Aloe vera da coltivare casa per stare bene in salute

0
1
Aloe vera da coltivare a casa
Aloe vera in casa Foto:Unsplash

L’aloe vera è una pianta da coltivare a casa se si vuole stare bene in salute, si può collocare un pò ovunque, scopriamo i benefici e come curarla.

Aloe vera da coltivare a casa
Aloe vera in casa Foto:Unplash

L‘aloe vera è una pianta molto conosciuta e utilizzata per la cura dell’organismo e non solo. Un vero e proprio elisir di lunga vita possiamo definirla.

Questa pianta possiede proprietà antinfiammatorie, disintossicante, antiossidante e antivirus, infatti spesso si utilizza per prendersi cura del corpo e capelli in modo del tutto naturale. Coltivare in casa l’aloe vera, migliora notevolmente la qualità dell’aria, grazie alle foglie carnose.

Le sue benefiche proprietà ha origini antichissime, circa 5000 anni fa veniva utilizzata nell’antico Egitto per curare i capelli e la pelle. Attualmente è tra gli ingredienti utilizzati per la preparazione di prodotti di cosmetici. E’ di tendenza negli ultimi anni di coltivare in casa la pianta all’aloe vera, perchè è stato dimostrato che apporta diversi benefici, scopriamo quali.

Aloe vera in casa: benefici

Come utilizzare il gel di aloe vera
Aloe vera Foto:Adobe Stock

L’aloe vera è una pianta grassa, che rispetto ad altre specie è molto resistente e facili da curare, perchè non richiede molta attenzione. Quindi se non siete esperte in botanica o non avete il pollice verde potete acquistarle e arredare la vostra casa senza problemi. L’aloe vera, come le restanti piante grasse oltre ad essere piante belle sia nelle loro forme che nei colori, sono ideali per dare donare un tocco ai vostri ambienti, sono soprattutto benefiche per la nostra salute perchè purificano l’aria e previene alcune malattie.

L’idea di coltivare l’aloe vera non va scartata, se si vuole stare bene in salute. E’ da precisare che in natura non esiste una sola specie,ma ben 200 di aloe vera.

I benefici sono diversi, scopriamoli.

1-Eliminano le tossine: infatti mantiene l’aria pulita e aiutano a rendere più pulita. Infatti si potrebbe definire una pianta purificatrice, sia le sue foglie che le sue radici. Entrambi sono capaci di assorbire gli agenti inquinanti.

2- Apporta l’ossigeno sia di giorno che notte: si sa che la maggior parte delle piante, rilasciano l’anidride carbonica durante la notte. Le piante grasse producono ossigeno, sia di giorno che di notte, infatti ci sono alcune piante che possono stare anche nella camera da letto. Se mettete la pianta di aloe vera, sicuramente riuscirete a respirare aria fresca e pulita anche quando dormite.

3-Accelerano la guarigione: non solo prevengono i malanni di stagione, ma l’aloe vera permette di recuperare le forze in fretta e al meglio. Potremmo definirla un vero e proprio toccasana. L’aloe vera infatti va a regolare l’umidità presente negli ambienti domestici, prevenendo in questo modo i malanni di stagione come tosse, raffreddore e tosse.

4-Alleviare scottature e arrossamenti dopo l’esposizione solare: il gel all’aloe vera è molto efficace, grazie alle sue proprietà lenitive, infatti allevia il fastidio della scottatura, ma efficace anche in caso di spellature. Potete acquistarla in erboristeria per poi applicarla direttamente sulle zone interessate con dei massaggi delicati. Potete applicarlo anche più volte al giorno.

5-Idrata le mani screpolate: mescolate un pò di burro di Karite con il gel di aloe vera, non appena otterrete un composto omogeneo e cremoso, applicate sulle mani secche e screpolate, anche  più volte in una giornata.

6-Alleviare le gambe stanche e gonfie: potete alleviare il gonfiore in particolar modo durante l’estate. Mettete due cucchiai di gel d’aloe e due gocce di olio essenziale di limone e menta, mescolate bene e fate dei massaggi delicati nella zona bassa delle gambe. Potete farlo la sera prima di andare a dormire.

7- Proprietà cicatrizzanti: in caso di ferite favorisce subito la cicatrizzazione e allevia diversi disturbi dell’epidermide.

8- Rallenta i processi di invecchiamento cellulare: si può utilizzare il gel di aloe vera come crema viso anti età, infatti spesso viene utilizzato per la preparazione di prodotti di cosmesi. Questa pianta va a contrastare i processi d’invecchiamento della pelle. Potete applicare il gel di aloe vera invece della solita crema idratante, basta metterne un pò al mattino sul viso e poi la sera.

Dove posizionarla e come coltivarla

Aloe vera da coltivare a casa
Ambienti domestici Fonte: iStock Photo

La pianta di aloe vera la potete collocare in diversi punti della casa:

  • vicino o in prossimità degli elettrodomestici: magari accanto ai televisori, frigorifero, pc, in modo da assorbire le  le radiazioni emesse da questi elettrodomestici. La pianta non si può utilizzare in questo caso a scopo medicinale;
  • camera da letto, bagno e in cucina.

Si consiglia di posizionarla di fronte ad una finestra o balcone, in modo da esporla alla luce naturale. L’importante è prendersene cura in modo efficiente, ecco come.

  • Non innaffiatela ogni giorno, come le restanti piante grasse ha bisogno di poca acqua, va innaffiata ogni due settimane.
  • Ripararla dal freddo e pioggia, quindi non esporla ad intemperie.
  • Vuole stare a contatto con luce solare.

Come si può coltivare a casa dopo l’acquisto? Dovrete collocare della ghiaia nel fondo del vaso che avete scelto. La ghiaia garantirà un drenaggio dell’acqua, così la pianta non morirà a e vivrà a lungo. Distribuite sopra il terriccio e dovreste riempire solo metà vaso, poi posizionate la pianta al centro del vaso e versate altra terra e torba, livellate bene. Si consiglia di rimuovere eventuali germogli quando spuntano e ripiantateli in un’altro vaso. Invece se notate che le foglie diventano troppo grandi e carnose, potete utilizzarle per rimedi fai da te, scoprite quali.

Potete anche estrarre il gel dall’aloe vera, il video lo mostra, ma come ribadito, se la pianta è collocata vicino ad elettrodomestici, non utilizzate il gel.

I benefici di questa pianta sono diversi, ma è opportuno rivolgersi ad un medico specialista, che saprà indicarvi delle terapie specifiche in base al caso. Non agite mai senza consultarlo, perchè questa pianta non può apportare a tutti benefici.