Forme unghie | Scopri pro e contro di ciascuna forma della manicure

0
93

A mandorla, squadrate, stiletto e chi più ne ha più ne metta: le forme che una manicure può regalare alle nostre unghie sono numerose, ognuna con i suoi pro e i suoi contro

forme manicure
Foto da AdobeStock

A stiletto, ovali, squadrate, a mandorla… come sono le tue unghie? Già perché la risposta a questa domanda non è poi così scontata oggi giorno.

Nel XXI secolo il mondo della manicure fare alternative di ogni genere alle amanti della nail art, inclusa la possibilità di regalare alle proprie unghie la forma che più piace e, possibilmente, che più doni loro.

Certo alcune sono forme veramente particolari altre invece risultano più portabili. Ma anche tra queste ultime, quali scegliere?

Ogni donna dovrebbe lasciarsi guidare dalla stessa forma della propria mano, capendo quale limatura potrebbe adattarsi meglio e valorizzarla, magari anche lasciandosi consigliare da un’esperta del settore. A parte ciò però c’è anche da tenere conto di un importante dettaglio: ogni forma ha i suoi pro e i suoi contro, conoscerli bene servirà a prepararci a tutto ciò che seguirà il momento della manicure.

Siete sicure infatti di essere adatte a portare le unghie in un certo modo? Scopriamolo insieme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Nail art | Manicure: ci conquistano on line ma non doneranno a nessuna

Pro e contro delle forme unghie tra cui una donna può scegliere

forme unghie
Foto da Instagram @elepetrella 

Partiamo dal presupposto che, ovviamente,e esistono forme più comode e forme meno comode per le unghie, più lunghe e meno lunghe, adatte o meno a una determinata tipologia di mano.

Per scegliere saggiamente occorrerà allora mettere a fuoco non solo le caratteristiche delle dita ma anche il tipo di quotidiane necessità che abbiamo.

Immaginate di svolgere un lavoro manuale con unghie lunghe 20 centimetri? Decisamente no.

Proviamo allora a comprendere insieme pro e contro di ogni tipologia di manicure così da scovare quella che più si adatta alle nostre esigenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come prendersi cura delle unghie in modo facile e veloce

Squadrate – Se Madre Natura non ha provveduto a fornire una mano lunga e affusolata questa forma farà subito apparire le dita più tozze

Ovale o a mandorla – Senza dubbio è una forma che minimizza il rischio di rottura e regala slancio alla mano. Necessita però di una buona lunghezza per apparire al meglio e richiede maggiore impegno e pazienza nella limatura.

Stiletto – Decisamente meglio se nella vostra vita siete devote al gel. L’unghia naturale rischia infatti di impigliarsi e manifestare così tutta la fragilità di questa forma

Ballerina – Senza dubbio una forma ricercata e molto glamour, amata da star come Rihanna che l’hanno resa super popolare. Peccato però che, a causa della limatura superiore che taglia l’unghia orizzontalmente, tende a sfaldarsi con molta facilità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Nail art | Manicure: ci conquistano on line ma non doneranno a nessuna

le 15 cose che gli uomini non sopportano delle donne (Istock)

Ora consociamo vantaggi e svantaggi delle opzioni a nostra disposizione: verso quale ci orienteremo? A voi la decisione finale.