Capelli grassi: cause, rimedi e consigli da seguire

0
91

E’ importante prendersi cura dei capelli grassi, scopriamo le cause e i rimedi naturali efficaci da eseguire a casa per far risplendere la chioma.

Capelli grassi: cause e rimedi
Capelli grassi Foto:Adobe Stock

capelli grassi sono un problema diffuso, che riguarda tantissime persone non solo le donne. Può dipendere da diversi fattori, non solo l’inquinamento atmosferico può esserne la causa, ma anche uno scompenso ormonale. Non è solo un problema estetico, infatti i capelli grassi appaiono unti e mal odoranti, ma l’eccessiva produzione di sebo, può rendere i capelli meno vitali e deboli.

Cerchiamo di focalizzare l’attenzione sulle cause dei capelli grassi e come rimediare, non solo con prodotti specifici. Inoltre ci sono alcuni errori che vanno evitati se si vuole una chioma perfetta e vitale.

Capelli grassi: le principali cause

capelli grassi cause e rimedi
Asciugare i capelli a temperature troppo alte Foto:Adobe Stock

I capelli grassi, è un problema che interessa tutti, non solo le donne, appaiono non solo poco luminosi e fragili, ma talvolta anche appesantiti e unti al tatto. Inoltre il colore della chioma appare più scuro rispetto al colore originale, si ha anche difficoltà a mantenere la messa in piega o eventuale acconciatura.

I capelli che producono più sebo tendono a sporcarsi più facilmente emanando anche un cattivo odore. In condizioni normali le ghiandole sebacee producono normalmente il sebo, che va a  lubrificare il capello, proteggendo da fattori esterni. Purtroppo in condizioni inverse, quando si produce molto sebo, questo tende a colare lungo, perciò si nota subito. Non solo è brutto a vedersi, ma si nota un’alterazione della quantità e della qualità del sebo tutto ciò si ripercuote negativamente sul capello.

Le cause possono essere differenti, dall’inquinamento atmosferico al modo sbagliato e prodotti troppo aggressivi per lavare i capelli.

Le ghiandole sebacee in condizioni normali, producono il sebo, che proteggono il cuoio capelluto dall’inquinamento atmosferico e non solo, i capelli risulteranno luminosi e idratati. Se c’è una predisposizione genetica o uno scompenso ormonale, il sebo si produce in quantità maggiore, di conseguenza i capelli appariranno spenti, opachi, untuosi ed emanano un odore sgradevole. Per non dimenticare di dire che la chioma si sporcherà più facilmente.

Le principali cause che determinano i capelli grassi sono.

  •  Squilibrio ormonale e predisposizione genetica:la regolare attività delle ghiandole sebacee è controllata dagli ormoni androgeni. Se lavorano in modo errato, possono produrre troppo sebo, causando la dermatite seborroica;
  • Alimentazione sbagliata: sicuramente seguire un’alimentazione sregolata, può influire negativamente sullo stato di salute dei capelli. Se consumate abitualmente cibi grassi e molto conditi, dolci farciti e carboidrati raffinati, non va per nulla bene. Purtroppo si va a rallentare i processi ormonali e di scarto delle tossine, determinando un aumento di sebo sul cuoio capelluto.
  • Shampoo eseguito in modo errato o con prodotti troppo aggressivi:se si utilizzano regolarmente prodotti non naturali o con sostanze troppo aggressive, si potrebbe rimuovere completamente il sebo dal cuoio capelluto.
  • Stress: talvolta avere i capelli grassi, può dipendere da una situazione transitoria, come stress, ansia e nervosismo;
  • Eccessiva sudorazione del cuoio capelluto:  detta iperidrosi va a liquefare il grasso, l’acqua che viene allontanata dalle ghiandole sudoripare si unisce al sebo, creando una vera e propria miscela, di conseguenza i capelli saranno ancora più oleosi. Il cuoio capelluto apparirà umido e di colore bianco;
  • inquinamento atmosferico e fumo: possono essere responsabile della chioma grassa. Le polveri sottili presenti nell’aria si depositano sui capelli alterando il film idrolipidico del cuoio capelluto. In particolar modo le persone che svolgono una regolare attività fisica all’aria aperta, devono proteggere maggiormente i capelli.

Come fare lo shampoo in modo corretto

Capelli grassi rimedi e cause
Fare lo shampoo con prodotti aggressivi Foto da Adobe Stock

In caso i capelli grassi, lo shampoo va eseguito in un determinato modo per non aggravare la situazione. Come ribadito, se viene fatto con prodotti sbagliati si potrebbe rimuovere completamente il sebo, così da perdere lo strato idro-lipidico che protegge la cute dagli agenti naturali. Per contrastare l’eccesso di sebo, è opportuno eseguire lo shampoo con prodotti delicati e non aggressivi, con pH neutro.

Bagnate i capelli e mettete poco shampoo sulla cute, poi eseguite dei massaggi delicati e circolari. Ma non lo fate durare troppo tempo questo step, perchè potreste produrre più sebo. Con il massaggio circolare si andrà a riattivare la microcircolazione. Poi si sciacquano i capelli per bene, eliminando ogni traccia di shampoo, evitate di utilizzare acqua troppo calda, altrimenti non si stimola la microcircolazione. Tamponate i capelli con l’asciugamano dopo il lavaggio.Non è importante solo lavare in modo corretto i capelli, ma anche l’asciugatura è davvero importante, scopriamo il perchè.

