Home Make Up

Armocromia, analisi del colore per scoprire quali ti valorizzano di più

CONDIVIDI

Quale colore ti valorizza di più? Impara come scoprire quali tonalità dovresti prediligere per make up e abbigliamento.

Foto da iStock

Indovinare il colore giusto, un dettaglio che, poi, tanto dettaglio non è. Si tratta di un plus a cui spesso non diamo il giusto peso, quel qualcosa che fa la differenza tra un look riuscito e uno da bocciare ma a cui, il più delle volte, non pensiamo.

Gli esperti del mondo della moda e del make up sanno invece come il colore sia il primissimo dato da tenere in considerazione: un look giocato su colori che ben si armonizzano con quelli che contraddistinguono la persona (sottotono, occhi, incarnato, etc) è sempre un successo garantito.

Ma come scoprire quali sono i colori su cui puntare? L’arma segreta si chiama armocromia, cioè l’analisi del colore. Oggi scopriamo in che cosa consiste e come effettuarla anche in autonomia.

Se vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie dal mondo della moda e del makeup CLICCA QUI!

Armocromia, come scoprire quali colori ti valorizzano di più

Foto da iStock

Un colore sbagliato ci fa apparire cupe e stanche, quello giusto ci dona una luce unica nel suo genere. E’ ovviamente a questo secondo obbiettivo che bisogna puntare, per ottenerlo importante sarà restare nella propria “famiglia cromatica”, cioè nei colori che si armonizzino con la propria combinazione di carnagione, occhi e capelli.

Le primissime valutazioni da compiere sono proprio su questi ultimi aspetti della propria persona. Bisogna tenere in conto le sfumature dell’iride, la tonalità naturale dei capelli e, ultimo ma non per importanza, il sottotono freddo o caldo dell’incarnato. Su questi dati i consulenti di immagine si basano per stabilire una palette di colori adatta ad ognuno.

Una classificazione assai comune e molto semplice per quanto riguarda l’armocromia è la teoria delle quattro stagioni. Nasce da un’idea della consulente di immagine statunitense Bernice Kentner che a fine anni ’70 pubblicò il suo celebre libro Color Me a Season. Qui la donna enuncia la sua tesi secondo cui i colori naturali di una persona possono essere associati a quelli delle stagioni, ognuna delle quali ha una sua particolare luce che tinge il paesaggio circostante. Individuata al stagione si sapranno in automatico quali sono i colori che fanno più al caso di un singolo individuo.

Come capire però quale sia la propria stagione? Mettiamoci sotto la luce naturale, viso rigorosamente struccato, sciogliamo i capelli, guardiamo bene l’iride e le vene delle mani. Quali paesaggi ci vengono in mente? I colori caldi di autunno e primavera o quelli freddi di estate e inverno? Per aiutarti facciamo qualche esempio mirato.

Partiamo dalla primavera. La tipica donna primavera avrà capelli biondi da medi a scuri nei toni del miele, del rame e del grano; oppure castani chiari, ma sempre riscaldati da nuance dorate. La carnagione è chiara tendente all’avorio o al beige, e sempre con un sottotono caldo. Gli occhi, chiari o scuri che siano, avranno sempre al loro interno una sfumatura gialla. I colori che valorizzano la donna primavera sono quindi toni caldi, pastello possibile. Sono infatti da evitare assolutamente i colori più scuri, che spengono la luminosità di questa donna e ne incupiscono i tratti.

La donna estate ha i capelli biondo chiaro o chiarissimo, gli occhi azzurri, grigi o ghiaccio, ma anche nocciola tendente al verde e la pelle molto chiara con un sottotono freddo. I colori che la valorizzano sono anch’essi freddi e tenui, a base azzurra, rosata o grigia. Da evitare invece accuratamente tutte le tonalità calde, come il marrone e l’arancione.

La donna autunno ha i capelli rossi o castani, ma sempre con riflessi ramati, gli occhi invece andranno dal nocciola al verde, con una forte componente di giallo. La carnagione è ambrata, ma non troppo scura. Sarà bene quindi puntare su l’arancione, il rame, il bronzo e il marrone, il giallo, il senape, il prugna, il crema, l’avorio e il verde. Evitare invece assolutamente le tonalità che ricordano il paesaggio caldo e smorzato tipico dell’autunno.

Infine la donna inverno che avrà carnagione e capelli dai toni freddi e gli occhi che ricordano pietre preziose con i toni dell’azzurro, nero o grigio. Colori intensi e vivaci sono belli che più la valorizzeranno mentre dovrà stare alla larga da i colori della terra, come il marrone, il verde oliva o il verde alloro.

Allora, tu che stagione pensi di essere? I colori ti attendono, quelli giusti, naturalmente!

Fonte: Donna Moderna 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

Colore valorizzante: come fare il test e scoprire la tinta che ci dona

Cambiare colore di capelli per lavoro: ecco chi lo fa

Test: il tuo colore preferito rivela la tua vera personalità

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore