienti, che probabilmente molti di noi hanno già in casa.

Non servirà aggiungere grassi e il risultato non solo sarà a prova di ingredienti di origine animale ma anche particolarmente leggero.

La ricetta che vi proponiamo è tratta dal sito Cucina botanica.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Banana bread vegano: niente uova, tanto gusto e nutrimento

Ingredienti:

  • 3 banane medie (possibilmente ben mature. Non acerbe)

  • 220g farina di riso (OPPURE: stessa quantità di farina a piacere. Sconsigliate: farina di grano saraceno o farina al 100% integrale)

  • 100g latte vegetale (qualsiasi tipo di latte andrà bene)

  • 120g zucchero di canna (OPPURE: quantità equivalente di un altro dolcificante a piacere)

  • 16g lievito per dolci (OPPURE: 1 cucchiaino di bicarbonato + il succo di mezzo limone)

  • 1 cucchiaino di sale

  • 1 cucchiaino di cannella

  • Facoltativo: 80g noci

Procedimento:

Sbucciate le tre banane e spezzettatele con le mani all’interno della ciotola.

Aggiungete 100 grammi di latte vegetale e 120 grammi di zucchero. Se le vostre banane sono molto mature, potete diminuire un po’ lo zucchero.

Con l’aiuto di un frullatore a immersione miscelate il tutto creando un composto liscio e omogeneo. Aggiungete poi mezzo cucchiaino di sale, un cucchiaino bello pieno di cannella e 220g di farina di riso.

Inglobate ora la farina a poco a poco e aggiungete il lievito.

Se avete piacere aggiungete infine le noci.

Ora che il composto è pronto potete versarlo nello stampo ricoperto con la carta forno e aggiungere poi come decorazione una banana tagliata per il lungo e qualche altra noce a pezzetti.

Cuocete infine il banana bread in forno statico a 170°C per 50 minuti circa o finché non sarà bello dorato.

Banana bread fit

banana bread fit
Foto da Instagram @mathildeatsvegan

Si tratta della merenda perfetta per chi vuole avere uno stile di vita sano senza rinunciare al gusto.

La ricetta, tratta dal blog Una gatta in cucina, propone un banana bread da 62 calorie a fetta, un apporto tanto basso da consentire per la colazione anche un dolce bis.

Scopriamo allora come procedere.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Banane: ecco cosa succede se ne mangi una al giorno

Ingredienti:

230 g di banane schiacciate (+ una intera)
60 g di farina di avena
55 g di albume ( o un uovo intero)
10 g di farina di riso
10 g di farina di cocco
15 g di fiocchi di avena (+ una manciata extra per la decorazione)
5 g di cacao in polvere
8 g di lievito per dolci
Mezza tazzina di caffè
Cannella quanto basta (facoltativa)

Per la superficie:
Mandorle affettate
Cocco rapè
Scaglie di cocco

Procedimento:

Iniziamo schiacciando le banane mature con una forchetta e aggiungendo l’albume, le farine, il cacao e mescolate con una spatola.

Ora unite i fiocchi di avena, la cannella, il lievito ed infine il caffè.
Mescolate il tutto con grande cura e versate nello stampo da plumcake foderato di carta forno.

Tagliate a metà, per il lungo, la banana rimasta e adagiate le due parti sopra l’impasto, facendole affondare un po’. Finite di guarnire con fiocchi di avena, mandorle a lamelle, le scaglie di cocco, una piccola presa di cocco rapé e infornate a 180° per almeno 25-30 min.

Sfornate e servite tiepido o a temperatura ambiente.

Banana bread senza burro

senza burro
Foto da Instagram @karine_monier_naturopathe

Tra le varianti più comuni di un dolce c’è sempre quella senza burro.

Lo si sostituisce solitamente con l’olio e in questa ricetta si farà proprio così.

Scopriamo dunque come preparare il pane alle banane senza burro.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Banane con le macchie nere, 7 benefici per la salute

Ingredienti:

  • 300 g di polpa matura di banana
  • Succo di limone non trattato
  • 1 pizzico di sale
  • 6 g di cremor tartaro
  • 3 g di bicarbonato di sodio
  • Essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di cannella
  • 250 g di farina bianca di tipo 00
  • 60 ml di olio di semi di mais
  • 120 g (2 medie) di uova
  • 120 g di zucchero di canna
  • 130 ml di latte

Procedimento:

Iniziamo sbattendo le uova assieme allo zucchero di canna e a un pizzico di sale fino a quando il composto non apparirà gonfio e soffice.

Aggiungete ora l’olio, la polpa delle banane ridotta a purea, una spruzzata di limone e il latte. Aromatizzate poi con cannella e vaniglia.

Adesso aggiungete un po’ alla volta la farina setacciata e l’agente lievitante mescolando il cremor tartaro con il bicarbonato di sodio (in alternativa utilizzare 10 g di lievito per dolci).

Ora è tempo di riempire lo stampo precedentemente ricoperto con la carta forno e far cuocere il tutto in forno per 45 minuti a 160 gradi.

Sfornate, fate freddare e il banano bread è servito.

Banana bread senza uova

banana bread senza uova
Foto da Instagram @ur_tantan

Togliere le uova da un dolce significa renderlo perfetto anche per chi ha qualche problema di colesterolo.

Ecco allora come realizzare un banana bread leggero ed equilibrato, che sappia soddisfare il palato e fare anche bene alla salute

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pancia gonfia? Mangiate più banane

Ingredienti:

  • 200 g di farina integrale
  • 50 g di farina bianca di tipo 00
  • 90 g di zucchero di canna
  • 8 g (mezza bustina) di lievito per dolci
  • 60 ml di olio di semi di mais
  • 250 g di yogurt di soia
  • 200 g circa (1 grossa) di banana
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • succo filtrato di limone non trattato

Preparazione:

Iniziate ancora una volta sbucciando la banana e schiacciando con cura la polpa.

Aggiungete un po’ di succo di limone, indispensabile per prevenire l’ossidazione del frutto, e mettete da parte.

In un recipiente unite tutte le polveri (la farina integrale, la farina bianca setacciata, il sale, la vanillina e lo zucchero di canna), aggiungetevi poi lo yogurt di soia alla banana, l’olio di semi di mais e la banana schiacciata con il limone.

Infine unite il lievito setacciato.

Mescolate il tutto con grande cura e versate il composto in uno stampo da plum-cake precedentemente ben oliato.

Far cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti.

Vi ricordiamo di attendere che il dolce si sia un po’ raffreddato prima di toglierlo dallo stampo e servire.