Home Salute e Benessere Semi importantissimi per la nostra salute: ecco quali sono

Semi importantissimi per la nostra salute: ecco quali sono

CONDIVIDI

I semi anche se sono dei piccoli alimenti esplicano importanti proprietà benefiche per il nostro organismo. Scopriamo quali sono

]semi benefici Semi, Getty Images
 

 

I semi sono alimenti molto piccoli, ma molto ricchi in nutrienti, fondamentali perchè aiutano il nostro organismo nella prevenzione di alcune delle malattie più temute. I semi importanti per la nostra salute si possono inserire nella nostra dieta, magari aggiungendoli ai muesli della colazione o alle insalate e pietanze salate durante il giorno. Ci sono alcuni  semi che sono molto importanti per la nostra salute perchè forniscono un contributo nella regolazione dei livelli degli zuccheri e del colesterolo nel sangue.

Noi di CheDonna.it , abbiamo selezionato le 6 tipologie di semi che esplicano benefici  per la nostra salute.

1.Semi di lino

Foto da iStock

I semi di lino sono molto preziosi nell’alimentazione occidentale perchè sono ricchi in  acidi grassi omega 3, un tipo di grassi polinsaturi considerati essenziali perché l’organismo umano non è in grado di sintetizzarli in quantità sufficienti per soddisfare i suoi fabbisogni.

I semi di lino insieme all’olio di lino, sono molto utilizzati dai vegetariani e vegani, perchè non potendo mangiare il pesce due volte a settimana, rischiano uno sbilanciamento nel giusto rapporto tra questi acidi grassi e in particolare una carenza di omega 3. A tale scopo i semi di lino andranno consumati crudi, preferibilmente dopo averli triturati.Dopo averli prepararti devono essere consumati subito o conservati in frigorifero per alcuni giorni.

Le proprietà benefiche per il nostro organismo sono diverse ecco alcune.

 

  • Contrastano la stitichezza: se lasciate riposare per una notte un cucchiaio in mezzo bicchiere d’acqua in modo che si  trasformano in una sorta di gel naturale. Una sostanza mucillaginosa che esplica benefici per risvegliare il nostro intestino pigro, è consigliabile berlo al mattino a stomaco vuoto.
  • Preserva la salute del cuore
  • Proprietà antitumorali: si è riscontrata una minor incidenza dello sviluppo di cancro al colon, alla mammella ed alla prostata dopo l’assunzione regolare di questi semi
  •  Proprietà antiage: si favorisce una migliore ossigenazione delle cellule e quindi una minore comparsa di rughe e una minore perdita di capelli.
  • Benefici per il cuore: grazie agli acidi grassi omega 3, i semi di lino prevengono le ostruzioni delle arterie e la formazione di placche causate dal colesterolo in eccesso. Non solo mantengono attiva e ben funzionante la circolazione.
  • Antinfiammatorio naturale: si possono considerare un rimedio fitoterapico per combattere le dermatiti, infiammazioni dell’apparato urinario e dell’intestino ed i dolori reumatici.
  • Proprietà ipotensive: indicato alle persone che soffrono di pressione alta.
  • Depurativa: il consumo regolare di semi di lino aiuta l’organismo ad espellere scorie e tossine.

 

2. Semi di zucca

iStock-Photos
Nel 2015 un gruppo di ricercatori tedeschi ha condotto uno studio su gruppi di uomini affetti da iperplasia prostatica benigna. A questi venivano somministrato i semi di zucca sotto forma di capsule, i risultati su questo gruppo sono stati confrontati con quelli ottenuti su un altro gruppo di uomini a cui sono state somministrate solamente delle capsule placebo, ossia prive del principio attivo.

Trascorsi dopo 12 mesi di trattamento è stata osservata che i sintomi della patologia nei soggetti che avevano assunto i semi di zucca si erano ridotti.
I semi di zucca sono ricchi in:

  • amminoacidi
  • cucurbitina: responsabile dell’effetto antielmintico, si intende qualsiasi medicamento impiegato nella lotta contro i vermi parassiti del nostro organismo.
  • carotenoidi e zinco: entrambi utili per la salute della prostata;
  • manganese
  • magnesio
  • zinco
  • fosforo
  • fitosteroli
  • ferro
  • acido oleico e linoleico
  • antiossidanti:  tocoferoli e carotenoidi di cui luteina e β-carotene.In particolar modo i carotenoidi, sono fondamentali, perchè stimolano il sistema immunitario e la capacità di difenderci dalle malattie.

Le proprietà che possiede questo seme sono diverse ecco alcune.

