Curare i capelli con l’ortica: scopri in che modo farlo

0
9

Provate a curare i capelli con l’ortica, una pianta ricca di nutrienti e proprietà benefiche. Scopri come utilizzarla al meglio.

Curare i capelli con ortica
Ortica Foto:Adobe Stock

La natura ci offre tantissime erbe e piante che apportano benefici alla nostra salute. L’ortica è una pianta molto conosciuta per le sue proprietà diuretiche e depurative, ma non solo è un elisir di bellezza per la cura dei capelli.

E’ una pianta infestante che viene largamente utilizzata non solo in cucina, ma anche in fitoterapia, grazie alle sue sostanze nutritive. Infatti l’ortica contiene tannini, polisaccaridi, minerali e vitamine.

Ma scopriamo come curare i capelli con l’ortica, seguendo i nostri consigli.

Curare i capelli con l’ortica

ortica e capelli
Forfora Fonte: iStock Photo

L’ortica non sempre viene presa in considerazione da alcune persone, perchè è una pianta che provoca prurito, infatti è coniata da molti come un’erbaccia.

Ma questa pianta, possiede diverse proprietà benefiche:

  • antibatterica
  • antistaminica
  • depurativa
  • antinfiammatoria

Non porta solo benefici all’organismo ma anche ai capelli, si trova facilmente in commercio, si può acquistare in foglie o in tintura madre.

Sui capelli si può utilizzare l’ortica per regolare la produzione di sebo e non solo si può attenuare la forfora, ma vediamo in dettaglio come.

1- Regola la produzione di sebo: molte persone hanno il problema dei capelli grassi, che può dipendere da diversi fattori, come uno scompenso ormonale. Le ghiandole sebacee sono localizzate sul cuoio capelluto, in condizioni normali producono il sebo, così da proteggere da agenti esterni come l’inquinamento atmosferico. Purtroppo quando si produce troppo sebo diventa deleterio per i capelli perchè la chioma apparirà spenta, opaca ed emanerà un cattivo odore. L’ortica cade a fagioli, perchè è molto efficace potete applicare l’infuso tiepido sui capelli.

2- Previene la caduta dei capelli: l’ortica non fa altro che stimolare la circolazione sanguigna sul cuoio capelluto. Noterete la differenza dopo diversi utilizzi. Potete mettere la tintura madre in una ciotola con un pò di acqua. Chiedete all’erborista la giusta quantità da utilizzare. Applicate la soluzione che avete preparato sui capelli anche 2 volte al giorno. In alternativa potete far bollire in un pentolino le foglie di ortica con mezzo litro di acqua. Poi fate raffreddare e applicate su tutti i capelli, ma prima di lavare i capelli. In alternativa potete fare un impacco applicate l’olio di ortica direttamente sui capelli, avvolgete con la pellicola per alimenti e lasciate agire per 15 minuti. Poi procedete con lo shampoo.

3- Capelli lucenti e setosi: i lavaggi frequenti, le tinture, le tecniche di asciugatura e i prodotti che si utilizzano per definire lo styling possono solo danneggiare ed indebolire la chioma. Infatti la conseguenza è capelli spenti e aridi, ma una lozione a base di ortica sarebbe la soluzione migliore. Mettete in una pentola 750 ml litro di aceto bianco, con 250 ml di acqua e 5 foglie di ortica. Fate bollire per circa 15 minuti, poi fate raffreddare e filtrare, trasferite in una bottiglia di vetro scuro e conservate. Spruzzate sui capelli almeno una volta a settimana, dopo aver fatto lo shampoo. Dovete lasciare agire per almeno 10 minuti e poi risciacquate i capelli.

4- Nutrire la chioma: preparare una maschera all’ortica è davvero utile per i capelli grassi, un vero e proprio sollievo per i capelli. Provate a far o bollire le foglie di ortica in un pentolino con acqua e poi frullate bene, unite un pò di yogurt bianco e del succo di limone. Applicate sui capelli e lasciate agire per 15 minuti, avvolgendo i capelli con una pellicola per alimenti.Poi procedete al risciacquo e lavate i capelli.

5- Riduce la forfora: un infuso è la soluzione adatta per attenuare questo problema non solo antiestetico ma anche fastidioso. La forfora si divide in secca e grassa, la prima si manifesta con delle scaglie di pelle piccolissime, mentre la seconda, le scaglie sono di dimensione diversa. Ma se provate l’infuso a base di ortica noterete la differenza. Mettete in infusione 250 ml di acqua bollente con un cucchiaino di fiori d’ortica essiccati, per 15 minuti. Poi filtrate l’infuso e lasciatelo raffreddare prima di applicarlo sul cuoio capelluto. Mettete in una bottiglina spray e frizionate sul cuoio capelluto per frenare la comparsa della forfora.

6- Rinforza i capelli: i capelli necessitano di cure, rinforzare e prendersi cura di essi significa trattarli con delicatezza, senza esagerare con prodotti aggressivi che si trovano in commercio. Talvolta i prodotti per definire lo styling, tinture e piastre possono indebolire i capelli, ma scopri come rinforzarli con l’ortica. L’ortica non solo idrata, ma dona volume ai capelli, un rimedio usato sin dall’antichità. Mettete in una pentola le foglie di ortica, unite l’acqua e un pò di aceto bianco. Deve bollire il tutto, poi filtrate e lasciate raffreddare bene. Applicate il liquido ottenuto sul cuoio capelluto, facendo dei massaggi circolar per almeno un paio di minuti e poi sciacquate bene.

Sono pur sempre consigli e benefici che non hanno lo stesso effetto sua tutte le persone, perciò è opportuno chiedere il parere di un medico. Talvolta per alcuni problemi legati al cuoio capelluto sono necessari trattamenti specifici e mirati, quindi non sottovalutate.