Ansia da scelta: quando non saper scegliere influisce sull’amore

L’ansia da scelta è una condizione che rischia di minare la tua vita quotidiana, soprattutto se sei in coppia. Scopri cosa puoi fare.

ansia da scelta
prendere decisioni è impossibile? (fonte: Pexels)

Si passa da quelle più semplici (il film che vuoi vedere, il ristorante nel quale cenare) e si arriva a quelle più complesse (è amore od amicizia).

Se hai paura di prendere le decisioni spesso ti sarai ritrovato con i sudori freddi di fronte a quesiti veramente molto semplici.

Questa situazione, però, rischia di aggravarsi se sei in coppia: scopri cosa puoi fare a riguardo.

Ansia da scelta: ecco cosa puoi fare per impedire che pesi sulla tua coppia

ansia
(fonte: Istock)

In famiglia ti prendono tutti in giro e, quando possibile, amici e parenti evitando di farti prendere le decisioni.
I più informati (o poliglotti) tra loro ti hanno soprannominato, addirittura, FOBO.
Questa sigla, infatti, sta per Fear of Better Option e si traduce, letteramente, con Paura di una Migliore Opportunità.

La FOBO è una vera e propria forma d’ansia che blocca, ogni giorno, tantissime persone.

Non importa quanto sia importante o meno la decisione: ti sembra proprio di non essere in grado di scegliere una via e seguirla senza guardarti indietro.
Ovviamente non saper decidere dove andare è un bel problema: se sei in coppia, però, la situazione peggiora.

Le decisioni, infatti, sono alla base della nostra vita: oggi prendo la macchina o l’autobus? Mi vesto di rosso o di rosa (o di rosso e rosa)? Pizza o sushi per cena?
Di certo, comunque, non saper scegliere tra uno di questi temi non renderà impossibile la vostra vita. Per fortuna!
Passerete solo molto tempo a valutare le opzioni e, spesso, perderete minuti preziosi o li farete perdere al partner.
Discussioni e piccoli battibecchi a parte, diciamo che le questioni più leggere influiscono poco sulla coppia.
I problemi sorgono quando le decisioni che dovete prendere riguardano temi più importanti e che non possono essere rimandati.

Non so decidere: cosa succede se sono in coppia?

ansia da scelta
paura di decidere? (fonte: Istock)

Magari tu, negli anni, hai imparato a venire a patti con questo lato del tuo carattere: non sai prendere una decisione.

Una volta, però, che ti trovi a condividere la vita con un partner la situazione si complica in maniera esponenziale.
Di certo non puoi chiedere al partner di prendere le decisioni per te, né puoi domandare che si adegui ai tuoi tempi biblici di scelta!

Come fare, allora, per risolvere l’ansia da scelta ed imparare a prendere decisioni consapevoli, mature e, soprattutto, che ti soddisfino?

Iniziamo con l’analisi: l’ansia della scelta si origina, generalmente, da tre ragioni:

  • aspettative: ogni volta che prendi una decisione credi fermamente che, scegliendo l’altra opzione, tutto sarebbe andato mille volte meglio.
    Non guardi mai al risultato ma sempre a quello che “sarebbe stato”
  • possibilità: inutile girarci intorno. La nostra generazione è letteralmente circondata di possibilità. Dal punto di vista sentimentale i social network non sanno più cosa inventarsi per metterci in contatto gli uni con gli altri (o forse sì, conoscevate Facebook Dating?) mentre viaggiare, comprare online, accedere a milioni di contenuti diversi è alla portata di tutti.
    Non siamo abituati a gestire così tante opzioni!
  • rimpianto: o, per meglio dire, paura. Ogni scelta ha come conseguenza l’esclusione di tantissimi altri accadimenti, situazioni ed opportunità.
    La paura del rimpianto ti gela e ti impedisce di prendere anche una sola decisione.

Se si tratta del colore di un maglione online potremmo ancora fartela passare liscia: il problema, però, giunge quando devi prendere decisioni veramente importanti insieme al partner.
La convivenza, il matrimonio, i figli… come farai a decidere cosa vuoi fare in futuro?

Insomma, soprattutto se sei in coppia ormai lo avrai capito: il tuo atteggiamento deve cambiare.

Ansia da scelta: ecco i passi da eseguire per imparare a prendere decisioni effettive

ansia da scelta
palla al piede (fonte: AdobeStock)

Ecco tre semplici passaggi per provare a diminuire l’ansia da scelta.

Metteteli in pratica ogni qualvolta vi trovate di fronte ad una decisione importante, soprattutto se riguarda il partner.
Che dobbiate decidere se andare a vivere insieme, se perdonare un tradimento, se tradire voi stessi o se lasciarvi per sempre il nostro primo consiglio è: respirate!

Subito dopo provate a mettere in pratica questa piccola lista:

  • informatevi: non solo, informatevi quanto più possibile! Si tratta del colore di un maglione? Valutate l’armocromia. Si tratta di perdonare un traditore? Ponetevi queste dieci domande. Avete tutto il diritto (ed il dovere) di informarvi il più possibile quando si tratta di prendere una decisione. Fate le vostre ricerche! Ormai è tutto (quasi) a portata di click.
  • misurate la validità: se siete congelati tra due opzioni c’è un lato della questione che potreste non aver considerato. Entrambe le scelte sono egualmente valide ed avranno risvolti positivi ed unici in ogni caso. Insomma, la vita può anche essere un lunghissimo “Sliding Doors” ma non ci sono scelte sbagliate o scelte giuste!
  • non tornate indietro: se avete preso una decisione, guardarvi indietro è veramente inutile. Sappiamo che ripetervelo serve a poco ma dovrete trasformare questa frase nel vostro mantra. Dopo aver preso una decisione è inutile pensare a cos’altro potrebbe succedere.
    La vostra vita sarà piena di altre decisioni, non dubitate!
coppia felice
fonte: Adobe Stock)

Esattamente come la troppa emotività o come la sindrome premestruale, l’ansia da scelta può avere un’influenza decisamente negativa sulla vostra coppia.

Imparare a liberarvene non farà altro che rischiare le nubi che si addensano sul vostro rapporto.

Provate ad usare questi tre semplici passaggi ogni volta che dovete prendere una decisione: soprattutto se il partner vi chiede cosa volete mangiare per cena!