Come asciugare i capelli grassi

capelli grassi
Asciugare a temperatura media Foto:Istock

Adesso procedete all’asciugatura dei capelli con il phon, senza avvicinarlo troppo alla chioma, si dovrebbe garantire almeno una distanza di 30 cm. In questo modo si evita che le temperature troppo alte possano far sciogliere il “grasso” accentuando il problema. Inoltre evitate di utilizzare prodotti che definiscono lo styling o creme o balsami, questi potrebbero appesantire i capelli, di conseguenza apparirebbero ancora più grassi e le punte tenderanno a sfibrarsi. Magari potete curare le punte idratandole con diversi prodotti naturali.

Rimedi naturali per attenuare il problema: non solo con le maschere

Capelli grassi cause e rimedi
Maschera per capelli grassi Foto:Adobe Stock

I capelli grassi si possono trattare con dei rimedi naturali efficaci, così da limitarne il problema, talvolta bastano piccoli e semplici accorgimenti. Infatti potete anche preparare a casa delle maschere facili e veloci.

1- Alimentazione sana ed equilibrata: seguire un alimentazione sana ed equilibrata eliminando cibi grassi, prediligendo verdure a  foglia verde e frutta fresca, riso, cereali e pesce è davvero benefico per i capelli grassi. Via libera a  cibi freschi e ricchi di vitamine, sali minerali, proteine e pochi in grassi. Chiedete consiglio al vostro medico che potrà consigliarvi al meglio come fare in questo caso, magari seguendo una dieta specifica.
2-Olio essenziale: procedete in questo modo, dopo aver lavato i capelli come consigliato sopra, fate l’ultimo risciacquo preparando una miscela con 2 gocce di olio di timo ed un cucchiaio di aceto o di succo di limone, versate in una bacinella con un litro di acqua e procedete con il risciacquo.
3- Argilla verde: perfetta per preparare una maschera naturale, che andrà ad agire sui capelli, eliminando l’eccesso di sebo. Basta metterne un pò in una ciotolina e miscelarla con un cucchiaio abbondante di aceto di mele, un cucchiaio di acqua ed una manciata di argilla e mescolate bene. Applicate il composto sui capelli umidi, che deve essere omogeneo e cremoso. Lasciate riposare per almeno 15 minuti, potete anche raccogliere i capelli in una cuffia e poi risciacquate con abbondante acqua.

4- Bicarbonato: un classico rimedio, basta applicare sulle zone più unte del cuoio capelluto, lasciate agire per 10 minuti, ripetete ogni 2 settimane. Nel caso in cui avete anche la forfora aggiungete un cucchiaino di bicarbonato di sodio allo shampoo, oppure del gel di aloe vera, in caso in cui avete anche il prurito.

5-Maschera all’ortica e tè nero: lortica è una pianta erbacea, che ha la stessa valenza del bicarbonato un alleato per combattere il sebo e i capelli con forfora. Per preparare la maschera servono l’ortica, il tè nero che previene il sebo grazie all’acido tannico, poi l’olio essenziale di tea tree oil, che va a depurare i follicoli dei capelli, riducendo la formazione del sebo. Preparate la maschera, facendo bollire in un pentolino acqua con una tazza di foglie di ortica e una bustina di tè nero.Poi lasciate intiepidire, aggiungete 2 cucchiai di bicarbonato e 4 gocce di tea tree oil. Mischiate bene ed applicate su tutta la chioma chioma e lasciate in posa per circa 20 minuti, poi lavate bene con uno shampoo specifico.

6- Aceto di mele: che va a riequilibrare il pH del cuoio capelluto, attenuando il problema, grazie alle sue proprietà astringenti e antibatteriche. Provate ad usare l’aceto, che riporterà il pH tra 4 e 5, senza alterare gli oli del cuoio capelluto.

7-Shampoo secco: è un metodo alternativo al classico shampoo con acqua, molto efficace in caso di una chioma grassa. Potete farlo in modo alternativo al classico shampoo, quello secco va ad assorbire il sebo dal cuoio capelluto in pochi minuti. Leggi come applicarlo in modo perfetto.

8. Borotalco: mettetene un pò sulla radice dei capelli, poi procedete con dei massaggi delicati, spazzolate bene così da rimuovere il prodotto.

Errori da evitare assolutamente

capelli grassi cause e rimedi
Applicare prodotti sbagliati Foto:Adobe Stock

Tantissimi sono gli errori che si possono evitare per preservare i capelli grassi così da evitare l’eccesso di sebo.

  • Asciugare i capelli con temperature troppo alte: non solo, tenere la chioma troppo vicino al beccuccio di emissione dell’aria, fa liquefare il sebo rendendo più evidente il problema.
  • Fare lo shampoo con prodotto non specifici e aggressivi: ciò potrebbe solo aumentare il problema producendo più sebo.

  • Sfregare energicamente sul cuoio capelluto durante lo shampoo: si possono stimolare le ghiandole sebacee a produrre sebo, quindi sempre massaggi delicati e circolari.
  • Utilizzare balsami:spesso questo prodotto potrebbe rendere il cuoio capelluto ancora più lucido, di conseguenza si evidenzia l’unto.
  • Spazzolare spesso i capelli: infatti non si farà altro che aumentare la diffusione del sebo. Si creerà una migrazione del grasso dalla cute a tutta la lunghezza del capello.
  • Applicare prodotti che definiscono lo styling o oli: questi potrebbero rendere i capelli più pesanti e di conseguenza la chioma sarà più unta.

Adesso è più facile non commettere errori e non solo dopo aver capito le cause che determinano i capelli grassi, potete porre maggiore attenzione. E’ opportuno farsi seguire da un medico esperto perchè se non è transitorio il problema, ma è legato particolarmente all’alimentazione o squilibrio ormonale non va sottovalutato.