  • Rafforzano il sistema immunitario: grazie alle elevate quantità di zinco, aiuta a stimolare il sistema immunitario e ci aiuta a combattere virus e raffreddori;
  • Regola la pressione sanguigna: contribuendo a prevenire ictus, attacchi e arresti cardiaci;
  • Migliora le funzioni cardiache:grazie al magnesio, che contribuisce al funzionamento del cuore;
  • Migliora le formazione delle ossa e dei denti
  • Conciliano il sonno: sono ricchi di triptofano, che è un aminoacido essenziale che il corpo converte in serotonina e successivamente in melatonina, il migliore alleato del sonno. Se avete problemi di insonnia e volete dormire sonni tranquilli, notti integrate i semi di zucca nella vostra dieta.

3.Semi di girasole

semi oleosi dieta Fonte Pixabay

I semi di girasole sono importanti soprattutto per le persone che hanno problemi digestivi. L’assunzione di semi di girasole apporta diversi nutrienti:

  • fibre vegetali
  • acido folico: che è un nutriente estremamente importante per le donne in gravidanza, in questo periodo il suo fabbisogno è raddoppiato;
  • acido linoleico o omega-6: un acido grasso essenziale importante per le proprietà antitumorali e non solo anche utile per  prevenire l’arteriosclerosi e  il diabete. Inoltre un semplice acido grasso è in grado di favorire l’accrescimento di massa magra rispetto a quella grassa;
  • selenio
  • rame
  • vitamina E
  • ferro
  • manganese e zinco: utili nel metabolismo dei grassi e importanti per la crescita;
  • fibre: utili per le persone che seguono una dieta dimagrante perchè aumentano il senso di sazietà e preziose per l’attività intestinale.

Il ferro, il manganese e lo zinco sono presenti particolarmente nella varietà nera, mentre i semi di tipo striato sono molto utili per il corretto funzionamenrto dell’intestino.

 

4. Semi di canapa

semi di canapa sono considerati un alimento altamente proteico in quanto presentano 10 differenti aminoacidi.  Non solo sono una ricca fonte di acidi grassi essenziali, gli omega 3 ed omega 6.

Oltre a contenere il 30% da proteine, e acidi grassi sono una fonte ricca di fibre, circa il 40% e di fitosteroli. Degli studi condotti, hanno rilevato che questi semi svolgono un ruolo molto importante nella prevenzione di:

  • patologie cardiache
  • diverse forme di cancro
  • morbo di Parkinson o l’Alzheimer.

Si possono facilmente acquistare sia integrali che decorticati, ma è possibile utilizzare anche l’olio di semi di canapa biologico, che viene preparato con l’estrazione a freddo. Le proprietà più note dell’olio di canapa sono:

  • Antiossidante
  • Antinfiammatorio
  • Immunomodulante
  • Broncodilatatore

 

5. Semi di sesamo

Sono una fonte ricca di calcio, basti pensare che una porzione da 100 grammi di semi di sesamo contiene infatti 1000 milligrammi di calcio. Inoltre è contiene:

  • ferro
  • magnesio
  • zinco
  • selenio
  • fibre vegetali
  • lignani
  • vitamina B1.

Sono utilissimi per il nostro organismo in quanto:

  • Rinforza le ossa: contenendo molto calcio sono più efficaci nella prevenzione dell’osteoporosi soprattutto durante il periodo della menopausa. Inoltre svolgono un ruolo importante perchè  producono il collagene rendendo le ossa più elastiche. Sono una valida alternativa per le persone chi è intollerante ai latticini, quindi utile per rinforzare denti e ossa.
  • Abbassa il colesterolo: questo grazie alle fibre in esso contenute.
  • Favorisce la digestione: le fibre alimentari presenti, apportano benefici all’apparato digestivo;
  • Anti-ipertensiva: grazie ai lignani presenti all’interno, riescono a tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Il consumo di questi preziosi semi previene la formazione di placche sulle pareti delle arterie;
  • Migliorano la circolazione sanguigna: grazie alla presenza di zinco e proteine, prevengono la caduta dei capelli.

6. I semi di Chia

Come i semi di sesamo, anche questi sono una fonte ricca di calcio, infatti ne contiene fino a 600 milligrammi per ogni 100 grammi. Contengono al loro interno:

  • fibre vegetali
  • antiossidanti
  • proteine
  • omega 3

Possiedono innumerevole proprietà ecco quali:

  • aumentano il senso di sazietà: questo grazie alle fibre che gonfiandosi nello stomaco, ci  impediscono di assumere pasti troppo abbondanti, soprattutto in calorie;
  • migliorano il transito intestinale
  • azione regolatrice del livello di zuccheri nel sangue: quindi riduce il rischio di contrarre malattie cardiovascolari o di andare incontro ad un eccessivo aumento di peso;
  • potere antinfiammatorio: grazie al contenuto di acidi grassi essenziali omega-3, che ci aiutano a ridurre i livelli di trigliceridi, mantenendo in salute il cuore. Importante i semi di chia per combattere patologie in cui l’infiammazione fa da padrona come l’ ipotiroidismo, l’ ipercolesterolemia, diabete di tipo 2, gotta;
  • preservare la memoria: mantiene giovane il cervello: grazie alla presenza degli omega 3.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Leggi anche: