Home Capelli

Acconciature capelli: dal lungo al corto passado per quelli della sposa

CONDIVIDI
acconciature
iStock Photo

Casual, raffinata, per capelli lunghi, ricci, mossi e molto altro ancora. Ecco tutto ciò che c’è da sapere in fatto di acconciature.

E’ un modo per avere i capelli in ordine ma anche per impreziosire un look, magari pensato per un’occasione speciale. Le acconciature sono una freccia preziosa all’arco di noi donne, uno strumento per rendere più funzionale e semplice una giornata qualunque ma anche trasformarci in vere e proprie femme fatale quando l’evento lo richiede.

Il lato più positivo è che ogni capello, e dunque ogni donna, può trovare l’acconciatura giusta per le proprie esigenze: nessuna dovrà quindi rinunciare a questa opportunità straordinaria e tutte potranno spaziare tra soluzioni più o meno semplici e articolate.

Quali sono dunque le alternative tra cui si può scegliere? Scopriamole insieme caso dopo caso.

Acconciature capelli medi

acconciature
iStock Photo

Se non possiamo lavorare su lunghezze considerevoli la miglior opzione pare essere un semiraccolto. Si tratta di un’opzione ottima anche per i capelli corti ma che da il suo meglio sulle lunghezze medie, dove anche la parte di capelli che rimane sciolta può dare un grande contributo.

Per accrescere il volume dell’acconciatura una buona idea è partire da una piega ondulata: potete realizzarla con il ferro o, se avete maggior manualità, con una semplice spazzola, ciò dovrà movimento e spessore a ogni hair style.

Con le onde senza dubbio si abbinano bene le trecce. La prima acconciatura che vi consigliamo consiste infatti in due microtrecce che, dai lati della testa, si congiungono poi poco sopra la nuca. Si può effettuare lo stesso genere di hai style anche senza trecce, qualora si desiderasse qualcosa di più semplice e rapido.

Qualora però proprio non voleste rinunciare al totale raccolto vi suggeriamo di puntare su uno chignon basso. Qui il volume è meno importante, si tratta di un’acconciatura sobria per eccellenza e, anche se di piccole dimensioni, donerà subito uno charme raffinato al look della donna che lo sfoggerà.

Acconciature capelli lunghi

acconciature
iStock Photo

Tutto diventa più facile quando si lavora su ciocche dalla lunghezza considerevole. Le possibilità in simili circostanze si moltiplicano e non resta che dare via libera alla fantasia e al gusto personale.

Si va dal classico chino, che in questo caso può ergersi alto sul caso e con volumi considerevoli, alle trecce più o meno laboriose come la treccia a quattro ciocche, la mermaid braid o la treccia laterale resa famosa da Jennifer Lawrence in Hunger Games.

Spesso le due acconciature possono poi abbinarsi creando chignon con treccia, acconciature articolate e perfette per cerimonie.

Più casual ma aperta a numerose varianti è invece la classica coda di cavallo. Alta o bassa che sia può esser arricchita con trecce, da nodi disposti ad hoc o da un semplice effetto abbonbato.

Infine abbiamo i più classici raccolti, acconciature solitamente eleganti che vanno da mussy bun a look decisamente più complessi come quello in stile dea greca, quello anni ’50 o la variante più romantica.

Acconciature capelli ricci

acconciature
iStock Photo

Prima ancora di parlare di acconciature vere e proprie, quando si affrontano gli hair style per capelli ricci, sarà bene affrontare al questione della preparazione dei capelli. Evitare il crespo è infatti sempre una priorità per i ricci, a prescindere dal fatto che si parli di piega, taglio, colore o acconciatura.

Il consiglio è di affidarsi a prodotti pensati appositamente per tale scopo e, come spesso si consiglia, asciugare i capelli con il diffusore a testa in giù così che l’asciugatura possa esser graduale e non “aprire” i ricci.

Infine i supporti: il volume dei ricci impone materiali resistenti, come gli elastici che, ovviamente, non devono esser a rischio rottura.

Trecce e twist vari si prestano particolarmente a esser esaltarti dai capelli ricci la cui texture regala volume e resistenza all’intreccio di turno: anche l’acconciatura più morbida avrà una tenuta impeccabile durante tutta la giornata se a sostenerla ci saranno dei soffici ricci.

Le ciocche fuor posto non sono infatti segno di cedevolezza, bensì un vero e proprio must delle acconciature su capelli ricce, spesso contraddistinte da questo tocco casual particolarmente glamour.

