Home Bellezza Capelli Rinforzare i capelli si può con i rimedi naturali, scopriamoli

Rinforzare i capelli si può con i rimedi naturali, scopriamoli

CONDIVIDI

E’ importante prendersi cura dei capelli, i rimedi naturali sono una valida alternativa ai prodotti chimici. Scopriamo come fare.

 

capelli Istock Photos

Prendersi cura del proprio corpo non basta, anche i capelli necessitano di cure, ogni capello e taglio ha le sue priorità ed esigenze. Rinforzare i capelli e prendersi cura di essi significa trattarli con delicatezza, magari non utilizzando i prodotti aggressivi che si trovano in commercio. In alternativa potete utilizzare rimedi naturali e nutrienti, eseguendo una corretta e sana alimentazione, infatti se volete i vostri capelli sempre forti e splendenti si devono nutrire bene non solo dall’esterno.

Alimenti per rinforzare i capelli

iStock Photo

Desiderate i capelli forti e sani, quindi dovete apportare vitamine e di sali minerali, tra le vitamine, quella più efficace in questo caso è quella B7 o vitamina H, è contenuta in maniera particolare in cereali integrali, come il riso e nel lievito di birra. La vitamina B7 produce la cheratina, favorendo così il rinnovo e la crescita dei capelli, inoltre contribuisce a limitare la comparsa dei capelli bianchi ed a rafforzare la chioma.

I legumi, sono ricchi in:

  • proteine
  • vitamine del gruppo B
  • ferro: che previene la caduta dei capelli, rinforzandoli e stimolando la produzione di cheratina da parte dell’organismo;

Se i capelli oltre a essere deboli, sfibrati, cadono spesso è preferibile integrare nella propria dieta i cibi ricchi di vitamina E, come:

  • prezzemolo
  • carote
  • spinaci

Anche gli antiossidanti sono utilissimi, li ritroviamo nei seguenti cibi:

  • verdure a foglia verde scuro
  • frutti di bosco
  • pomodori
  • frutta dalla buccia di colore giallo o arancio.

I sali minerali sono importanti a rafforzare la chioma, come il rame, il selenio e lo zinco, per  poter arricchire la propria dieta grazie al loro apporto, è consigliabile mangiare:

  • frutta secca: mandorle, noci, nocciole
  • semi oleaginosi: in particolar modo i semi di girasole e i semi di zucca;
  • miglio: molti integratori specifici formulati per i capelli, si trovano in commercio. Ma perchè  incorrere all’integratore, quando è possibile arricchire la nostra dieta grazie a questo cereale, che è ricco di vitamine, amminoacidi e sali minerali, come il silicio. Quest’ultimo conferisce a tale alimento proprietà sia ricostituenti che protettive;
  • ortaggi freschi: in particolar modo gli spinaci. Gli ortaggi freschi contengono lo zolfo.

Rimedi naturali per rinforzare i capelli

Dopo aver eseguito una sana ed equilibrata alimentazione, andiamo ad operare direttamente sui capelli per garantire una chioma lucente e splendente. E’ fondamentale garantire la circolazione a livello del cuoio capelluto perchè va a contribuire a rafforzare la chioma. Inoltre si promuove la crescita di nuovi capelli, resistenti fin da subito.

Prima di fare lo shampoo si esegue un massaggio della cute utilizzando un olio vegetale, potete scegliere tra questi elencati qui sotto:

  1. jojoba
  2. sesamo
  3. extravergine d’oliva.

Applicate uno di questi tre oli vegetali sul cuoio capelluto prima dello shampoo, è consigliabile avere la chioma umida e lasciare agire il più a lungo possibile, in modo che possa espletare la propria efficacia rinforzante e lucidante. Se utilizzate l’olio extravergine d’oliva potete aggiungere gli oli essenziali, come l’olio essenziale di lavanda.

Se preparate un trattamento con zenzero fresco grattugiato, olio di sesamo o olio di jojoba si andrà a stimolare la circolazione, prevenire la caduta e rinforzare i capelli.

In alternativa potete preparate una lozione al rosmarino tramite infusione, procedete in questo modo: mettete tre cucchiaini di rosmarino, che deve essere finemente tritato, in  ogni mezzo litro d’acqua bollente. Lasciate riposare in acqua bollente per quindici minuti e la lozione dovrà essere filtrata e lasciata raffreddare prima dell’utilizzo. Strofinare direttamente sia sulla cute e sui capelli prima dello shampoo.

La salvia è un’altra erba aromatica che può essere utilizzata per rafforzare la chioma, viene utilizzata nell’ultimo o penultimo risciacquo dei capelli. Basta preparare un infuso utilizzando due cucchiai di foglie triturate per ogni litro d’acqua, lasciare riposare per un quarto d’ora prima di essere filtrato, poi lo lasciate raffreddare e utilizzatelo per il risciacquo. Il rosmarino aiuta a  rinforzare i capelli e li rende più lucidi.

Infine un’ottimo rimedio naturale adatto a rinforzare la chioma è costituito dagli impacchi all’henné, prediligete quella neutra non colorante. La polvere di hennè deve essere mescolata con acqua tiepida, con un infuso di camomilla o di tè verde, fino a quando non si formerà una pastella. Applicatela sui capelli una volta che si sarà raffreddata e fate agire per almeno un’ora prima dello shampoo, poi avvolgete i capelli in una cuffia ed in un asciugamano caldo.

 

L’ uovo e il miele due alleati per i capelli

miele benefici Benefici per la cura dei capelli Istock-Photos
Le uova sono molto utili in quanto rendono la chioma più forte e più lucente, questo perchè l’uovo è ricco di vitamine E e D, fondamentali per rinforzare capelli e unghie. I benefici li trarrete anche se mangiate l’uovo e non solo applicandolo direttamente sui capelli.

Preparazione: sbattete un uovo crudo in un piatto e poi applicarlo su tutto il cuoio capelluto, massaggiate delicatamente con i polpastrelli in modo da farlo assorbire meglio. Poi lasciate agire per circa quindici minuti e sciacquate. Quest’ultimo passaggio è consigliabile da fare con acqua fredda o tiepida e mai con acqua calda. Ovviamente potete utilizzare qualsiasi shampoo o balsamo per eliminare del tutto ogni traccia di uovo rimasta.

Il miele è un altro prodotto di origine animale come l’uovo, utile soprattutto per i capelli fragili, che si spezzano o che cadono con facilità. Basta mettere un po’ di miele sui capelli e spargetelo aiutandovi con i polpastrelli, potete anche fare un lieve massaggio in modo che il miele penetri in profondità. Trascorsi quindici o venti minuti, il tempo giusto che il miele agisce, sciacquate con acqua calda o tiepida e procedete con lo shampoo come fate di solito.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Leggi anche: