Lo smalto si sfoglia come una pellicola? Scopri il problema e risolvilo

0
1
mettere lo smalto
Foto da Unsplash

Perché lo smalto si toglie o si sfoglia come una pellicola? Scopri le possibili cause e, con esse, i modi per aggirare il problema.

mettere lo smalto
Foto da Unsplash

Mani impeccabile, ogni donna le sogna e per ottenerle tra i primissimi step a cui ricorrere c’è senza dubbio una perfetta applicazione dello smalto.

Sbavature annullate, coprenza impeccabile, cuticole ben abbassate e limatura perfetta sono le basi imprescindibili ma ci sono poi altre accortezze legate all’imponderabile.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Unghie deboli dopo il semipermanente | scopri come rinforzarle

Parliamo di come affrontare eventuali scheggiature o, più nel dettaglio, il sollevamento dello smalto, un problema che in molte di voi conosceranno più che bene.

Perché lo smalto si sfoglia come una pellicola?

smalto rovinato
Foto da Unsplash

Siamo abituate a vedercela con uno smalto che si scheggia, che si sbecca ma molte volte il problema è decisamente più drastico e vistoso: vi è mai capitato che il vostro smalto si sfogliasse proprio come fosse una pellicola?

Si tratta di un problema comune che può esser causato da piccole distrazioni oppure da una naturale predisposizione.

Possiamo evitarlo? Scopriamolo insieme esaminando però prima le diverse cause che possono portare al distacco dello smalto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Rimuovere lo smalto correttamente | scopri come farlo

Lo smalto è veramente asciutto – Sebbene al tatto possa risultare tale, affinchè lo smalto sia veramente asciutto possono volerci tra le 4 e le 5 ore, a seconda della densità, pigmentazione e texture che lo caratterizza. Naturalmente nessuno vi chiederà di restare immobili tanto a lungo, ciò non di meno in quel lasso di tempo occorre far attenzione particolare all’acqua che potrebbe causare il distacco dello smalto: niente lavori domestici o lezioni di acquagym dunque per un po’.

Oli per cuticole e creme idratanti – Mai applicare simili prodotti prima poiché potrebbero depositarsi sulla superficie dell’unghia impedendo la corretta adesione del colore.

Predisposizione naturale – Le chiamano “unghie grasse”, proprio come per i capelli, e possiamo trattarle opacizzando con cura la superficie prima di applicare lo smalto.Basterà passare un buffer o una lima a grana molto sottile.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Errori comuni che danneggiano le vostre unghie | Scopriamoli

Ricordiamo infine che lo smalto può sollevarsi anche dopo pochissime ore dalla posa oppure dopo un tempo più lungo, occorre dunque prestare le dovute attenzioni a priori e non illudersi che il problema non possa presentarsi più avanti.

problemi smalto
Foto da Unsplash

Poche semplici accortezze dunque e potremmo ridurre notevolmente il pericolo dello smalto che si sfoglia via, anche se certo non lo azzereremo mai.

Arrendiamoci dunque a uno smalto da ritoccare periodicamente, unica vera via per avere mani sempre impeccabili.