Foto da Pinterest

Le trecce possono andare ad arricchire ogni genere di acconciatura, dalla semplice coda di cavallo allo chignon, fornendo un tocco rock o romantico a seconda di come si decide di gestire l’acconciatura. Ogni genere di donna resterà dunque soddisfatta e gli indomabili ricci diventeranno così un punto di forza e saranno estremamente più gestibili.

E se i nostri capelli ricci non sono sufficientemente lunghi? Una semplice coda di cavallo potrebbe essere la miglior soluzione. Spesso questa acconciatura viene evitata se la lunghezza dei capelli non assiste ma un piccolo trucco la trasformerà nella mossa vincente. L’escamotage consiste nel realizzare due code al posto di una: la prima più bassa e la seconda più alta che andrà a coprire l’attaccatura della prima così Dakar apparire il tutto come una coda più lunga e fluente.

Acconciature capelli raccolti

acconciature
iStock Photo

I raccolti sono senza dubbio le acconciature più romantiche ed eleganti a cui una donna possa ricorrere.

Pettinature che vanno dal messy style allo chignon più tirato e composto, passando per i raccolti a treccia e le più ardite “sculture” per capelli da cerimonia.

Iniziamo dai raccolti più pratici, quelli per ogni giorno. Il più classico e glamour è senza dubbio il messy bun, uno chignon dall’aspetto casual molto pratico e capace di dare un tocco glamour in più a ogni look, dal più sportivo al più chic per il lavoro.

Allo chignon potrà poi esser abbinata anche una treccia, per un tocco fashion in più, o un semplice torchon, senza contare poi fermagli, fiocchi e punti luce che potranno arricchire il tutto.

Ci sono poi le acconciature a base di nodi che ci portano dirette verso il versante più elegante dei raccolti. Qui il panorama è veramente sterminato e si può spaziare da look morbidi ai più tirati, da vere e proprie sculture a più semplici e composti look, tutti però (a meno che non fate veramente esperte) realizzabili per lo più da professionisti del settore.

Il raccolto può esser dunque la soluzione ideale per tutte le occasioni, affidandosi a fai da te e accessori per le occasioni meno formali e a mani esperte per quelle più chic.

Acconciature capelli lisci

acconciature
iStock Photo

Capelli lisci, croce e delizia di noi donne. Senza dubbio si tratta di un effetto di grande tendenza, ordinato e che le donne con le chiome più ingestibili non smettono di sognare.

E’ dunque senza dubbio la piega più elegante e ordinata che si possa desiderare ma, quando si parla di acconciature, la storia si complica. Se è vero infatti che un’acconciatura può esser l’asso nella manica per dare una sapore diverso dal solito a una chioma solitamente un po’ piatta, è altrettanto vero che il liscio si rivela spesso una texture poco adeguata per realizzare un hair style di spessore e durevole.

Il primo step sarà quindi puntare su acconciature che trasformino il liscio in un pregio piuttosto che in un limite. A tal proposito la coda bassa potrebbe esser una mossa vincete. E’ il classico look dal sapore rigoroso, adeguato a una giornata di lavoro ma anche alle occasioni più formali, durante le quali apparire composte e in ordine, magari anche un po’ rigorose.

Se desiderate però qualcosa di ancora più semplice da realizzare e veramente a prova di principianti perché non tentare il cosiddetto slicked back? L’acconciatura prevede essenzialmente di fissare i capelli lisci dietro le orecchie dopo aver fatto la riga in mezzo. Più semplice di così!

Un valido aiuto per valorizzare queste acconciature all’insegna della semplicità, quelle più adeguate ai capelli lisci, sono gli accessori: nastri, fiocchi, cerchietti e fermagli regaleranno un tocco in più decisivo a ogni hair style.

Acconciature capelli mossi

acconciature
iStock Photo

Se le tendenze del momento ci spingono verso look dall’effetto casual allora il mosso diventa il jolly in più da giocare per avere successo.

Forse per la piega avere capelli mossi è un ostacolo in più da fronteggiare ma quando si tratta di acconciature la cosa diventa un vantaggio senza pari.

Anche una semplice coda di cavallo diventa super glamour se le si da movimento e volume, cosa che capelli mossi consentono.

Potrete dunque optare per una treccia super voluminosa, un semiraccolto dall’effetto bombato o uno chignon scompigliato e in pochi minuti avrete la vostra acconciatura vincente.