Home Bellezza Unghie Unghie deboli e sfaldate | Rimedi e consigli da seguire

Unghie deboli e sfaldate | Rimedi e consigli da seguire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
CONDIVIDI

Unghie sfaldate e deboli è una problematica comune, ma talvolta bastano delle semplici accortezze e rimedi che aiutano a rinforzarle. Scopriamo quali.

rinforzare le unghie
Foto:Adobe Stock

Le unghie, in particolar modo quelle delle donne, sono esposte sempre a forte stress, sono sempre in prima linea.

Le mani sono il biglietto da visita, non vanno mai trascurate e soprattutto bisogna prendersene cura ogni giorno. In questo modo non vi ritrovate difronte a unghie deboli, che tendono a sfaldarsi.

Le unghie sfaldate sono problema che interessa non solo le donne, accade quando le unghie iniziano a perdere robustezza. Ci possono essere casi in cui il problema è serio ed è opportuno chiedere il parere medico.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche dritta su come trattare le unghie deboli che tendono a sfaldarsi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Piedi perfetti in estate | Step fondamentali da seguire

Unghie sfaldate e deboli: le possibili cause

Unghie sane e forti
Unghie sane e forti Fonte:iStock Photo

Le unghie deboli che si sfaldano è una problematica che interessa diversa donne, può dipendere da diversi fattori, non solo la scarsa cura. Scopriamo le cause.

  • Non indossare i guanti durante le faccende domestiche;
  • Scarsa igiene
  • Non rimuovere lo smalto per molti giorni
  • Infezioni causata da funghi;
  • Alimentazione scorretta: si dovrebbe seguire un alimentazione sana ed equilibrata assumendo cibi ricchi in vitamina A, calcio e vitamina B6;
  • Cosmetici di bassa qualità: non tutti causano lo sfaldamento, solo quelli che sono di scarsa qualità. Si fa riferimento soprattutto al solvente che viene impiegato per rimuovere lo smalto, stesso discorso vale per gli smalti, quelli di migliore qualità non causa sfaldamento;
  • Anemia: le unghie sfaldate possono dipendere proprio da una carenza di ferro;
  • Tecniche di semipermanente e ricostruzione

SULLO STESSO ARGOMENTO:  Unghie deboli dopo il semipermanente | scopri come rinforzarle

Spesso abitudini sbagliate possono portare all’indebolimento delle unghie. Le unghie andrebbero sempre idratate, ma non con acqua, con prodotti specifici come creme, oli vegetali e balsami, che non solo idratano ma ammorbidiscono la zona che circonda l’unghia. Tutto ciò apporta solo benefici all’unghia, garantendo così una crescita sana.

Provate a seguire alcuni consigli utili, così da limitare i danni alle unghie, innanzitutto non vanno utilizzate mai le lime in metallo, ma quelle in carta. Quando l’utilizzate, dovete limare le unghie nella stessa direzione. Applicate sempre uno smalto di qualità e quando lavate le mani asciugatele sempre correttamente anche la pelle circostante, in questo modo si evita la proliferazione di eventuali batteri e funghi, che possono essere causa di unghie deboli che si sfaldano.

Rimedi naturali per curare le unghie

Oli essenziali per le unghie
Oli essenziali per le unghie Fonte:Pixabay

Le unghie deboli che tendono a sfaldarsi si possono trattare con semplici ingredienti che voi tutti avete a casa dal limone al olio di oliva. Semplici e piccoli gesti che aiutano le vostre unghie a rinforzarsi.

1- Olio e limone: preparate un impacco con il succo di limone e due cucchiai di olio di oliva, mettete in una ciotina, mescolate bene e immergete le unghie. Il segreto è lasciarle in ammollo per almeno 10 minuti. Ripetete ogni settimana. In alternativa potete miscelare acqua e limone, immergete le unghie. Non solo rinforzano le unghie, ma riducono l’ingiallimento delle unghie stesse.

2-Olio di mandorle dolci: è molto efficace per curare le unghie sfaldate, acquistatelo puro e applicate un paio di volte a settimana, prima di andare a letto.

3- Yogurt  e limone: provate a preparare una maschera, mettete in una ciotolina, l’olio di oliva, il limone, lo yogurt e il latte. Mescolate bene e applicate sulle unghie facendo dei piccoli massaggi sulle unghie, dovete lasciare agire per almeno 20 minuti. Potete ripetere tutti i giorni per una settimana, in caso di unghie molto deboli.

4-Frullato di cetriolo: frullate mezzo cetriolo con la buccia, mettete in una ciotolina e immergete le unghie. Lasciatele almeno in ammollo per 20 minuti, ripetete un paio di volte a settimana. In sostituzione al cetriolo, potete utilizzare il gel di aloe vera.

5-Avocado e yogurt: un connubio perfetto che rinforza le unghie e le nutre in profondità. Frullate con un mixer metà polpa di avocado con un cucchiaio di yogurt, 2 cucchiaini di miele, un cucchiaino di olio di oliva e qualche goccia di limone. Applicate sulle unghie e lasciate agire per 10 minuti. Ripetete ogni settimana.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Mani | come averle perfette e proteggerle al sole

6- Olio essenziale di rosmarino: un alleato perfetto per le vostre unghie. Mettete in una ciotola 10 ml di olio di jojoba, 6 gocce di olio essenziale di limone, 2 gocce di olio essenziale di rosmarino. Mescolate bene e applicate su un dischetto struccante e massaggiate delicatamente le unghie. Provate ad applicare la sera prima di andare a letto, visto che è una soluzione oleosa, non vi permetterebbe di svolgere molte attività. Se dovessero risultare troppo oleose, potete eliminare l’olio in eccesso con della carta assorbente.

Unghie rovinate
Unghie deboli che si spezzano Fonte: iStock Photo

7-Bicarbonato: un ingrediente perfetto sempre, ormai è il protagonista per la cura dei capelli e unghie. Preparate uno scrub, in una ciotola mettete un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, un pò di miele e bicarbonato. Mescolate bene aiutando con una spatolina, applicate sulle unghie e massaggiate delicatamente con movimenti circolari. Ripetete una volta a settimana.