Home Bellezza Olio di vinaccioli: benefici sia per la pelle che per i...

Olio di vinaccioli: benefici sia per la pelle che per i capelli

CONDIVIDI

L’olio di vinaccioli è un prodotto utilizzato come crema antirughe per la notte e non solo. Scopriamo tutte le proprietà benefiche

Olio di vinaccioli Fonte: Istock-Photos

L’olio di vinaccioli è un olio largamente utilizzato per i prodotti di cosmesi grazie alla proprietà antiossidante. Si estrae per pressione dai semi dell’uva, contiene fenoli, vitamina E  e acidi grassi saturi e insaturi. L’olio di vinaccioli si applica sulla pelle, svolgendo un’azione emolliente, antiossidante, inoltre è indicato per le pelli miste e grasse, infatti svolge un’azione sebo-regolatrice.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la bellezza, i capelli e le strategie per vivere al meglio la tua vita CLICCA QUI!

Le proprietà dell’olio di vinaccioli

Come già ribadito, grazie alla presenza di fenoli e vitamina E, l’olio di vinaccioli svolge un’interessante azione antiossidante, perfetta per le pelli delle donne mature, prevenendo anche la comparsa di rughe, oltre che della perdita di elasticità e di tono dei tessuti.
L’olio di vinaccioli contiene l’acido linoleico: oltre il 50%, è un componente delle ceramidi e a livello cutaneo partecipa alla composizione dei lipidi dell’epidermide. Inoltre limita la perdita d’acqua, garantendo in questo modo una buona idratazione alla pelle, soprattutto la pelle del viso che è esposta  all’aggressione degli agenti esterni.
La sua azione sebo-regolatrice e la velocità con cui viene assorbita, rendono questo olio un alleato per la bellezza delle pelli secche o grasse, soprattutto indicato nelle zone unte come:
  • la fronte
  • il naso
  • il mento

Oltre ad essere utile sulla pelle, l’olio di vinaccioli è un rimedio cosmetico naturale anche per i :

  • capelli fini
  • secchi
  • spenti

E’ utilizzato nella preparazione di maschere e di impacchi, aiutando a nutrire e rinforzare la fibra capillare e non solo aiuta a prevenire le smagliature ed è ottimo come lozione dopo sole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Oli vegetali per la bellezza naturale di pelle e capelli

Come utilizzarlo sulla pelle

L’olio di vinaccioli può essere utilizzato:

  • puro
  • miscelato: con altri oli vegetali per effettuare i massaggi, gli scrub e il gommage.

Potete preparare un gommage mescolando circa 50 millilitri di olio di vinaccioli con un cucchiaio di sale fino in una ciotolina, oppure farina di cocco o polvere di noccioli di oliva. Otterrete un gommage esfoliante ed emolliente, che potete massaggiare sulla pelle bagnata anche sotto la doccia.

Con questo rimedio si favorisce il ricambio cellulare, l’aspetto della vostra pelle sarà diversa: morbida e levigata, potete farlo anche una volta alla settimana.

Per un bagno antiage, potete mescolare un cucchiaio di olio di vinaccioli a circa mezzo litro di latte di cocco in una ciotolina, poi aggiungete il composto nell’acqua della vasca da bagno, vi immergete e vi rilassate per almeno venti minuti. Questo bagno lo potete ripetere una o due volte alla settimana, la vostra pelle nel tempo risulterà più morbida ed elastica.

Potrebbe interessarti anche: Maschera per capelli secchi: la ricetta da fare a casa-VIDEO

Massaggi per la pelle

Se volete fare un massaggio, mescolate tra loro 40 millilitri di olio di vinaccioli e 10 millilitri di olio di germe di grano, poi aggiungete 10 gocce di olio essenziale di lavanda, 10 gocce di olio essenziale di geranio e 10 gocce di olio essenziale di limone. Agitate e lasciate riposare l’olio per qualche ora, quando dovete utilizzarlo massaggiate sul corpo direttamente con movimenti circolari fino a completo assorbimento.

Se volete prevenire la comparsa di rughe su viso, collo e decolleté, l’olio di vinaccioli lo potete utilizzare come:

  • olio struccante: la sera, prima di andare a letto;
  • come siero: emolliente e idratante

Se volete potete aggiungere una goccia di olio essenziale di geranio ad un cucchiaino di olio di vinaccioli e massaggiate sul viso prima di andare a dormire.

Nel caso in cui si deve idratare la pelle mista, grassa e impura, mettete in una ciotolina  15 millilitri di olio di vinaccioli, 15 millilitri di cera di jojoba e 10 gocce di olio essenziale di lavanda e 5 gocce di olio essenziale di salvia. Mischiate bene, applicate pochissime gocce sul viso, massaggiate fino ad assorbimento completo, è preferibile farlo la sera prima di andare a letto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Salute dei capelli: Le regole per avere una chioma sana

Applicate sui capelli

Se volete dare un tocco di luce ai capelli spenti, oppure avete i capelli disidratati e con doppie punte mescolate tre cucchiai di olio di vinaccioli con dieci gocce di olio essenziale di ylang ylang in una ciotolina e applicate l’olio sulle lunghezze.

Dovete lasciare agire sui capelli bagnati per almeno venti minuti, poi fate lo shampoo normalmente. Questo trattamento potete ripeterlo tutte le settimane per migliorare l’aspetto dei capelli secchi e con le doppie punte.

Quando il cuoio capelluto è grasso, invece di utilizzare l’olio essenziale di ylang ylang potete impiegare l’olio essenziale di salvia sclarea, lo applicate sul cuoio capelluto, lo lasciate agire per venticinque minuti prima di effettuare lo shampoo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>>> Prodotti di bellezza a base di frutta, la nuova beauty tendenza

Conservazione

L’olio di vinaccioli è un olio molto sensibile al fenomeno di ossidazione, per evitare che si possa irrancidire in breve lasso di  tempo è importante conservarlo:

  • a temperature inferiori ai 20°C
  • al riparo dalla luce diretta e da fonti di calore

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI